La migliore stampante portatile

 

Stampanti portatili – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni del 2019

 

Qualora abbiate bisogno della migliore stampante portatile in vendita sul mercato, sia per motivi di lavoro sia per semplice divertimento, la nostra guida riuscirà ad aiutarvi nella scelta. La tabella comparativa che trovate più in basso è l’ideale per farsi un’idea e capire che genere di pregi e difetti hanno questi dispositivi senza dover necessariamente leggere per intero le nostre recensioni. Se non siete ancora convinti e particolarmente indecisi su quale stampante portatile comprare, il nostro consiglio è quello di optare per Epson Workforce WF-100W, modello dal taglio business per chi necessita di stampa veloce ed efficiente mentre è lontano dall’ufficio, oppure Canon Selphy CP1300, per divertirsi a modificare le fotografie scattate su smartphone prima di procedere alla stampa.

 

Le migliori stampanti portatili del mercato

 

Come molti altri dispositivi oggigiorno, anche le stampanti stanno subendo un processo di miniaturizzazione che le rende estremamente compatte e facili da portare con sé. Se non sapete come scegliere una buona stampante portatile vi invitiamo a seguire attentamente la nostra guida dove effettueremo una comparazione tra offerte per aiutarvi a selezionare il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

Per poter redigere la seguente lista delle migliori stampanti portatili del 2019 abbiamo preso in considerazione i pareri dei consumatori in merito ai singoli prodotti. Qualora siate alla ricerca del dispositivo più economico o quello più nuovo, riuscirete a trovare tra le nostre proposte una stampante in linea con le vostre aspettative.

 

Prodotti raccomandati

 

Epson Workforce WF-100W

 

Tra i prodotti venduti online quello che sembra aver ricevuto maggiori apprezzamenti da parte dell’utenza è la stampante di Epson, Workforce WF-100W. Si tratta di un modello chiaramente rivolto al business sia per le sue dimensioni compatte, che la rendono facile da posizionare in una ventiquattrore o in una borsa, sia per la veloce stampa A4 a getto d’inchiostro.

La batteria può essere ricaricata in qualsiasi momento grazie a una porta USB o con l’adattatore fornito nella confezione. Dal punto di vista della connettività utilizza un modulo wireless o Wi-Fi Direct che secondo gli utenti è molto reattivo e compatibile con le applicazioni di stampa cloud più popolari come Apple AirPrint, Google Cloud Print e non ultimo il servizio Epson iPrint.

L’unico elemento da considerare prima dell’acquisto è che bisogna effettuare spesso la pulizia degli ugelli per evitare stampe sbavate e poco precise.

Workforce WF-100W è un prodotto rivolto a tutti gli utenti che per motivi lavorativi si trovano a dover interagire con clienti al di fuori della propria sede di appartenenza, fornendo loro documenti da firmare al volo.

 

Pro

Compatta: Le dimensioni della Workforce WF-100W sono molto ridotte e vi daranno la possibilità di posizionarla tranquillamente in una ventiquattrore.

Cloud: La stampa tramite servizi di archiviazione online come Apple AirPrint e Google Cloud Print è funzionale e veloce.

Alimentazione: La batteria interna può essere ricaricata sia tramite USB sia tramite adattatore fornito nella confezione.

 

Contro

Manutenzione: Per ottenere sempre delle stampe di qualità, prive di sbavature, dovrete effettuare spesso la pulizia degli ugelli.

 

 

 

 

Canon Selphy CP1300

 

Tra i prodotti più venduti troviamo Selphy CP1300 di Canon, apprezzata dai consumatori soprattutto per il suo basso costo che la rende ideale anche per gli utenti che vogliono avere sì la comodità di portare con sé una stampante da usare al volo per le proprie fotografie, ma anche spendere quanto meno possibile.

Il modulo wireless permette di attivarla da remoto con le applicazioni Canon Print, Mopria e Apple AirPrint, una compatibilità più che soddisfacente, spaziando dai sistemi Windows e Android a quelli dotati di iOS.

Molto interessanti sono anche le opzioni creative, che danno la possibilità di effettuare stampe in formato cartolina, quadrato, carta di credito e mini etichette adesive. Potrete anche intervenire sulla foto ritagliando le parti migliori oppure ottimizzandone i colori con lo strumento di regolazione.

La stampante portatile di Canon è perfetta per chi ama modificare in modo creativo le proprie fotografie, divertendosi con amici e parenti a stampare ricordi di feste ed eventi. Per scoprire dove acquistare Selphy CP1300 non dovrete far altro che cliccare sul link in basso.

 

Pro

Formati: Potrete selezionare diverse dimensioni per le vostre stampe, dal formato cartolina fino alle mini etichette adesive.

Carta e toner: Pur non essendo inclusi nella confezione possono essere acquistati insieme in un pacchetto conveniente.

Prezzi bassi: Il costo contenuto della stampante Selphy CP1300 è uno dei fattori più apprezzati dagli utenti che non vogliono investire somme ingenti.

 

Contro

Connettività: Il modulo wireless non è dei più potenti e se non avete un router all’interno della stessa stanza potreste andare incontro a problemi di disconnessione.

 

 

 

 

HP Sprocket

 

A colpire gli utenti sono soprattutto le dimensioni di HP Sprocket, 11 x 7,5 x 2,3 centimetri, una stampante così compatta da poter essere infilata comodamente in tasca, disponibile in tre diverse colorazioni: bianco, nero e rosso.

La principale applicazione per smartphone da usare ha lo stesso nome della stampante ed è facilmente scaricabile gratuitamente sia da sistemi Android sia iOS. Potrete così collegare il prodotto al vostro dispositivo smart tramite Bluetooth 3.0 e modificare e gestire le fotografie migliori prima di avviare la stampa che verrà realizzata in circa 40 secondi tramite trasferimento termico. Non necessitando di cartucce di inchiostro dovrete però considerare l’acquisto di carta fotografica HP ZINK, dal costo non propriamente contenuto.

Le foto ottenute sono di dimensioni contenute e hanno il cosiddetto effetto “polaroid” con cornice bianca.

Se state cercando una stampante piccola che possa essere portata con sé in qualsiasi momento senza causare alcun ingombro o fastidio, Sprocket è forse il dispositivo più adatto alle vostre esigenze.

 

Pro

Zero INK: La tecnologia a trasferimento termico utilizzata dalla stampante HP Sprocket è un vantaggio poiché non dovrete preoccuparvi di lasciare cartucce d’inchiostro inutilizzate per lungo tempo.

Veloce: Le stampe avvengono in tempi estremamente brevi, parliamo infatti di circa 40 secondi per ogni foglio.

Compatta: Le dimensioni sono il punto forte del prodotto, potrete infatti portarla facilmente con voi anche in tasca.

 

Contro

Qualità: Il formato di stampa è molto piccolo e la qualità non è eccelsa, non si tratta quindi di una macchina pensata per professionisti del settore.

 

 

 

 

HP OfficeJet 200

 

OfficeJet 200 di HP ha un costo più elevato rispetto a quanto visto finora, tuttavia c’è da sottolineare che la qualità di stampa è eccellente con una risoluzione massima di 4.800 DPI, acronimo che sta per “dots per inch” e indica l’accuratezza di dettagli.

Parliamo di un modello business e non adatto a stampare fotografie dal momento che può usufruire unicamente di cartucce di inchiostro nero, le HP 62.

Una delle lamentele degli utenti è relativa alla dotazione di accessori molto scarna, manca addirittura un cavo USB per poterla collegare al proprio computer, un dettaglio che ha scontentato gli acquirenti, soprattutto se consideriamo il costo del prodotto.

Dal punto di vista della qualità costruttiva e di stampa, invece, non sembrano esserci problemi e si rivela dunque un prodotto affidabile per ambiti lavorativi.

HP è sempre molto attenta all’ambito business, realizzando prodotti che hanno magari un aspetto standard e poco originale ma un elevato grado di efficienza. OfficeJet 200 rientra a pieno in questa categoria di dispositivi.

 

Pro

Dettagli: Con 4.800 DPI la stampante OfficeJet 200 è una delle più accurate nonostante sia monocromatica.

Display: Dallo schermo di cui il dispositivo è dotato potrete modificare tutte le impostazioni necessarie prima di far partire la stampa.

Batteria: Dal punto di vista dell’autonomia gli acquirenti sono entusiasti, con una durata della carica notevole.

 

Contro

Accessori: La mancanza di accessori fondamentali, come per esempio un cavo USB per poterla collegare al computer, è uno dei difetti che gli utenti riferiscono maggiormente.

 

 

 

 

Polaroid ZIP

 

L’ultimo prodotto della lista è realizzato da Polaroid, lo storico brand che rivoluzionò il concetto di fotografia grazie alle sue macchine in grado di effettuare stampe istantanee degli scatti. La stampante ZIP, disponibile in quattro colorazioni diverse, resta fedele a quel concetto ed è compatibile con smartphone dotati sia di sistema operativo Android che iOS tramite l’app gratuita Polaroid.

Per la stampa sfrutta la tecnologia Zero INK, eliminando la necessità di inchiostri, toner, cartucce e nastri, tutto ciò di cui avrete bisogno è la carta fotografica ZINK.

Prima di stampare potrete intervenire su una vasta gamma di impostazioni per modificare al meglio la foto, in particolare gli utenti consigliando di schiarire leggermente la foto dal momento che le stampe tendono ad avere tonalità leggermente più scure di quanto ci si aspetterebbe.

ZIP è la stampante più adatta a chi vuole un prodotto compatto e semplice da usare, in grado di stampare in qualsiasi momento le foto migliori da conservare in un apposito album o persino da regalare ai propri amici.

 

Pro

Colorazioni: Pur trattandosi di un vezzo, gli utenti apprezzano la possibilità di poter scegliere tra quattro diverse variazioni cromatiche, bianco, blu, nero e rosso.

Zero INK: Con la tecnologia di trasferimento termico tutto ciò di cui avrete bisogno per avere delle stampe di qualità fotografica è la carta ZINK.

Poco ingombrante: Il design è ridotto e tascabile per andare incontro alle esigenze dei viaggiatori che vogliono stampare immediatamente i propri scatti migliori.

 

Contro

Luminosità: I consumatori consigliano di regolare sempre la luminosità prima di stampare le foto poiché queste hanno la tendenza a essere riprodotte con tonalità più scure del normale.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...