Come trovare l’indirizzo IP di una stampante di rete

Ultimo aggiornamento: 26.09.21

 

Trovare l’indirizzo IP della propria stampante è un buon metodo per evitare malfunzionamenti, errori di stampa e disconnessioni improvvise. Scopriamo quindi insieme cos’è un IP e come trovarlo.

 

Siete alla ricerca dell’indirizzo IP della vostra stampante ma tra indirizzo MAC e IP dei vari dispositivi collegati al modem/router non riuscite più a raccapezzarvi, tanto da avere una grande confusione in testa? Non abbattetevi e seguite le nostre indicazioni per riuscire a trovare indirizzo IP non solo della vostra stampante ma di qualsiasi dispositivo collegato alla vostra rete casalinga.

 

Cos’è l’indirizzo IP?

Prima di vedere l’indirizzo IP stampante è necessario capire di cosa si sta parlando, per avere una conoscenza più profonda dell’argomento. Il termine IP sta per Internet Protocol, ed è un codice numerico che tutti gli apparecchi di una rete devono possedere per navigare in internet. Il sistema di navigazione si basa infatti sullo scambio dei cosiddetti pacchetti o dati, che viaggiano dalla rete ai nostri dispositivi e viceversa. 

Il modem casalingo funge da collegamento con la rete esterna, dunque se sulla rete casalinga ci sono due computer che navigano simultaneamente, il modem deve poter discriminare il PC che sta chiedendo di vedere un video da quello che invece sta effettuando delle ricerche online. Il modo per farlo è proprio grazie agli indirizzi IP, il computer che ha un IP tipo 192.168.0.10 manda una richiesta di visualizzazione video mentre quello che ha come IP 192.168.0.12 manda quella di accesso a un sito specifico, il modem prende in carico le richieste, ottiene i dati dai server esterni e invia nuovamente le informazioni agli indirizzi specifici.

 

Indirizzi pubblici e privati

Gli indirizzi IP possono essere pubblici o privati, i primi sono quelli forniti da un provider, quindi il vostro modem avrà un indirizzo IP pubblico per comunicare con la rete esterna e si tratta di numeri univoci. Quelli privati, invece, sono quelli non visibili dall’esterno, come quello del vostro smart TV, dello smartphone, del PC, del notebook, della console da gioco e così via. L’IP privato serve solo ed esclusivamente allo smistamento dei dati provenienti da internet e non può essere usato per collegarsi alla rete poiché ogni utente possiede apparecchi che rientrano nel codice 192.168.0.x, dove “x” sta per numeri che vanno da 1 a 255.

 

IP statici e dinamici

Quando si parla di IP statico e dinamico non si fa riferimento naturalmente agli IP dei singoli apparecchi della vostra rete ma bensì all’IP usato per connettersi alla rete. Nel momento in cui vi collegate il provider vi assegna un codice casuale e questo è generalmente dinamico poiché cambia ogni volta che vi disconnettete, oppure ogni 24 ore. Quello statico deve essere richiesto al proprio provider, il servizio ha un costo aggiuntivo e serve per creare una rete privata stabile per la videosorveglianza, per esempio.

 

Nascondere l’indirizzo IP

Si tratta di una procedura sempre più in voga negli ultimi anni, per evitare che malintenzionati entrino nella propria rete casalinga. Esistono vari modi per nascondere il proprio IP, utilizzando per esempio un server Proxy oppure una VPN, acronimo che sta per Virtual Private Network. Il server Proxy è in disuso mentre la VPN garantisce risultati migliori: si tratta di un servizio, spesso a pagamento, che permette di nascondere il proprio IP dietro a uno casuale, che ha il vantaggio di provenire da qualsiasi parte del mondo desideriate, nascondendo non solo il vostro IP originale ma persino la posizione.

Come trovare indirizzo IP

Dopo questo rapido excursus sugli indirizzi IP, vi starete ancora chiedendo come si trova IP per la mia stampante? Se l’apparecchio è già collegato al computer tramite un cavo, l’operazione non è molto difficile. Per chi possiede Windows 10, basterà cliccare sul logo di Windows in basso a sinistra, sulla barra delle applicazioni, dopodiché selezionare l’icona a forma di ingranaggio, che vi darà accesso alle Impostazioni. 

Nella finestra successiva dovrete invece cliccare su “Dispositivi”, poi “Stampanti e scanner” sulla sinistra e vi verrà mostrata una lista degli apparecchi collegati. Individuate la stampante di cui volete scoprire l’indirizzo IP e, cliccandoci sopra, scegliete l’opzione “Gestisci”, vi si aprirà un’ulteriore pagina, dove dovrete scegliere “Proprietà hardware”. A questo punto mancano davvero pochi passi, selezionate “Dettagli” dalla finestra che comparirà e dal menù a tendina scegliete “Indirizzo IP”. Troverete così l’informazione di cui avete bisogno.

 

Trova indirizzo IP della stampante su Mac

Per chi usa invece un computer Apple, che sfrutta quindi il sistema operativo macOS, la procedura è estremamente più semplice. Basta aprire il “Terminale” e poi scrivere “arp -a” senza virgolette, premendo infine Invio. Vi si aprirà una schermata con tutte le stampanti connesse, con relativo indirizzo IP e persino MAC.

Trovare indirizzo IP tramite modem

L’operazione è più complessa e dovrebbe essere eseguita solo da utenti più esperti, che vogliono dare un’occhiata a tutti gli indirizzi IP utilizzati dai propri dispositivi per verificare che non vi siano sovrapposizioni che potrebbero causare malfunzionamenti. Per scoprire l’IP della propria stampante dalle impostazioni del modem/router è necessario innanzitutto accedere a esso, aprite quindi una pagina internet e scrivete nell’indirizzo la stringa 192.168.0.1 o, se non avete alcun risultato, 192.168.1.1., così facendo dovreste accedere alla home page del vostro modem. 

Non è finita qui, poiché l’apparecchio è protetto da nome utente e password, solitamente di default, ovvero “admin” e “password”, come sempre senza virgolette. Se sono ancora presenti i dati di accesso di default consigliamo di modificarli appena possibile, per evitare che malintenzionati entrino nella vostra rete e sfruttino non solo la vostra connessione ma accedano anche a dati sensibili.

A questo punto è complicato guidare gli utenti poiché ogni modem e ogni router hanno menù differenti. Prendendo come esempio quello fornito da Vodafone, vi basterà accedere alla panoramica e, sotto la colonna “Wi-Fi” e “Rete”, troverete i dispositivi collegati al modem. Cliccando sulla freccia per ampliare i dettagli, vi apparirà un cerchio con una “i” all’interno, cliccate su questa per scoprire l’indirizzo IP di ogni dispositivo, persino quello della vostra stampante.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI