Come fare il reset di una stampante Canon

Ultimo aggiornamento: 26.10.21

 

Ogni tanto la stampante Canon si potrebbe bloccare, impedendovi di stampare documenti. Le ragioni possono essere varie, così come le soluzioni che vi presentiamo in questo articolo.

 

La stampante è un dispositivo indispensabile in ambito lavorativo e in alcuni casi nel privato. Sebbene ormai la carta stia lentamente andando in disuso grazie ad una digitalizzazione sempre più avanzata dei documenti, in alcuni ambiti risulta ancora necessaria. Per questo le stampanti sono ancora ampiamente vendute sul mercato, specialmente quelle di marca Canon. Modelli come Canon Pixma, Canon ts3150, Canon mg3650 e Canon mg2550 sono tra i più apprezzati online in quanto si presentano con prezzi molto convenienti, ideali per un piccolo ufficio o per l’utilizzo domestico. 

Come tutte le stampanti, anche le Canon però possono dare qualche problemino di funzionamento che può derivare da una mancata connessione alla rete, dalle testine bloccate dall’inchiostro secco o semplicemente da un blocco dovuto ad un conflitto tra le impostazioni. 

In questo articolo vi spiegheremo come effettuare il reset di una stampante Canon in modo da poter tornare ad usarla correttamente. I vari metodi qui di seguito possono funzionare con modelli Canon Pixma Mg3650 e Canon Pixma Ts3150 così come con altre stampanti dell’azienda giapponese.

Vi ricordiamo comunque che, nel caso queste procedure non dovessero funzionare, potete sempre contattare il servizio clienti Canon, oppure controllare il metodo per il reset corretto sul manuale d’istruzioni. Alcuni particolari modelli di stampante potrebbero richiedere sistemi particolari per il reset, quindi è sempre meglio informarsi nel caso si abbiano dei dubbi. 

Reset manuale

La maggior parte delle stampanti Canon di recente produzione dispone di un pratico display LCD con tasti direzionali e uno centrale che permettono di selezionare le varie impostazioni e avviare le funzioni integrate. Prima di procedere però, dovete sapere che ‘resettare’ la stampante riporterà le impostazioni di fabbrica originali, eliminando qualsiasi opzione salvata. Per questo vi consigliamo di annotare eventuali modifiche importanti che avete apportato nel corso degli anni, in modo da poterle inserire nuovamente una volta effettuato il reset. 

Allo stesso modo il reset implica la reinstallazione dei driver tramite il sistema operativo, quindi è una buona idea scaricare gli ultimi driver dal sito ufficiale e tenerli pronti per l’installazione. 

Ora passiamo finalmente al reset della stampante. Scollegate tutti i cavi dalla stampante e in seguito usate i tasti del display per selezionare la voce Impostazione. Premete OK e in seguito cercate la voce Impostazione Periferica. Da qui premete OK sulla voce e in seguito sempre OK su Ripristina Impostazione. Una volta confermata questa opzione, la stampante Canon dovrebbe effettuare il reset, tornando alle impostazioni di fabbrica originali. 

 

Reset manuale di stampanti datate

Per alcune particolari stampanti Canon dovrete eseguire una procedura diversa che potrebbe risultare un filo più complessa. Sempre con i cavi scollegati dalla stampante, dovrete tenere premuto il tasto di Accensione e il tasto Resume (o Riprendi). Mentre tenete premuti i tasti dovrete collegare il cavo di alimentazione. Quando la stampante si sarà attivata, dovrete lasciare Accensione tenendo sempre premuto Riprendi. 

A questo punto dovete premere nuovamente Accensione, per poi rilasciarlo una volta che le luci LED non hanno cominciato a lampeggiare e in seguito attendere fin quando non smettono. Ora dovrete premere il tasto Riprendi e selezionare tra le impostazioni ‘Reimposta contatore scorie’. Premete OK sulla funzione qualche volta, in modo da riavviare la stampante con le impostazioni di fabbrica originali. 

 

Reset dello Spooler

A volte il malfunzionamento della stampante può dipendere semplicemente da una coda di stampa eccessiva che ha portato ad una mancata comunicazione tra il PC e il dispositivo. In questo caso si parla di ‘blocco’ dello Spooler, ovvero del sistema di memorizzazione delle stampe condivise dai vari utenti nella stessa rete e che permette la creazione delle code di stampa. 

Negli uffici questo problema si verifica molto spesso, specialmente quando diversi PC usano la stessa identica stampante e inviano una serie di richieste. Se la rete o la stampante non sono sufficientemente performanti, l’interruzione dello Spooler può avvenire con una maggiore frequenza, sebbene spesso questa situazione può dipendere anche dalle prestazioni del PC. 

Nel caso la coda di stampa si blocchi potete ricorrere a diversi sistemi. Quello più ‘brutale’ consiste nel premere Ctrl + Alt + Canc per far apparire la schermata blu di Windows dove potrete selezionare la voce Gestione Attività. Qui dovrete trovare l’operazione relativa alla coda di stampa e in seguito premere ‘termina’. 

Questo sistema potrebbe però non funzionare, Windows infatti potrebbe non riuscire a chiudere il programma di stampa e lasciare lo spooler bloccato. In alternativa quindi, andate nella coda di stampa e provate ad interrompere i vari processi di stampa in coda, cercando di lasciarne solo uno e vedere se la stampa di quest’ultimo viene avviata. Se anche questo sistema non funziona, allora non vi resta altra scelta che intervenire direttamente sullo Spooler di Stampa di Windows. 

Potrete accedervi digitando Servizi nella barra di ricerca di Windows e selezionate l’icona dei due ingranaggi. Una volta entrati nella lista dei servizi, selezionate la voce Spooler di Stampa per poterlo arrestare, cliccando semplicemente sul tasto arresta e poi su quello Avvia per riprendere la coda di stampa. 

Leggere il manuale

La nostra è una mini guida generale sulle procedure da seguire che possono variare da modello in modello. Una stampante Canon ts3150 non presenta le stesse identiche funzioni di una Canon Mx495 o di una Canon mg3550, quindi potrete trovare informazioni più utili per il reset sul manuale d’istruzioni del vostro modello. Se avevate quello cartaceo ma lo avete smarrito, potete trovare la versione digitale sul sito web Canon, a meno che non si tratti di una stampante molto datata. In questo caso la soluzione migliore è contattare il servizio clienti. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

2 COMMENTI

HELIONOVA SRL

September 8, 2021 at 8:59 am

come attivare il wifi sulla stampante 2380i?

Risposta
Dino M

September 13, 2021 at 2:32 pm

Salve,

ti riferisci alla Canon iRC2380i? Perché su questa stampante, non proprio recentissima, il Wi-Fi non c’è. Se invece il modello di cui parli è un altro, ti chiediamo gentilmente di specificare meglio di quale si tratta.

Saluti

Team S

Risposta