Canon Italia Selphy CP1300 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 24.09.21

 

Principale vantaggio

L’elemento più importante che Selphy CP1300 offre è la possibilità di portarla sempre con sé, grazie a un peso ridotto e dimensioni contenute. Tuttavia non si tratta degli unici elementi positivi del prodotto in questione, va infatti considerata anche la sua notevole semplicità di utilizzo, tramite smartphone o anche inserendo supporti esterni negli appositi slot.

 

Principale svantaggio

I costi di gestione, che includono l’acquisto di kit specifici che contengono carta fotografica e cartucce d’inchiostro, potrebbero essere un po’ troppo alti per alcuni consumatori. Non va intesa infine come stampante professionale poiché si avvale di un software interno di correzione automatica.

 

Verdetto 9/10

Se la compariamo a una stampante a getto d’inchiostro casalinga, magari multifunzione, è possibile notare immediatamente che ha un prezzo maggiore. Ciò è dato naturalmente dalla sua natura portatile, pertanto dovrebbe essere presa in considerazione solo da utenti che hanno esigenza di stampare fotografie mentre sono fuori casa o magari per avere immediatamente foto ricordo di un evento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Stampante portatile

Stampare ovunque vi troviate è una possibilità concreta grazie ad alcuni modelli portatili che potete trovare attualmente in vendita sul mercato. Naturalmente il loro costo differisce sensibilmente rispetto alle controparti da ufficio o casalinghe e, per la comodità da loro offerta, dovrete essere disposti a investire una somma cospicua. 

In questo caso abbiamo preso in esame l’offerta di Canon, che con la sua stampante Selphy CP1300 garantisce un’ottima esperienza di stampa wireless o tramite supporti esterni. Il peso inferiore al chilo e le dimensioni ridotte, parliamo di circa 18 x 13 x 6 centimetri, la rendono una scelta interessante per chi vuole portare sempre con sé una stampante, inoltre Canon è una vera e propria garanzia per quanto concerne l’ambito della fotografia e, di conseguenza, della stampa fotografica, quindi scegliere un prodotto del colosso giapponese vi consentirà di avere risultati superiori alla media. La Selphy CP1300 è inoltre disponibile in tre colorazioni differenti, per andare incontro ai gusti e alle esigenze degli utenti: bianco, nero e rosa.

Wireless

La stampa senza fili può avvenire tramite smartphone compatibili con Apple AirPrint, quindi quelli basati su iOS, oppure con Mopria o app Canon Print, per chi ha invece un sistema operativo Android. Il procedimento è molto semplice e non dovrete eseguire operazioni complesse, sul corpo della stampante ci sono vari pulsanti intuitivi come “Print” per avviare immediatamente la stampa, mentre premendo il pulsante Wi-Fi si può accedere alle impostazioni, visualizzate tutte sul comodo display LCD da 8,1 cm (3,2 pollici). Non avrete dunque bisogno di collegarla ad alcun computer, notebook o altri apparecchi per accedere ai settaggi.

Una caratteristica interessante è l’opzione Party Shuffle, dove più smartphone collegati alla stessa stampante possono inviare le immagini preferite e questa provvederà a creare dei collage, una simpatica trovata per eventi, feste e altri momenti di aggregazione. Non avete uno smartphone e preferite utilizzare la stampante in modo più classico? Grazie agli slot USB o schede di memoria SD, vi basterà inserire i supporti per scegliere immediatamente le foto salvate da stampare, bypassando ancora una volta non solo il computer, ma anche i dispositivi mobile, andando direttamente alla fonte delle fotografie con una qualità elevata.

 

Batteria e durata

Trattandosi come specificato all’inizio di una stampante portatile, la sua autonomia pur non essendo collegata alla corrente elettrica è garantita da una batteria interna ad alta capacità. Prima di dover effettuare una ricarica completa, il dispositivo è in grado di stampare fino a 54 foto in formato 10 x 15 centimetri.

Il prodotto si rivela soddisfacente, tuttavia non si tratta di una stampante da utilizzare tutti i giorni ma esclusivamente per ambiti speciali e per la creazione di foto ricordo ovunque vi troviate, anche in vacanza con la vostra famiglia. Il costo di manutenzione infatti può lievitare velocemente dal momento che bisogna calcolare l’acquisto di kit appositi e ufficiali che contengano non solo i fogli di carta fotografica ma anche le cartucce d’inchiostro, trattandosi comunque di un prodotto inkjet e non a stampa termica per sublimazione.

I puristi della fotografia potrebbero avere da ridire su alcune correzioni cromatiche che la stampante mette in atto automaticamente, per bilanciare al meglio contrasto e luminosità, sottolineiamo dunque che Selphy CP1300 è principalmente rivolta agli utenti che vogliono un’esperienza di stampa semplice e priva di fronzoli, per tutti gli altri sarà necessario aumentare il budget e probabilmente spostarsi dall’ambito portatile, dove le limitazioni tecniche esistono ed è impossibile ignorarle.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI