Computer portatili – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni del 2018

 

Se siete indecisi e non sapete quale computer portatile comprare, siete nel posto giusto. La nostra guida vi fornirà tutte le informazioni necessarie per scegliere un prodotto adatto alle vostre esigenze. Per chi volesse subito farsi un’idea è possibile visionare la nostra tabella comparativa, dove spiccano due prodotti in particolare: MultimediaShopping HP 255 G6, dal prezzo competitivo e utilizzabile da tutti gli utenti che non hanno grosse pretese ma ne hanno bisogno semplicemente per eseguire attività quotidiane, e Lenovo ThinkPad T430, che si trova nella stessa fascia di prezzo ma ha un display leggermente più piccolo, 14 pollici, per rendere più semplice il trasporto.

 

I migliori computer portatili del mercato

 

L’acquisto del miglior computer portatile in vendita sul mercato potrebbe richiedere una capacità di analisi dell’hardware accurata. Abbiamo dunque scritto il seguente articolo al fine di aiutarvi a effettuare una corretta comparazione delle offerte e capire come scegliere un buon computer portatile senza dover necessariamente sborsare grandi quantità di denaro.

La classifica che troverete in basso non prende in considerazione solo i prodotti più venduti o quelli che si avvalgono di prezzi bassi ma anche computer apprezzati dall’utenza per le loro singolari caratteristiche hardware. Per capire dove acquistare il prodotto che desiderate non dovrete far altro che cliccare sull’apposito link presente nelle nostre recensioni.

Passiamo dunque all’analisi dei migliori computer portatili del 2018.

 

Prodotti raccomandati

 

MultimediaShopping HP 255 G6

 

Tra i prodotti venduti online, il più apprezzato risulta il modello proposto da HP: 255 G6. Si tratta di un notebook dotato di processore AMD E2 di settima generazione, collocabile in una fascia intermedia per quanto riguarda le prestazioni, sufficiente tuttavia per l’esecuzione di attività quotidiane come per esempio l’apertura di pagine internet per la navigazione e la fruizione di contenuti multimediali.

Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione abbiamo un hard disk SATA da 500 GB, necessario per mantenere basso il costo del prodotto, anche se alcuni acquirenti avrebbero preferito fosse incluso un HDD da almeno 1 TB, allineandosi così allo standard odierno. Non rappresenta però un grosso svantaggio poiché non si tratta di un portatile dedicato all’archiviazione di dati.

Ciò che potrebbe preoccupare di più è il quantitativo di RAM, con appena 4 GB il computer si rivela poco scattante nel multitasking.

Nota positiva invece è la presenza del sistema operativo Windows 10, non dovrete quindi acquistarlo separatamente.

HP si dimostra attenta al mercato e realizza un buon computer di fascia bassa per chi ha bisogno di qualcosa di economico esclusivamente per fini lavorativi.

 

Pro

Windows 10: L’inclusione nel costo del più recente sistema operativo di Microsoft è un ottimo incentivo all’acquisto.

Processore: Sebbene non faccia gridare al miracolo, il processore AMD E2 si rivela molto più performante rispetto a Intel Core di vecchia generazione.

Costo: Trattandosi di un PC portatile di fascia bassa il prezzo è estremamente contenuto, rendendolo la scelta ideale per chi vuole spendere poco.

 

Contro

RAM: I soli 4 GB deludono le aspettative, dal momento che è esclusa qualsiasi possibilità di multitasking.

 

 

 

 

Lenovo ThinkPad T430

 

A seguire abbiamo un prodotto Lenovo, il ThinkPad T430 che pur non essendo il più economico della lista ha comunque un costo abbastanza basso da poter essere preso in considerazione da chi non vuole spendere troppo.

Il display è un 14 pollici, leggermente più piccolo rispetto alla media, solitamente 15,6”, il che lo rende particolarmente adatto al trasporto con un ingombro minimo all’interno della propria borsa o zaino. Un dettaglio importante secondo i pareri espressi dai consumatori, soprattutto per chi si trova sempre in giro per motivi di lavoro o studio.

Dal punto di vista hardware troviamo un processore Intel Core i5-3320M coadiuvato da 4 GB di RAM, nulla che faccia gridare al miracolo ma che riesce comunque a garantire delle buone prestazioni per attività non eccessivamente impegnative, come navigazione e scrittura.

Il sistema operativo installato è Windows 7, tuttavia è possibile effettuare l’upgrade gratuito a Windows 10 Pro per chi lo preferisse.

Lenovo propone un notebook che con un display più piccolo, di appena 14 pollici, può rivaleggiare con computer meno costosi su un campo differente: la comodità di utilizzo.

 

Pro

Windows: Il sistema operativo incluso è il datato Windows 7. Vi è però la possibilità di effettuare l’upgrade gratuito a Windows 10 Pro.

Schermo: La scelta di adottare un display da 14 pollici, rispetto ai più ingombranti da 15,6, si rivela un’idea vincente per attirare utenza che preferisce la compattezza.

Processore: L’Intel Core presente nella macchina è un i5-3320M, una scelta che evita colli di bottiglia derivanti dalla poca RAM.

 

Contro

RAM: Come per gran parte dei portatili a basso costo, il difetto principale è dato dal quantitativo basso di RAM, anche qui appena 4 GB.

 

 

 

 

HP 250 G6

 

In terza posizione troviamo un altro computer HP, il modello 250 G6. Rispetto al primo classificato si tratta di un modello leggermente più datato, come si può evincere dall’hardware. Troviamo infatti un Intel Core i3-6006U come processore e i classici 4 GB di RAM DDR4.

Come ci si aspetterebbe per un prodotto di fascia bassa è presente una scheda video integrata, una Intel HD 520 che non è in grado di eseguire applicazioni 3D complesse come i videogiochi di nuova generazione.

Lo spazio di archiviazione è pari a 500 GB su HDD SATA da 5.400 rpm. Interessante la presenza di un masterizzatore DVD per sopperire allo spazio esiguo, elemento che vi permetterà di mettere al sicuro i vostri documenti e file più importanti su supporti ottici piuttosto che lasciarli su disco rigido.

Il prodotto è venduto senza sistema operativo, dettaglio che gli utenti più smaliziati apprezzano mentre potrebbe rivelarsi un problema per coloro che non hanno altri terminali in casa.

La presenza di un altro computer HP in lista non deve stupire dal momento che si tratta di un’azienda che ha una lunga esperienza nel settore, in grado quindi di andare più facilmente incontro alle esigenze degli utenti.

 

Pro

Masterizzatore: Questo apparecchio, compatibile con la lettura e la scrittura di CD/DVD, permette di archiviare su dischi i file, senza occupare spazio sull’HDD.

Performance: L’hardware, sebbene non sia particolarmente recente, è ottimizzato per funzionare al meglio, riducendo quindi l’impatto dei soli 4 GB di RAM.

Prezzo: Come per altri prodotti Hewlett Packard di fascia bassa, anche il 250 G6 si rivela particolarmente economico.

 

Contro

Free DOS: Il computer è venduto senza sistema operativo, dovrete quindi acquistare separatamente Windows o installare da voi Linux.

 

 

 

 

Apple MacBook Air MQD32

 

Non poteva mancare nella classifica dei migliori computer portatili un prodotto del noto brand statunitense Apple. I loro dispositivi sono sempre più popolari e apprezzati dai consumatori che li hanno elevati a vero e proprio status symbol. Il prodotto in questione è un MacBook Air modello MQD32, uno dei notebook più leggeri sul mercato con 1,35 kg di peso.

Nonostante il costo elevato, chi sceglie tali dispositivi lo fa per la loro indubbia sicurezza, garantita dal sistema operativo macOS Sierra, molto semplice e intuitivo da utilizzare.

L’hardware, invece, non rispecchia a pieno il costo del prodotto, con un processore intel core i5 da 1,8 GHz e un quantitativo di RAM che potremmo definire però soddisfacente, ovvero 8 GB.

Il punto debole è in realtà lo spazio di archiviazione. Seppur dotato di un SSD, Solid State Drive, molto più sicuro di un hard disk magnetico, il computer mette a disposizione solo 128 GB.

Il computer proposto da Apple non è uno dei più economici della nostra lista ma questo non dovrebbe stupirvi, viste le caratteristiche del notebook in termini di materiali, leggerezza e design. Vediamone comunque nel dettaglio i pro e i contro.

 

Pro

Design: Chi sceglie Apple lo fa principalmente per l’aspetto tecnologicamente avanzato dei prodotti dell’azienda. Stesso dicasi per il MacBook Air, in grado di sorprendere con i suoi soli 1,35 kg di peso.

Sierra OS: Il sistema operativo dei Mac ha il vantaggio di essere blindato e risulta la scelta più popolare per chi è attento alla sicurezza dei propri dati sensibili.

RAM: Quella presente è pari a 8 GB, più che sufficienti per eseguire programmi complessi o un multitasking intensivo.

 

Contro

Più memoria: Lo spazio di archiviazione, sebbene sia su SSD, risulta eccessivamente esiguo, appena 128 GB.

 

 

 

 

Asus ZenBook Flip S

 

L’ultimo prodotto della nostra lista è un nuovo computer di fascia alta proposto da Asus. Se siete alla ricerca del miglior portatile in vendita sul mercato e non avete problemi di budget, difficilmente troverete un laptop migliore.

Analizzando le caratteristiche tecniche si può notare come lo schermo da 13.3 pollici e lo spessore di 10,9 mm lo rendano estremamente sottile ed è in grado di sbalordire anche dal punto di vista del peso: 1,1 kg. L’hardware non è da meno, a partire dal processore Intel Core i7-7500U fino al quantitativo di RAM, ovvero 16 GB da 2133 MHz LPDDR3, elementi che lo rendono uno dei computer portatili più veloci attualmente in commercio.

Per chi si stesse chiedendo quale sia lo spazio di archiviazione, è presto detto: 512 GB su SSD, una scelta obbligata per offrire prestazioni elevate durante la scrittura e lettura dei file.

Unico piccolo neo è la presenza di una scheda video integrata che non permette di sfruttare il terminale come un computer da gaming.

Con il prodotto Asus si resta tra i prodotti di fascia alta, pensati appositamente per gli utenti che non vogliono accontentarsi ed esigono solo le migliori prestazioni.

 

Pro

Hardware: Ciò che si nasconde sotto la scocca dello ZenBook Flip S è sorprendente, ben 16 GB di memoria RAM, un processore Intel Core i7-7500U e ben 512 GB di spazio di archiviazione su SSD.

Peso: Asus cerca di abbattere il gigante Apple presentando un computer dal peso ancor più contenuto, parliamo infatti di 1,1 kg.

Design: Ogni particolare del notebook Asus è curato nei minimi dettagli, anche l’aspetto estetico da prodotto premium.

 

Contro

Scheda video: Considerato il costo ci si aspetterebbe una scheda video dedicata, i videogiocatori però resteranno delusi dall’inclusione di una semplice integrata.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...