I 18 Migliori Tablet del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Tablet – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Il tablet assicura funzioni pari a quelle di un piccolo computer. Potrete sfruttarlo per navigare sul web, accedere a piattaforme di streaming, guardare i vostri film preferiti e scaricare migliaia di applicazioni di ogni tipo. Un modello dal buon rapporto qualità/prezzo sarà la scelta d’elezione per chi non ha grosse pretese. Il Samsung Galaxy Tab S8 rispecchia queste caratteristiche, grazie allo schermo da 11 pollici e al nuovo chipset Snapdragon 8, che porta a un incremento prestazionale del 20% e a un’efficienza energetica migliorata del 30% rispetto alle precedenti generazioni. Anche Huawei Mediapad T3 ha il suo perché, visto che è economico ma non vi fa rinunciare a facilitazioni come una batteria durevole e il GPS.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 18 Migliori Tablet – Classifica 2022

 

Abbiamo raggruppato qui le nostre opinioni sui cinque prodotti che abbiamo ritenuto i più validi tra quelli venduti online. Date loro uno sguardo per capire quale tablet comprare.

 

Tablet Samsung

 

1. Samsung Galaxy Tab S8 Tablet Android 11 Pollici Wi-Fi

 

Il primo modello a entrare di diritto nella nostra guida al miglior tablet è il Samsung Galaxy Tab S8, messo a disposizione in questa versione con una più fluida che mai S Pen inclusa nella dotazione.

Il display è un LCD TFT da 11 pollici con risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel e refresh rate fino a 120Hz che offre ottime prestazioni sia in termini di riproduzione dei colori sia sul fronte della luminosità.

Come processore abbiamo uno Snapdragon 8 Gen 1 con GPU Adreno 730, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile tramite microSD, che si pone al vertice della categoria sotto diversi punti di vista, dalla connettività 5G più avanzata alle migliori prestazioni in termini di gaming, AI e fotocamera.

L’interfaccia utente One UI 4.1 offre un’esperienza fluida e intuitiva che permette di passare facilmente dal tablet Samsung allo smartphone o al PC e viceversa.

Oltre al Bluetooth 5.2 e al modulo GPS, a livello di connettività è il primo della serie S8 a supportare il Wi-Fi 6E che garantisce fino al doppio della larghezza di banda e una capacità di trasmissione del segnale quattro volte superiore anche in ambienti particolarmente affollati, il tutto a fronte di una ridotta richiesta energetica per preservare l’autonomia della batteria.

Quest’ultima è da 8.000 mAh e supporta la ricarica rapida fino a 45W con il caricatore che, però, non è incluso nel prezzo, ma venduto separatamente.

Infine, per garantire agli utenti le migliori prestazioni mobile possibili, la serie Galaxy Tab S8 è supportata da quattro generazioni di aggiornamenti del sistema operativo Android 12 per prolungare il ciclo di vita del dispositivo senza perdersi le ultime novità in materia di produttività, sicurezza e fruibilità dell’ecosistema Galaxy.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Samsung Galaxy Tab A8 Tablet Android 10.5 Pollici Wi-Fi RAM 3 GB 32 GB

 

Se vi state chiedendo dove acquistare il miglior tablet per qualità-prezzo la risposta è sicuramente il Samsung Galaxy Tab A8, i cui aggiornamenti più significativi riguardano il processore e lo storage.

Disponibile anche in versione LTE, lo consigliamo a chi necessita di un dispositivo performante e dalle buone caratteristiche tecniche, ma che non sia nel contempo troppo costoso.

Monta uno schermo da 10,5 pollici racchiuso in una cornice ultrasottile che lo rende molto comodo da utilizzare e da trasportare. Al suo interno troviamo una CPU Octa Core Unisoc T618 con clock a 2GHz e memoria interna da 32, 64 o 128 GB a seconda del modello, espandibile fino a 1 TB tramite microSD.

La batteria da 7.040 mAh garantisce una buona autonomia e supporta la ricarica rapida a 15W, mentre sul fronte della connettività, oltre al Wi-Fi e al Bluetooth 5.0, abbiamo anche il modulo GPS, una porta USB-C 2.0 e un jack da 3,5 mm per gli auricolari.

Inoltre, questo tablet Samsung dispone anche di quattro altoparlanti compatibili Dolby Atmos per restituire un’esperienza audio più immersiva e dinamica.

Grazie al supporto della piattaforma di sicurezza Knox di Samsung viene garantita una protezione costante e in tempo reale del software per impedire che eventuali minacce esterne possano accedere al dispositivo, mentre la presenza dei controlli parentali permette ai genitori di tutelare i propri figli, assicurando loro un utilizzo prettamente educativo e formativo del tablet.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, si può fare affidamento su una fotocamera frontale da 5MP e una posteriore da 8MP con autofocus, che però non offre alcun supporto fotografico aggiuntivo come il flash e lo stabilizzatore d’immagine.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet Huawei

 

3. Huawei Mediapad T3 10 Tablet Wi-Fi, CPU Quad-Core A53

 

Rientra tra i migliori tablet del 2022 anche questo modello di Huawei, più economico rispetto a molti in commercio, ma per nulla deludente sotto l’aspetto delle prestazioni. Potrete innanzitutto scegliere le dimensioni dello schermo, da 7, 8 o addirittura 10 pollici, senza dover affrontare una spesa esagerata.

Il processore Quad Core A53 da 1,4 GHz ha una potenza tale da garantire velocità nel caricamento di applicazioni e nella gestione delle funzioni, grazie anche al sistema operativo Android 7.0. Un grande vantaggio è dato dalla protezione visiva incorporata, che permette di proteggere gli occhi quando stanno troppo davanti allo schermo.

Tra i plus inclusi troviamo il GPS e l’altoparlante incorporato, come anche la fotocamera, che però delude le aspettative, per cui non è il pezzo forte del prodotto. Piace invece la durata della batteria, che consente di portarlo con sé in giro anche per un intero giorno.

Questo modello non manca di eleganza, visto che ha un corpo in alluminio anodizzato che convince ulteriormente gli indecisi sulla scelta da operare: si tratta infatti di un regalo di pregio. Questo tablet Huawei può essere infatti acquistato anche nella versione che include la cover, una bella soluzione per chi non ha intenzione di preservarlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Huawei Tablet MatePad T 10s 2021, Display da 10.1″, RAM da 4 GB

 

Restando sempre in ambito di tablet Huawei, un altro modello che merita di essere preso in considerazione per le buone caratteristiche che permettono di utilizzarlo in maniera versatile è sicuramente il MatePad T 10S, dotato di processore Kirin 710A a 14 nm che implementa una CPU octa-core operante alla frequenza di 2,2 GHz.

La RAM ammonta a 2 GB mentre la memoria interna da 32 GB si può espandere tramite microSD fino a un massimo di 64 GB per non avere più problemi nel salvataggio di foto, video e applicazioni.

Nonostante il peso di 450 grammi, dovuto alla scocca in metallo e alla grande batteria da 5.100 mAh in grado di durare tranquillamente tutta la settimana, risulta molto maneggevole e facile da gestire anche in caso di utilizzi prolungati.

Lungo i bordi troviamo tutta la connettività di cui abbiamo bisogno per le nostre sessioni lavorative o di svago, tra cui un jack da 3,5 millimetri per il collegamento delle cuffie, una porta USB di tipo C 2.0 e tutta la pulsantistica del caso.

Chiude il cerchio un ampio pannello IPS LCD da 10,1 pollici con risoluzione 1.920 x 1.200 pixel e sensore di luce ambientale integrato che avvicina molto la resa finale ai più moderni e performanti display AMOLED, con immagini molto nitide e un contrasto nativo che rasenta la perfezione anche sotto la luce solare diretta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet 10 pollici

 

5. Oukitel RT1 Tablet 10 Pollici Rugged

 

Se state cercando un tablet 10 pollici da utilizzare in ambienti ostili o per lavorare in condizioni estreme, potrebbe interessarvi l’Oukitel RT1, caratterizzato da un design fortemente influenzato dall’esigenza di renderlo impermeabile e ultra-resistente.

Presenta, infatti, una scocca esterna realizzata con materiali molto solidi e robusti, dove la struttura è bardata per meglio attutire eventuali urti e cadute accidentali, con tanto di certificazione IP68/69K contro l’intrusione di corpi solidi, polvere e liquidi.

Pensato per i professionisti del settore industriale e gli appassionati di escursionismo, monta un display FHD+ da 10,1 pollici dalla buona risoluzione e una batteria da 10.000 mAh che garantisce fino a 70 ore di autonomia con un utilizzo regolare.

Ad animare il tutto un processore MediaTek Helio P22, con 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile tramite microSD per aumentare lo spazio di archiviazione ed eliminare il problema della memoria piena.

Per il comparto fotografico abbiamo due fotocamere da 16 MP ciascuna che lo rendono perfetto anche per effettuare video-chiamate e meeting attraverso i più aggiornati canali di conference-call, ponendosi come valido alleato sia per il lavoro sia per il tempo libero.

Considerata l’ampia capacità energetica della batteria e la notevole polivalenza del supporto, il produttore ha implementato anche la tecnologia OTG che permette di trasformare il tablet in un powerbank per ricaricare altre strumentazioni elettroniche.

Completano il quadro uno slot Dual Sim per gestire il traffico telefonico di due schede contemporaneamente attive, e lo standard Wi-Fi 5G che migliora la velocità dei download rendendo più efficiente la connessione wireless.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. YOTOPT Android 9.0 Tablet 10.1 Pollici 3G/WiFi Quad-core

 

Un prodotto abbastanza nuovo è il tablet da 10 pollici di Yotopt, che risulta vincente per il suo prezzo contenuto, in comparazione con altri prodotti simili. Grazie anche a questo aspetto ha suscitato pareri più che positivi tra gli utenti che non hanno grandi budget a disposizione.

Il suo punto di forza è lo schermo da 10 pollici, che vanta anche una buona risoluzione pari a 1.280×800 pixel, in modo da poter accedere anche a contenuti come film e video senza scendere di qualità.

Il sistema Android 7.0 assicura velocità nel caricamento delle app, che non devono metterci una vita per aprirsi, e nell’apertura dei file. La memoria base è di suo consistente, in quanto mette a disposizione 16 GB, ma grazie allo slot può essere espansa fino a un massimo di 128 GB. Perfetto per essere connesso al Wi-Fi di casa, piace perché può essere usato anche con il 3G o il 4G e come supporto per Whatsapp o come telefono, visto che ha due slot per micro SIM. Ha anche il Bluetooth e il GPS integrato, quindi mette a disposizione una grande quantità di funzioni.

Potrete scegliere uno dei colori disponibili, sempre a un costo contenuto, ma non contare su un prodotto che sia scevro da errori, in quanto molti utenti hanno riscontrato un certo numero di difetti, col tempo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet Xiaomi

 

7. Xiaomi Pad 5 Tablet 6GB RAM, 128GB ROM, 11″

 

Difficile dire quale sia il miglior tablet Android in assoluto, perché molto dipende dalle esigenze personali e dalla cifra che si è disposti a spendere, ma se c’è un’azienda che continua a sfornare dispositivi di tutto rispetto accompagnati, come da tradizione, a un prezzo decisamente interessante, quella è sicuramente Xiaomi.

Con il lancio sul mercato del nuovo Pad 5 la multinazionale cinese ha indubbiamente colpito nel segno con un design accattivante e all’avanguardia (che per certi versi richiama lo stile Apple), caratterizzato da frame in metallo, bordi molto sottili e modulo camera posteriore leggermente sporgente, ma ben integrato nel corpo del dispositivo.

Uno degli elementi che ci ha maggiormente colpiti di questo tablet Xiaomi è senza dubbio il display: parliamo di un pannello LCD WQHD+ da 11 pollici che offre una risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel con refresh rate di 120Hz e la possibilità di riprodurre oltre un miliardo di colori per rendere foto, video e immagini più fedeli alla controparte reale.

A supportare la ricca gamma cromatica è la tecnologia True Display che permette allo schermo di adattarsi alle condizioni di luce in cui viene utilizzato, potendo contare anche sul filtro per la luce blu per evitare di affaticare la vista in condizioni di scarsa luminosità.

Oltre a questo, il modello mette a disposizione un processore Snapdragon 860 Octa Core da 2,96 GHz con processo produttivo a 7nm, accompagnato da 6 GB di RAM LPDDR 4X e 128 GB di storage interno, senza però la possibilità di poter espandere lo spazio di archiviazione con schede di memorie esterne.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet Amazon

 

8. Tablet Fire HD 10 Full HD, 32 GB – senza pubblicità

 

Al pari dei modelli precedenti, anche il tablet Amazon Fire HD 10 è stato recentemente aggiornato all’undicesima generazione con grande enfasi sull’impiego multimediale, ponendosi come una delle scelte consigliate per chi sta cercando un dispositivo dalle buone prestazioni a un prezzo conveniente.

Ovviamente, trattandosi del prodotto più economico della nostra rassegna non è esente da difetti, ma se lo analizziamo per quello che è, ossia un tablet “da battaglia” senza troppe pretese e pensato per le cose basilari che servono, allora potremmo anche sorvolare sui suoi limiti e apprezzarne le caratteristiche.

Come le altre versioni della gamma (Fire 7 e 8) è progettato per una fruizione ottimale di tutti i servizi Amazon come Kindle e Prime Video, facilmente gestibili sul display da 10,1″ con risoluzione Full HD Plus da 1.829 x 1.299 pixel, un valore sicuramente apprezzabile in questa fascia di prezzo entry level.

Lo schermo, protetto da una lastra di silicato in alluminio, dispone inoltre di un sensore di luminosità integrato che regola automaticamente la retroilluminazione del pannello LCD in base alla luce ambientale circostante.

Con dimensioni pari a 247 x 166 x 9,2 mm e un peso complessivo di soli 465 grammi, si rivela un tablet molto leggero e facile da tenere in mano, anche se un po’ scivoloso se non si utilizza una cover protettiva.

Oltre a due speaker e ai tasti per la regolazione del volume, sui bordi troviamo l’ingresso USB Type-c, il jack da 3,5 mm per le cuffie e lo slot per l’inserimento di una microSD che permette di espandere la memoria interna fino a 1 TB.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet Apple

 

9. Apple iPad Pro 2021 5ª Generazione 12,9″, Wi-Fi, 128GB

 

Dal lancio del primo iPad Pro nel 2015, l’azienda di Cupertino ha fatto notevoli progressi nella costruzione di dispositivi sempre più potenti e versatili per soddisfare le esigenze più disparate sia in ambito lavorativo sia sul fronte dell’intrattenimento.

Anche se l’estetica rimane sostanzialmente invariata rispetto ai modelli precedenti, l’iPad Pro 2021 di 5ª Generazione implementa il nuovo SoC M1 fino a 1,7 volte più veloce, che raggiunge le prestazioni di picco di un computer portatile consumando fino al 70% di energia in meno.

A dir poco sconvolgente anche la durata della batteria, che offre un’autonomia di ben 10 ore per la navigazione sul web in modalità Wi-Fi e fino a 9 ore quando si utilizza il tablet Apple in modalità cellulare.

Al pari degli ultimi iPhone della Mela, anche l’iPad Pro si ricarica tramite un adattatore di alimentazione USB-C o collegandolo al PC.

Il display è un IPS con tecnologia Liquid Retina in grado di ottimizzare colori e contrasti per rendere l’esperienza visiva più immersiva e realistica, grazie anche alla capacità del processore di adattare la riproduzione in base ai contenuti trasmessi, arrivando a un refresh rate di 120 Hz.

Molto apprezzate anche le prestazioni della fotocamera frontale da 12 MP, che può contare sull’innovativa funzionalità di “inquadratura automatica” in grado di seguire il soggetto anche quando è in movimento per fare in modo che rimanga sempre a fuoco nell’inquadratura.

Infine, è possibile scegliere tra le versioni “Wi-Fi” e “Wi-Fi + Cellular” che permette di inserire una SIM per sfruttare la connettività 5G.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet Android

 

10. Toscido X109 Tablet Android 10.0, Quad core 4G 10”

 

Quando si parla di tablet Android non può mancare un riferimento ai marchi meno conosciuti e blasonati come Toscido, soprattutto se l’intenzione è quella di acquistare un dispositivo dalle prestazioni soddisfacenti, pratico da usare e che coniughi l’affidabilità a un prezzo molto competitivo.

Il modello X109 che abbiamo analizzato dispone di sistema operativo Android 10 ed è dotato di un processore Octa Core da 1,6 GHz, supportato da 4 GB di RAM e 64GB di memoria interna, espandibile fino a 128 GB tramite microSD.

Con due fotocamere (una posteriore da 5MP e una anteriore da 2MP) e due grandi altoparlanti che forniscono un suono surround a 360 gradi, si configura come un ottimo tablet per tutta la famiglia, rendendo più comodo, agevole e divertente seguire le videolezioni, effettuare videochiamate multiutente e guardare film e serie TV in streaming.

Pur non essendo impermeabile, può contare su una scocca in plastica molto resistente e particolarmente efficace nella protezione in caso di urti o cadute.

Anche se lo schermo da 10,4 pollici non è il più grande della sua categoria, garantisce comunque un utilizzo ottimale e una buona visione d’insieme, soprattutto in relazione alle dimensioni estremamente compatte del dispositivo e al peso irrisorio di soli 590 grammi che assicurano una portabilità pari a quella di un cellulare.

Può anche contare sulla presenza di due slot per schede SIM (supporta sia il 3G sia il 4G) che lo rende interessante anche come tablet aziendale, visto che non sono molti i modelli in circolazione a presentare questa caratteristica.

L’unica pecca riguarda le sei ore di autonomia offerte dalla batteria da 5.000 mAh, ma considerato il costo economico del prodotto è un difetto su cui si può tranquillamente chiudere un occhio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet Lenovo

 

11. Lenovo Tab M10 HD (2nd Gen) Tablet Android Display 10.1″

 

Nel progettare il Tab M10 HD Lenovo ha davvero pensato in grande, liberandoci dal controllo manuale a cui siamo da sempre abituati.

A differenza dei suoi predecessori, questo modello di seconda generazione si può infatti associare all’intelligenza artificiale Alexa, che potrà controllare il dispositivo, aprire le applicazioni o semplicemente inviare un messaggio seguendo le nostre indicazioni.

Lasciando da parte questa piacevolissima sorpresa per concentraci sulle caratteristiche del prodotto, tra i suoi “pezzi forti” troviamo uno schermo Full HD da 10 pollici e un processore quad-core Qualcomm Snapdragon davvero performante che lo rende un tablet veloce, scattante e fluido anche durante l’utilizzo di programmi di ultima generazione.

In più abbiamo una RAM da 2 GB soldered che permette di gestire diverse applicazioni in contemporanea senza pericolo di fastidiosi rallentamenti, e uno spazio di archiviazione di 32 GB, espandibile fino a 256 GB.

Oltre a supportare tutti i moderni standard Wi-Fi fino a IEEE 802.11 ac, il tablet Lenovo è dotato di una fotocamera posteriore da 5MP e di un sensore frontale da 2MP in grado di registrare video fino a 1080p a 30 FPS.

Per quanto riguarda l’autonomia, con una ricarica completa la batteria da 4.850 mAh dovrebbe garantire fino a otto ore di riproduzione video, che però si dimezzano con la navigazione web in wireless.

Concludiamo questa nostra dettagliata recensione parlando del prezzo, che possiamo definire sicuramente economico nonostante le buone prestazioni offerte e la qualità costruttiva di tutto rispetto.

Ovviamente, la sua convenienza comporta anche dei compromessi come il basso contrasto nativo del display e la deludente durata della batteria.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet con penna

 

12. Samsung Galaxy Tab S7 FE Tablet Android 12,4 Pollici Wi-Fi

 

Il Samsung Galaxy Tab S7 FE è un tablet con penna dalle dimensioni indubbiamente generose, ma ben bilanciato grazie allo spessore di soli 6,3 millimetri che lo rende estremamente maneggevole e pratico da usare, caratteristiche che condivide con la S Pen inclusa nella dotazione.

Anche il peso di ben 608 è notevole, ma stiamo pur sempre parlando di un dispositivo realizzato in alluminio a garanzia di resistenza e durata nel tempo.

Come processore abbiamo uno Snapdragon 778 G Octa Core con GPU Adreno 642L e refresh rate fino a 2,4 GHz, che grazie al processo costruttivo FinFET a 6 nm comporta una riduzione del 35% del dispendio energetico in paragone alla precedente generazione.

Il modulo wireless integrato supporta il Wi-Fi 6 per offrire l’efficienza e la flessibilità necessarie a consentire il funzionamento delle applicazioni di nuova concezione con maggiore efficienza e velocità.

Questa versione è disponibile nei tagli da 64 e 128 GB, mentre chi preferisce optare per la variante 5G con Snapdragon 750G a 8 nm e Wi-Fi 802.11ac dovrà accontentarsi dell’unico formato con memoria interna da 64 GB, ma comunque espandibile tramite microSD.

Il display è un TFT da 12,4″ con risoluzione 1.600 x 2.560 pixel e densità di 243 PPI, che presenta buoni contrasti, neri abbastanza profondi e ampi angoli di visione nonostante non sia un AMOLED.

Anche la penna inclusa nella dotazione si è rivelata molto valida e funzionale, grazie soprattutto al basso input lag e al supporto del digitalizzatore che permette al dispositivo di distinguerla dalle dita.

Peccato solo che non vi sia un vero alloggiamento in cui riporla, visto che si aggancia al device tramite un magnete sul retro, col rischio che si stacchi quando si infila il tablet nella borsa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet per bambini

 

13. Aeezo Tronpad 7-TK701 Tablet Bambini 8 Pollici Android 10 2GB+32GB

 

A causa dell’enorme esposizione ai supporti digitali, i bambini della “Generazione Alpha” sono più avvezzi all’uso della tecnologia e dei social media, che incidono significativamente nel loro processo di crescita e socializzazione.

Invece della TV, diventata ormai obsoleta anche per i “vecchi”, le nuove generazioni prediligono un altro tipo di intrattenimento, quello digitale, ed è quindi normale farli avvicinare fin da piccoli a strumenti elettronici come smartphone e PC, ovviamente con le dovute precauzioni.

Pertanto, uno dei migliori regali da fare a un giovane smanettone appassionato di informatica e tecnologia è sicuramente un tablet per bambini, utile non solo per restare connessi con il mondo dei social network, ma anche per giocare, studiare, guardare film e, in generale, compiere le stesse attività del cellulare ma con il vantaggio di uno schermo più grande.

Oltre a un display HD da 7 pollici con risoluzione di 1.920 x 1.200 pixel, il Tronpad TK701 di Aeezo che vi proponiamo dispone dell’ultima versione del sistema operativo Android 10.0 certificato GMS a garanzia del corretto funzionamento dei servizi Google e delle app scaricabili da Play Store.

Ha anche un potente processore Quad-Core in grado di supportare migliaia di giochi e applicazioni, potendo contare su 32 GB di spazio per l’archiviazione con possibilità di espansione fino a 64 GB tramite una scheda microSD.

Dotato di una solida custodia in silicone morbido studiata per proteggere lo schermo e tutto il dispositivo da ogni volo che i bambini potrebbero fargli fare, si può connettere a internet tramite Wi-Fi per guardare film e cartoni animati in streaming o tramite YouTube, potendo contare anche su numerosi giochi e programmi preinstallati che stimolano la fantasia e la creatività dei piccoli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet con tastiera

 

14. Yestel Tablet Android X2 10 Pollici con 4 GB di RAM + 64 GB di ROM

 

I nostri consigli d’acquisto su come scegliere un buon tablet proseguono con un modello dall’ottimo rapporto qualità/prezzo proposto da un marchio ancora poco conosciuto in Italia, ma comunque meritevole di considerazione per l’affidabilità e la convenienza dei suoi prodotti.

Il modello che abbiamo scelto di recensire è infatti uno dei migliori tablet con tastiera di fascia medio-bassa, dotato della decima major release di Android, oltre alla connettività Bluetooth, al modulo Wi-Fi, al GPS e alla radio FM per ascoltare la musica e le ultime notizie senza bisogno di connettersi alla rete.

Nonostante il costo economico, viene fornito con numerosi accessori a corredo, tra cui una custodia protettiva in similpelle, una penna digitale, un mouse wireless, una tastiera Bluetooth ricaricabile e un panno per la pulizia dello schermo.

Sotto la scocca ultrasottile e leggera nasconde un processore piuttosto interessante, con Chip Mediatek a 8 core ARM Cortex-A, supportato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria flash interna, con possibilità di espansione tramite schede SD, caratteristiche notevoli per un tablet dal prezzo intermedio.

Il pannello è un IPS da 10 pollici con risoluzione HD, un display sicuramente più modesto rispetto ai modelli precedenti, ma comunque accettabile in questo segmento low-cost di mercato.

Un po’ deludente la durata della batteria agli ioni di litio da 8.000 mAh, che con una ricarica completa concede un’autonomia variabile dalle 4 alle 6 ore di riproduzione video, ma a parte questo non ci si può assolutamente lamentare delle prestazioni offerte dall’X2 di Yestel, soprattutto se si sta cercando un tablet consumer versatile, funzionale e di buona qualità da destinare a un utilizzo generico e non troppo impegnativo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet 7 pollici

 

15. Amazon Tablet Fire 7, schermo da 7″, 32 GB – Senza pubblicità

 

Il Fire 7 è il tablet più piccolo prodotto dall’azienda di Jeff Bezos e rappresenta una delle soluzioni più convenienti per quanti sono alla ricerca di un dispositivo compatto, leggero e facile da trasportare quando si è fuori casa o durante un viaggio, senza comportare un ingombro importante.

Adatto sia alla lettura sia alla fruizione di contenuti multimediali, questo tablet 7 pollici è dotato di un processore Mediatek MT8135V con due core a 1,2 GHz e due a 1,5 GHz, tecnologia Bluetooth 4.1 che permette il collegamento di molti dispositivi compatibili, riducendo al contempo le interferenze da parte di altri segnali wireless, e Wi-Fi Dual Band che assicura una maggiore stabilità e velocità di connessione a Internet, utile soprattutto per il download di contenuti digitali.

Per il collegamento cablato abbiamo invece una porta Micro USB, un ingresso jack da 3,5 mm per cuffie e auricolari, e uno slot dedicato alla scheda Micro SD per aumentare la memoria interna del dispositivo.

Come dicevamo, il Fire 7 è un tablet di fascia economica e il prezzo contenuto si rispecchia in alcune specifiche, tra cui in particolare la qualità della fotocamera e del display. La risoluzione di quest’ultimo, infatti, si limita a 1.024 x 600 pixel, con una densità di 171 ppi, rivelandosi quindi inadatto per chi punta all’alta definizione nella riproduzione di film, video e serie TV.

Il comparto fotografico, invece, è affidato a una coppia di fotocamere con sensore da 2 MP per quella posteriore e da 0,3 MP per quella frontale, valori particolarmente bassi se confrontati con quelli dei moderni smartphone.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet 8 pollici

 

16. Blackview Tab 6 Tablet, Display 8” HD+, Android 11, 3GB RAM+32GB ROM

 

Restando sempre in tema di prezzi bassi, un altro modello che consigliamo a chi è alla ricerca di un tablet 8 pollici economico adatto soprattutto all’intrattenimento in mobilità, è sicuramente il Blackview Tab 6. Anche in questo caso parliamo di un dispositivo caratterizzato da un design compatto e maneggevole, raggiungendo i 20,2 x 12,4 x 0,94 cm e un peso di soli 365 grammi per essere facilmente riposto in piccoli zaini o borse, attestandosi quindi su dimensioni di poco superiori a quelle di molti smartphone di ultima generazione.

Il processore è un Unisoc T310 a 2.0GHz con clock a 2GHz e memoria interna da 32 GB, espandibile fino a 128 GB tramite microSD, mentre la connettività è affidata ai moduli Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac.

Non manca all’appello uno slot Dual Sim che supporta le tecnologie di comunicazione 4G/3G e 2G per permettere di utilizzare il dispositivo come sostituto del cellulare, assicurando la massima autonomia nella gestione delle connettività.

Molto valido anche il sistema di localizzazione satellitare, visto che può contare su un apparato hardware combinato che sfrutta tutte le più avanzate tecnologie di posizionamento come GPS, Galileo, Beidou e Glonass, una piccola chicca molto apprezzata dagli amanti dell’escursionismo e delle attività en plein air.

Qualcosina in più si poteva fare in merito al comparto audio, affidato a due piccoli altoparlanti da 2W che non offrono un’adeguata potenza sonora, ma considerato il prezzo economico del tablet non ci sembra il caso di farne un dramma.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet PC

 

17. Teclast X4 tablet PC 2in1

 

Il mercato dei tablet, è innegabile, ha visto una flessione con l’introduzione dei nuovi convertibili, modelli che mescolano il meglio dei prodotti smart con i classici notebook. Il dispositivo Teclast ne è un ottimo esempio, acquistando separatamente la tastiera rimovibile può passare da PC a tablet in un attimo, godendo di touch screen a 10 punti su cui si può anche utilizzare un pennino compatibile.

Il peso è superiore a quello dei normali tablet, come è facile intuire, ma si aggira comunque su un valore tollerabile, ovvero 840 grammi. Le specifiche tecniche sono molto interessanti con 8 GB di RAM per non creare rallentamenti o crash di sistema e persino un SSD da 256 GB che renderà l’esecuzione di applicazioni e l’apertura di file istantanea. 

Gli utenti ne sono particolarmente soddisfatti e sottolineano in particolare la fluidità del software. Prima di prendere una decisione, però, ricordate che la tastiera, indispensabile per l’uso come notebook, va acquistata separatamente. Un dettaglio che farà lievitare, seppur non in modo notevole, il prezzo finale.

 

Pro

Specifiche: Sotto la scocca troviamo un processore Intel N4100, un SSD da 256 GB e ben 8 GB di RAM, caratteristiche notevoli per un semplice convertibile dal prezzo intermedio.

Windows: Se Android o iOS vi stanno stretti, sappiate che X4 di Teclast è fornito con Windows 10 originale preinstallato, in grado di supportare il pacchetto Office e tutti i programmi classici usati in ambito lavorativo.

Full HD: La risoluzione del pannello è pari a 1.920 x 1.080 pixel, permette dunque di godere anche di film e serie TV in alta definizione qualora vogliate utilizzarlo come stazione multimediale.

 

Contro

Tastiera: Indispensabile per l’uso come notebook, è però venduta separatamente. Alcuni utenti avrebbero preferito fosse inclusa nella confezione, magari aumentando solo lievemente il prezzo finale piuttosto che costringere a due acquisti separati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet ricondizionato

 

18. Apple iPad 9,7 (6th Gen) 128GB WiFi – Cellular (Ricondizionato)

 

Quando parliamo di dispositivi Apple sappiamo già che i difetti da trovare saranno ben pochi, visto che abbiamo a che fare con prodotti di elevata qualità e dalle performance impareggiabili, ma il cui acquisto non è sempre alla portata di tutti.

Visto che acquistare un iPad nuovo può essere economicamente impegnativo, perché non optare per un tablet ricondizionato? Si tratta, in pratica, di device resi al venditore perché difettosi o malfunzionanti, e sottoposti a un processo in cui vengono riparati (qualora fosse necessario), testati, igienizzati e nuovamente sigillati per essere rimessi in vendita.

Tra quelli che ci hanno convinto di più segnaliamo questo iPad di Sesta Generazione con schermo da 9,7 pollici, che consigliamo a chi vuole spendere poco, ma senza rinunciare a prestazioni di un certo livello.

Oltre a supportare l’Apple Pencil, fino a oggi appannaggio dei modelli Pro più costosi, è dotato di chip A10 Fusion con architettura a 64 bit e coprocessore M10 integrato, in linea con quanto offriva l’anno originale di produzione, e batteria ricaricabile ai polimeri di litio che permette, teoricamente, fino a dieci ore di navigazione in Wi-Fi o di operatività con le App.

Esteticamente presenta l’elegante e inconfondibile design firmato Apple che continuerà a funzionare per molti anni ancora, senza contare che il taglio da 9,7” è ancora valido per chi studia, legge o cerca un dispositivo adatto alla fruizione di contenuti multimediali anche in mobilità.Se vi interessa l’argomento o volete valutare altri modelli rigenerati potete leggere la nostra guida all’acquisto sui migliori tablet ricondizionati, dove abbiamo raccolto alcuni dei prodotti più graditi dai consumatori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un buon tablet

 

Il tablet è un oggetto versatile e ricco di funzioni che permettono di gestire meglio la routine quotidiana. Per sapere quali caratteristiche debba avere la migliore marca, date un’occhiata alle nostre riflessioni, che possono aiutarvi a capire come individuare il modello giusto per voi.

Le dimensioni del display

Il primo pensiero da fare quando si vuole acquistare un tablet per sé o per fare un regalo è quello di valutare l’uso che se ne farà. Sì, perché se avete intenzione di utilizzarlo in casa e in maniera sporadica, magari per leggere un libro o dare un’occhiata al web, non avrete certamente bisogno di uno schermo troppo ampio.

Allo stesso modo, non sarà ideale la scelta di un display molto grande se volete portarlo con voi, soprattutto perché diventerebbe difficile trovare una borsa adatta e il peso inciderebbe molto sulle vostre spalle.

Sul mercato sono presenti modelli che partono dai 7 e arrivano anche oltre i 12 pollici: quelli da 7, appunto, e 8 pollici vanno bene per essere portati fuori casa, perché solitamente non solo sono piccoli ma anche molto sottili. Sarà quindi molto facile inserirli in borsa o nello zaino, se non addirittura usarli come cellulare, viste le loro dimensioni.

Chi ha intenzione, invece, di sfruttare il tablet anche per vedere film o serie tv, dovrà optare per un modello da 10 pollici o più, confrontando i prezzi per non essere costretto a una spesa troppo importante. Considerate però che questi modelli costituiscono una mole tale da non garantire di poter essere usati fuori casa se non sopportandone il peso.

 

La scelta in base al sistema operativo

Gli abitudinari che fanno poco caso al prezzo, preferiscono scegliere tutti i dispositivi con lo stesso sistema operativo, per una questione di familiarità più che di qualità. Se non fate parte di questa cerchia, probabilmente avete la necessità di sapere quali sono quelli presenti sui tablet in commercio.

Il più diffuso, non solo su questi dispositivi ma anche sui cellulari, è Android, caratterizzato da funzioni semplici da capire e arricchito dallo store che mette a disposizione applicazioni di ogni genere. La versione attualmente in vigore è la 7.0 ma potrete optare anche per uno dei sistemi precedenti, che sono di buona qualità, sebbene sia meglio puntare su un modello che consente l’aggiornamento dell’OS piuttosto che su uno “chiuso”.

Passiamo all’iOS, ideato da Apple, che trovate tanto sui tablet del marchio, gli iPad, tanto sui loro smartphone, gli iPhone. Questo sistema operativo vanta una grande quantità di applicazioni dedicate come anche la possibilità di aggiornare la versione in uso, in modo da non dover essere costretti a sostituire il prodotto per questa ragione.

Di contro, naturalmente, c’è una spesa elevata che si deve essere disposti ad affrontare pur di usufruire di una qualità che difficilmente troverete altrove.

Esiste tuttavia una terza possibilità che sta prendendo sempre più piede: l’OS di Microsoft, che ricorda molto l’interfaccia del computer e che però ha una serie di imprecisioni e lacune che devono ancora essere perfezionate per permetterci di mettere questo sistema al primo posto.

 

La RAM e il processore

Due elementi fondamentali per far sì che il tablet funzioni nella maniera giusta sono la RAM e il processore, entrambi integrati nel prodotto. La scelta dipende, anche in questo caso, dall’uso che volete fare dell’articolo e dal budget a disposizione.

Se volete regalare un tablet a un anziano o a un bambino, non avrete bisogno di una RAM molto potente, né di un processore eccelso e potrete così garantire le funzioni base senza fare una spesa eccessiva.

Chi ha invece bisogno di un dispositivo funzionale, per guardare le serie tv o anche lavorare, deve contare su una RAM da almeno 2 GB e su un processore Quad Core o superiore: in caso contrario, il tablet potrebbe essere troppo lento e impedirvi di sfruttarlo per i vostri scopi.

Fotocamera e opzioni incluse

Non è certamente per questa ragione che lo cercate, ma il tablet può sorprendervi con una o due fotocamere di buona qualità. Nella nostra classifica in basso potrete trovare modelli dotati di una sola o due, una anteriore e una posteriore.

Se volete che gli scatti siano buoni, dovrete accertarvi della risoluzione in Megapixel: andate sul sicuro con gli 8, un po’ meno con i 5, i 2 invece sono appena sufficienti. Non trascurate optional come una cover che consenta di proteggere la scocca da urti e cadute e che rende più semplice tenere in mano il tablet.

Dare uno sguardo alle recensioni degli altri utenti è sempre un aiuto in più per capire se il prodotto che volete acquistare è valido o meno.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa fare quando il tablet non si accende?

Se il tablet improvvisamente non si accende più, niente panico: controllate prima di tutto che, quando lo mettete in carica, tutte le lucine del caso si accendano. Se è così, provate a lasciarlo riposare qualche minuto, poi tenete premuto a lungo il pulsante d’accensione.

Se anche in questo modo non va bene, potreste dover riavviare il sistema operativo: in alcuni modelli basta tenere premuti contemporaneamente il tasto di accensione e il tasto su del volume, in altri il tasto di accensione e quello Home (il centrale).

A questo punto potrete scegliere di fare il reset e ripristinare le impostazioni iniziali, magari verificando in seguito se avete scaricato qualche nuova applicazione che crea conflitto.

 

I tablet hanno bisogno di un antivirus?

Dipende molto dal sistema operativo: sugli iPad il pericolo è relativo, per cui non c’è la necessità di scaricarne uno specifico. Per quanto concerne Windows, se avete in uso un dispositivo che poggia su Windows 8 o 8.1 correte gli stessi pericoli che si hanno per il PC, per cui è preferibile installarne uno valido.

Lo stesso discorso vale anche per Android, che non è immune agli attacchi dei malware e dei virus.

 

Come comportarsi con un tablet che non si carica?

Il primo passo da compiere è quello di verificare che la porta USB non sia difettosa o magari occupata dalla polvere. Se qui è tutto a posto, controllate che il caricabatterie funzioni: se ha delle lucine che si accendono quando è attaccato alla corrente, non si tratta di questo.

Il problema può essere allora più importante e cioè riguardare una batteria usurata, se il tablet è vecchio, oppure difettosa, se è nuovo. Contattate in questo caso il produttore per avere la giusta assistenza.

 

Il tablet è hardware o software?

Prima di rispondere, chiariamo cosa sia un hardware e cosa un software. Il software è l’insieme delle istruzioni che dicono all’hardware cosa fare, mentre con hardware intendiamo una componente o un intero dispositivo.

Viene da sé che il tablet è allora un hardware, come anche il PC, lo smartphone, e così via, mentre tra i software includiamo i sistemi operativi, per esempio, o i giochi per cellulare e console.

 

Per i tablet come funziona la connessione internet?

Per rispondere a questa domanda, vi invitiamo innanzitutto a esaminare le indicazioni presenti sul prodotto, che vi comunicheranno se si tratta di un modello LTE o solo Wi-Fi. Di base, nel primo caso saranno presenti uno o più slot per inserire una scheda SIM o micro SIM (quella che usate per il cellulare), della quale andrete a sfruttare la connessione dati.

Potrete quindi usare il 3G o il 4G, a seconda della modalità supportata dal tablet. Quello Wi-Fi invece consente di connettere il dispositivo alla rete di casa in modalità wireless, ma anche a quella dei locali provvisti di questo tipo di connessione.

In alcuni casi è possibile anche utilizzare la modalità di tethering, ovvero usare uno smartphone con connessione come punto d’accesso, da collegare al tablet tramite il Bluetooth.

 

Come utilizzare un tablet

 

Se siete arrivati fin qui vuol dire che vi state domandando del tablet cosa si può fare, ovvero quali sono le funzioni che possono esservi più utili. Prima però di procedere all’elenco dei suoi possibili impieghi, è necessario capire bene di cosa stiamo parlando.

Che cosa è un tablet? Si tratta di un dispositivo molto versatile, che, a seconda delle sue caratteristiche può essere impiegato come semplice e-book reader o anche per fare chiamate, vedere film, fare fotografie e video.

Andiamo a esaminare alcuni suoi probabili usi.

Per tutti i giorni

Avete acquistato finalmente il tanto desiderato tablet. Come funziona? Le sue impostazione base consentono di scaricare le app e di accedere ai contenuti multimediali. Molto dipende dalla velocità del processore, ma solitamente potrete utilizzarlo per godere di film e serie tv.

Se le sue dimensioni sono contenute, diciamo con uno schermo da massimo 7 pollici, potrete sfruttare il tablet come telefono, semplicemente inserendo al suo interno la vostra SIM. Questo vi consentirà di effettuare chiamate ma anche di usare Whatsapp e tutte le applicazioni che solitamente gestite con lo smartphone.

 

In macchina

Molti modelli hanno il GPS incluso, per cui potrete sfruttare il tablet come navigatore per districarsi in strade poco conosciute e sapendo di avere sempre a disposizione una soluzione in automobile.

Un’operazione un po’ più macchinosa ma abbastanza utile per trasformare la vostra auto in una smart car è quella di usare il tablet come autoradio. Bastano un connettore e un amplificatore, che dovranno essere alimentati dalla parte interna dell’accendisigari, e un inverter, da inserire nell’accendisigari, al quale collegare un ricevitore Bluetooth e il tablet.

Sarà necessario anche acquistare una mascherina, per eliminare gli eventuali vuoti attorno al prodotto, e scaricare una delle applicazioni pensate proprio per trasformarlo in autoradio. Non deve mancare una scheda SD con connessione dati attiva, che vi consenta di connettervi alle varie stazioni con il 3G o il 4G.

 

Per la musica

Al posto dei classici fogli di spartito da girare con le mani, oggi c’è chi predilige il tablet come leggio musicale in quanto molto più pratico. Molti hanno trovato difficoltà a utilizzarlo quando in commercio erano presenti solo i modelli da 10 pollici, in quanto la larghezza massima con la quale era visualizzato lo spartito era di 20 cm, mentre la lunghezza era ridotta a 15 cm.

In questo modo era possibile vedere solo metà pagina e non una intera, con grande difficoltà durante l’esecuzione. Con i nuovi modelli, che arrivano anche a 13 pollici, il problema è risolto perché in una sola schermata viene a essere incluso un foglio intero.

Per cambiare pagina inoltre ci sono tablet come l’iPad che prevedono l’impiego di un pedale, da premere con il piede quando si vuole passare al foglio successivo.

Al posto del computer

Molti modelli in commercio sono 2 in 1, ovvero prevedono l’uso anche come notebook: se volete usare il tablet come PC dovrete allora optare per una soluzione con tastiera, che permetta di avere un computer di dimensioni ridotte da usare per diversi scopi.

Potrete sfruttare anche il tablet come monitor per il vostro PC: esistono diverse applicazioni che permettono di usarlo per vedere ciò che lo schermo del fisso o del portatile vede. Potreste avere qualche problema di sovraccaricamento per il processore del computer, nel caso in cui voleste vedere dei video, mentre non avrete difficoltà se intendete dare un’occhiata a documenti o cartelle.

 

 

Il nuovo modello della casa di Redmond promette molto bene sia a livello di performance sia per le sue molteplici funzioni. Riuscirà a conquistare il mercato?

 

La conquista del mercato da parte di Apple nel campo smartphone e tablet ha fatto mettere in moto diverse ditte che nel corso degli anni si sono cimentate nella produzione di questi dispositivi portatili. Anche Microsoft non ha resistito, presentando un sistema operativo per cellulari non proprio di grande qualità. Windows Phone infatti è spesso considerato non proprio performante, specialmente quando viene messo in confronto con Android e iOS.

La ditta di Bill Gates aveva provato a integrare le funzioni di un PC o di un laptop in uno smartphone o tablet, con risultati poco soddisfacenti. Il fallimento di Windows 8, sistema operativo disegnato appositamente per tablet e notebook, ha costretto Microsoft a mettere subito una pezza con il successivo lancio di Windows 10 gratuito per tutti i possessori della versione 7 e 8.

L’arrivo del nuovo software è stato un po’ burrascoso, tra accuse di invasione della privacy e una stabilità un po’ ballerina che non ha subito convinto. Con un bel po’ di lavoro e di forza di volontà però le cose si sono rimesse subito in carreggiata e al momento Windows 10 risulta il miglior successo dopo gli ottimi Windows XP e Windows 7. Certo, alcuni aggiornamenti ogni tanto possono dare qualche problema, ma questa è un’altra storia.

Una rivalità accesa

Microsoft domina il campo professionale delle aziende e quello dell’intrattenimento proprio grazie a Windows 10. Nel lavoro il pacchetto Office con Excel, Word e Powerpoint rimane sempre uno dei preferiti negli uffici di tutto il mondo, mentre in quello dei videogame Windows 10 è al momento l’unico sistema operativo in grado di supportare le tecnologie grafiche di ultima generazione come il Ray Tracing di Nvidia e le risoluzioni 4K.

 

Apple però continua a riscuotere un grande successo nel campo dell’editoria, della grafica e della produzione musicale grazie ai suoi Mac che si rivelano estremamente più stabili. La ditta di Cupertino però ha recentemente virato sulla produzione di dispositivi portatili, dove è tutt’ora regina incontrastata con delle vendite davvero invidiabili.

Questo non ha però fermato Microsoft che ogni tanto ci riprova presentando dei nuovi prodotti sul mercato ad un prezzo competitivo. I dispositivi Apple sono di altissima qualità, ma costano davvero molto al punto da risultare difficilmente accessibili alla maggior parte degli utenti, specialmente alle nuove generazioni. Per questo la compagnia di Redmond si sta concentrando anche sulla produzione di nuovi dispositivi dal prezzo competitivo e che si possono interfacciare in maniera ottimale con PC, laptop e notebook con Windows 10.

 

Il tablet compatto ed economico di Microsoft

Sebbene Windows Phone sia stato un po’ un ‘flop’, sui tablet Microsoft può ancora dire la sua grazie alle collaborazioni con Intel e altre ditte del settore informatico che contribuiscono a rendere performanti i dispositivi. Il Surface Go per esempio è un ottimo tablet da 10 pollici di Microsoft che unisce altissime prestazioni a una forma estremamente compatta. Progettato per gli utenti con uno stile di vita frenetico, il dispositivo permette di accedere velocemente a tutte le applicazioni professionali, di intrattenimento multimediale e di navigazione.

La potenza è assicurata dal processore Intel Pentium Gold (4415Y) di 7a generazione e da una memoria RAM da 4 o 8 GB (a seconda del modello). Con queste specifiche sarà possibile vedere video ad alta definizione, utilizzare programmi particolarmente esigenti e giocare. Per quanto riguarda il display del prodotto, ci troviamo davanti a 217 ppi di risoluzione e ad un rapporto di forma in 3:2 che consente di leggere comodamente libri di testo, fumetti e navigare.

Questa particolare caratteristica strizza l’occhio alla didattica nelle scuole, infatti sembra che Microsoft voglia cercare di invogliare l’utilizzo dei tablet nell’insegnamento grazie al supporto della Surface Pen che permetterà agli studenti di scrivere e disegnare direttamente sul tablet. Non manca la possibilità di utilizzare il tablet con tastiera e mouse collegabili via Bluetooth, in modo da trasformarlo in un vero e proprio PC in miniatura. Il tablet avrà anche una fotocamera integrata, una porta USB Type C per il trasferimento dei dati, jack per le cuffie e slot microSD ideale per ampliare la memoria del dispositivo.

Vantaggi e svantaggi

Al momento è difficile stabilire se questo nuovo iPad di Microsoft sarà un successo tale da poter far preoccupare Apple, ma i vantaggi del prodotto sono molti. Il primo su tutti è la possibilità di interfacciarsi facilmente con sistemi operativi Windows per lo scambio e la condivisione dei dati.

Chi lavora in azienda e utilizza Windows 10 potrà trovare molto utile poter trasferire importanti documenti di lavoro dal tablet al PC in modo veloce, per avere un flusso operativo senza interruzioni da un dispositivo all’altro. Un altro pregio è l’elevata versatilità data proprio dal dal sistema operativo decisamente più ‘aperto’ di iOS che permette di accedere ad una vasta gamma di contenuti per l’intrattenimento.

Il risvolto della medaglia probabilmente lo si vedrà nella stabilità del sistema. Portandosi dietro i problemi noti a Windows 10, probabilmente il tablet sarà afflitto da crash o da errori di sistema. Verrà richiesto all’utente un certo grado di manutenzione del prodotto e una certa accortezza durante la navigazione su internet e il download di file.

Il prezzo di vendita decisamente più basso rispetto ai tablet di Apple e di Samsung rimane comunque molto interessante, specialmente per chi cerca un dispositivo di buon livello venduto a costi non troppo proibitivi.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

L’iPad mini sembrava fuori produzione e invece ecco spuntare un modello molto simile chiamato Air. Ecco la nuova sorpresa di Apple.

 

La comodità è uno dei punti di forza dei tablet che li ha resi estremamente popolari sul mercato, aumentando a dismisura la richiesta da parte dei consumatori. Difficile resistere all’attrattiva di un mini-PC composto solo da un pratico schermo piatto che si può portare in borsa o nello zaino senza ingombrare spazio. Nella vita frenetica di tutti i giorni caratterizzata da spostamenti per le vie cittadine sui mezzi pubblici o magari da viaggi di lavoro, un buon tablet può fare la differenza sia professionalmente sia come puro e semplice passatempo.

Se utilizzati con le app corrette, i tablet possono tornare davvero utili specialmente nei vari campi della grafica e del design, oppure nella musica. Sono in molti gli artisti professionisti o gli amatori che sfruttano questa possibilità per poter lavorare in qualsiasi momento della giornata, ovunque si trovino. Chi lavora nel campo commerciale può trovare molto utile il tablet per le videochiamate, la presentazione di grafici per i clienti. Il dispositivo ha assunto dei distinti connotati nel mondo del lavoro che possono dare prestigio, infatti si farà sicuramente una più bella figura nel presentare un progetto con un tablet invece di portare un’infinità di fogli e carta straccia.

Anche chi non ne ha assolutamente bisogno per lavorare rimane comunque attratto dal tablet che nei viaggi di piacere può sostituire il più ingombrante laptop. Negli anni i dispositivi portatili sono diventati estremamente potenti e performanti, al punto da permettere agli utenti di vedere interi film ad alta definizione o giocare con videogame di ultima generazione con un livello grafico davvero eccezionale. Spesso è proprio l’appeal dell’interfaccia ad attirare gli utenti, i comandi fluidi del touch e l’interazione più ‘personale’ sono altri punti di forza che hanno permesso al tablet di ottenere così tanto successo.

 

Apple ancora sul trono

E per quanto riguarda i produttori? Al momento le ditte più attive nella produzione di questi dispositivi sono Apple, Samsung e la nuova arrivata Huawei. Mentre Apple punta sul suo singolare sistema operativo iOS, le altre marche si affidano al più ‘aperto’ Android che si può interfacciare più facilmente con PC e laptop. Ma allora per quale motivo i tablet più famosi e più acquistati al mondo sono gli iPad?

Non può certo essere solo merito dell’ufficio acquisti e marketing di Apple che comunque fa un ottimo lavoro nel pubblicizzare i nuovi prodotti per renderli noti al pubblico. Sebbene l’iPad sia stato creato pensando ad un interfaccia con il Mac, sono tantissimi gli utenti PC che preferiscono puntare sul prodotto Apple.

Il segreto sta nella stabilità del sistema operativo iOS che pur essendo più ‘debole’ a livello di sicurezza rispetto ad Android, rimane il più affidabile in circolazione, specialmente per chi fa acquisti online. Per il mondo professionale Apple mette a disposizione una serie di app di qualità, inoltre la vasta gamma di modelli si adattano alle esigenze di tutti gli utenti.

 

L’iPad Air: prestazioni elevate

Nel 2022 la ditta di Cupertino ha presentato i suoi nuovi iPad Air con schermo da 10,5 pollici che hanno stupito critica e pubblico con le loro dimensioni compatte unite a performance di tutto rispetto. Disponibile in tre varianti di colore e con un prezzo diverso a seconda dei GB di connessione, l’iPad Air vanta del processore A12 Bionic, un coprocessore M2 integrato e Neural Engine.

Quest’ultimo è un componente d’avanguardia che permette di gestire i vari processi di intelligenza artificiale, fondamentalmente ottimizzando al massimo le prestazioni del sistema operativo. Si parla infatti di un 70% in più rispetto ai precedenti tablet, anche a quelli classici di grandi dimensioni, passo in avanti non da poco se si pensa alla forma compatta del prodotto che arriva appena a 6,1 millimetri di spessore e raggiunge i 456 grammi di peso.

Per quanto riguarda la risoluzione dello schermo, parliamo di 2.224×1.668 pixel e una luminosità che arriva a 500 nit. Il nuovo tablet da 10 pollici di Apple si distingue anche per la resa di colori davvero superlativa e per il True Tone, una tecnologia simile al Blue Light dei monitor che bilancia il bianco e riduce l’affaticamento degli occhi.

Le specifiche non mentono, il prodotto sarà altamente performante e in grado di far girare fluidamente i contenuti in streaming che presto Apple metterà a disposizione di tutti gli utenti tramite Apple TV.

A quanto sembra l’azienda vuole salire sul treno delle TV on demand come Netflix con la sua personale proposta che sarà ovviamente ottimizzata per i suoi dispositivi portatili. Tutte queste caratteristiche non lo rendono certo un tablet da 10 pollici economico ma si sa che il costo dei prodotti Apple è sempre abbastanza alto.

Accessori

Ogni buon tablet che si rispetti deve essere compatibile con i molteplici accessori venduti separatamente, nel caso dell’iPad Air parliamo di Apple Pencil e Smart Keyboard. Il pennino digitale è una manna dal cielo per tutti gli artisti che utilizzano programmi di grafica come photoshop, mentre la tastiera permette di scrivere con velocità e risulta indispensabile per il lavoro o lo studio. Integrate nell’iPad si troveranno una fotocamera posteriore e una anteriore per la cattura di video e immagini.  

Il prezzo del prodotto si tiene su una fascia abbastanza alta, anche nella versione con meno GB per internet a disposizione. Dopotutto si sa che Apple offre grande qualità, ma ad un costo non proprio accessibile a tutti. Per questo spesso chi non ha un budget elevato a disposizione preferisce orientarsi verso prodotti meno costosi come quelli Microsoft o della sempre più in crescita Huawei, capace di produrre smartphone e tablet con Android di buon livello e sempre più ricercati dagli utenti.

Dispositivi a ‘buon mercato’ non hanno però impedito ad Apple di regnare incontrastata in questo campo, con vendite da capogiro che saranno destinate ad aumentare grazie a questo buon tablet da 10 pollici.

 

 

Asus Google Nexus 7 Tablet, Qualcomm Quad Core 1.5 GHz

 

Dalla collaborazione tra Google e Asus nasce un prodotto che potrà risolvere i vostri dubbi su come scegliere un buon tablet: il Nexus 7 di seconda generazione è un prodotto che non ha lasciato gli acquirenti scontenti.

Il suo display è da 7 pollici e ha una risoluzione di 323 ppi, che fornisce una qualità delle immagini tale da garantire la visione di film e video in alta definizione. Per molti utenti è questo il suo punto forte: uno schermo nitido, che risulta un valido supporto anche per leggere un libro.

Grazie al processore Quad Core Qualcomm Pro Snapdragon S4 e ai 2 GB di RAM è possibile aprire velocemente e senza intoppi tutte le applicazioni, usando il sistema touch che rende tutto più semplice.

Supporta Android 4.3, che permette di limitare l’accesso ad alcune applicazioni tramite il controllo genitori. Se vorrete farlo usare ai vostri figli, potrete stare tranquilli. Può contare su una memoria da 32 GB, per cui potrete salvare tutti i contenuti che desiderate.

Le due fotocamere presenti sono rispettivamente da 1,2 e da 5 MP, per cui sarà possibile scattare foto e fare selfie. L’unica nota dolente di questo tablet Asus appare la batteria, che non soddisfa proprio tutti a causa di una durata abbastanza scarsa.

 

 

Asus ZenPad 3 8.0 Tablet, Display da 7.9″, Processore Qualcomm

 

Se state pensando di regalare un prodotto del genere a qualcuno e volete per questo optare per la soluzione più elegante, questo tablet Asus è probabilmente quello giusto. Vanta infatti una cover nera, che copre il corpo in alluminio anodizzato, garanzia di grande resistenza.

Nonostante lo schermo da circa 8 pollici non sia il massimo della grandezza, il prodotto piace per la risoluzione da 2.048×1.536 pixel, che permette di fruire di contenuti di ogni tipo godendo di buona qualità video.

Il sistema supportato è Android Marshmallow 6.0 che può essere aggiornato al 7.0, assicurandovi un prodotto sempre al passo con i tempi. Può essere connesso al Wi-Fi oppure usato con il 3G o 4G tramite l’inserimento di una micro SIM. Grazie a ciò potrete utilizzarlo anche come telefono, viste le sue dimensioni abbastanza compatte, ma supportando il Bluetooth può essere usato anche con un auricolare wireless.

Lo spazio interno è di 16 GB, sufficiente a ospitare una grande quantità di contenuti. Buona la durata della batteria, che sfiora le 11 ore: in ogni caso, grazie al connettore incluso, la ricarica sarà molto veloce. 

L’unica pecca fatta notare dagli utenti riguarda la qualità delle foto, visto che la fotocamera non è il punto forte di questo modello.

 

 

Apple iPad WI-FI 32GB 2018 Tablet Computer

 

Se avete intenzione di acquistare un tablet Apple ma non volete spendere troppo, questo modello da 32 GB può essere ciò che fa per voi. Rispetto infatti a quelli più recenti, ha un costo ridotto ma non lascia a desiderare per quanto concerne la qualità.

Ha infatti un display Retina, retroilluminato a LED, che assicura una risoluzione di 2.048×1.536 pixel e quindi una qualità video eccellente. Le dimensioni dello schermo sono di 9,7 pollici, una superficie ampia e in grado di farvi accedere a contenuti come film e video senza sacrificare la vista.

A differenza di altri modelli, non ha però il rivestimento antiriflesso perché permette di usare sulla sua superficie la matita della stessa marca, che dovrete acquistare però separatamente.

Questo tablet ha una doppia fotocamera: quella posteriore è da 8 MP e consente non solo di fare foto ma anche di riprendere video in HD, che potrete lasciare sul dispositivo, visto che ha una memoria da 32 GB espandibile fino a 128 GB tramite memoria flash.

Non convince molto a livello estetico, perché non il più curato dall’azienda, e pecca, secondo qualcuno, di un sensore impronte digitali un po’ lento. Si tratta comunque di un prodotto che vale la pena acquistare.

 

 

Dragon Touch Tablet per Bambini, 7 Pollici, 8G

 

Arriviamo a parlare di un modello che è dedicato ai vostri figli: il tablet per bambini di Dragon Touch li terrà occupati mentre siete impegnati in altre faccende. Per essere un prodotto pensato per i piccoli, vanta uno schermo da 7 pollici con risoluzione di 1.024×600 pixel.

Potrete connetterlo al Wi-Fi di casa, perché questa versione non supporta il 4G, e permettere ai vostri bimbi di scattare foto o selfie, grazie alle fotocamere anteriore e posteriore. Il sistema incluso nel prodotto è il Kidoz Playground, che comprende giochi, musiche e fumetti in grado di divertire il piccolo.

Tramite questo sistema è anche possibile escludere l’accesso a contenuti violenti e stabilire se impostarlo per far sì che il bambino impari a un livello adattivo, così da seguirlo in base alla crescita.

La memoria interna può essere espansa fino a 32 GB tramite scheda SD e permette quindi di scaricare tutti i contenuti desiderati, senza che si debba imporre un limite. Bisogna considerare però di non sovraccaricare il tablet, che potrebbe diventare più lento se pieno di applicazioni o giochi.

Nella confezione troverete inclusa anche la custodia in gel di silice che, mentre protegge il prodotto, permette ai piccoli di tenerlo in mano senza che scivoli.

 

 

Nextbook Ares 11A 2-in-1 Tablet PC 11.6” IPS

 

Quello di Nextbook è un tablet 2 in 1 che può essere usato anche come notebook, ovvero come un mini computer portatile. Le sue prestazioni sono ragguardevoli, soprattutto se pensiamo al prezzo di vendita, molto convincente per chi cerca una soluzione del genere.

Lo schermo è da 11,6 pollici, quindi abbastanza grande da consentire la visione di film o video e non solo la gestione delle applicazioni scaricate. Grazie all’Intel Atom x5-Z8300 Quad Core la velocità di trasferimento dati è soddisfacente, per cui i filmati scorrono fluidi e senza intoppi.

La memoria da 64 GB può essere espansa fino a 128 GB grazie a una scheda di memoria, per garantire maggior spazio di archiviazione. Quando utilizzato da solo, è facile da gestire perché molto leggero. Se invece intendete impiegarlo come mini PC, questo tablet con tastiera assicura una buona retroilluminazione, in modo da farvi interagire con il prodotto anche con poca luce.

Si connette al Wi-Fi di casa per permettervi di navigare e mette a disposizione anche il Bluetooth per consentire una connessione con tutti i dispositivi presenti nelle vicinanze.

Possiede una fotocamera frontale da 2 MP e una batteria al litio che è il suo punto debole: non deve essere infatti lasciata scaricare del tutto perché il tablet potrebbe non accendersi più.

 

 

Samsung Galaxy Book Tablet, Display da 10.6, 64 GB

 

Chi ha qualche difficoltà a stare sempre al computer fisso e ha bisogno di un modello più compatto e versatile, può fare riferimento a questa proposta di Samsung, che mette a disposizione un tablet pc di tutto rispetto.

Balza all’occhio subito il prezzo importante, che permette di scegliere tra la versione con supporto per scheda SIM e quella con Wi-Fi, per una piccola differenza. Se credete ci sia bisogno di un tablet da 12 pollici almeno per poter godere di film e video, vi sbagliate: con i suoi 10 pollici questo dispositivo assicura colori brillanti grazie alla risoluzione di 1.920×1.280 pixel.

Il processore Intel m3 Dual Core e la RAM da ben 4 GB permettono ai programmi di essere gestiti molto velocemente. Ma il vero must di questo modello è la S Pen inclusa nella confezione, ideale per prendere appunti o per modificare un documento a mano.

La tastiera non è retroilluminata, cosa che non accontenta proprio tutti gli utenti, e in molti casi arriva nella versione spagnola, costringendo chi la riceve a fare il reso perché abbastanza difficile da usare. Lo schermo ha il grande vantaggio di poter essere inclinato nella maniera che preferite, in modo da stare comodi anche quando si lavora.

 

 

YUNTAB K107

 

Il risparmio è il vostro leit motiv? Potreste allora abbandonare l’idea di un tablet da 13 pollici, che sicuramente comporterebbe una spesa veramente importante. Perché non optare per una soluzione contenuta come quella di Yuntab? Questa azienda ha infatti creato dispositivi come il K107, disponibile in diversi colori e a un costo molto accessibile.

Vediamo come si comporta questo in rapporto ad altri tablet cinesi: ha uno schermo da 10.1 pollici con risoluzione di 1.280×800 pixel, abbastanza valida per vedere qualche video, oltre a consultare il web e scaricare qualche app.

Il processore Quad Core e la RAM da 1 GB non garantiscono prestazioni molto alte ma, vista la spesa da affrontare, appaiono più che ragionevoli. Lo spazio a disposizione è di 16 GB e può essere espanso fino a 32 GB, quindi non molto ma in maniera sufficiente per un impiego occasionale.

Può connettersi con il 3G, grazie agli slot per SIM, o tramite il Wi-Fi, ma può contare anche sul Bluetooth per accedere ad altri dispositivi. Un difetto riscontrato da molti utenti è invece la batteria che, dopo un certo numero di ricariche, smette di funzionare, evidenziando un problema abbastanza comune tra tutti coloro che hanno preferito questo modello.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI