La migliore scrivania

Ultimo aggiornamento: 15.10.19

 

Scrivanie – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni del 2019

 

Punto fermo per lo studio e il lavoro, la scrivania è anche un bel complemento d’arredo, per chi tiene a rendere la propria casa un posto di stile. Chi ha un bel budget può optare per un articolo in vero legno ma molti modelli in compensato hanno grande validità. Fate caso alla struttura, che deve poter sopportare un peso consistente. Outsunny HOMCOM – ad angolo offre la possibilità di ottimizzare lo spazio, dato che è angolare, ed è abbastanza robusta da permettere di collocare sul suo piano anche un computer fisso. Fumu YORK vince per eleganza e praticità: mette a disposizione non solo la scrivania ma anche un mobile nel quale archiviare tutti i vostri documenti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le migliori scrivanie del mercato

 

Date un’occhiata ai nostri pareri sui modelli che abbiamo ritenuto essere i più validi del web. La nostra comparazione potrà aiutarvi a capire come scegliere una buona scrivania.

 

Prodotti raccomandati

 

Scrivania angolare

 

Outsunny HOMCOM – ad angolo

 

Se in casa o in ufficio avete bisogno di un prodotto che sia in grado di contenere tutto ciò che vi consente di lavorare, lo spazio è il primo aspetto da considerare quando volete trovare la migliore scrivania per voi.

Outsunny offre la possibilità di occupare una grande porzione della vostra stanza, ma senza ingombrare, visto che questo modello è fatto ad angolo. Si tratta di un prodotto dal design molto moderno, nel quale si uniscono il metallo e il colore del legno.

Oltre alla parte superiore sono presenti un ripiano in quella inferiore e uno rialzato, da dedicare magari alle penne o a ciò che può creare fastidio sul tavolo. Le dimensioni sono ragguardevoli, 165 x 143 x 86,5 cm, per cui anche il prezzo di vendita appare conveniente.

Il carico massimo che può sopportare è di 50 kg: non avrete dunque problemi a sistemare anche il computer fisso, oltre a tutto ciò di cui avete necessità. I materiali usati sono il compensato rivestito in PVC, per cui facile da pulire, e il ferro verniciato a polvere.

Arriva a casa da montare, operazione che risulta abbastanza lunga e che non sempre dà i risultati sperati, visto che c’è chi sostiene che alcune parti di questa scrivania angolare non siano in perfetta linea.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

SONGMICS LCD402B

 

Se consideriamo questa di Songmics una delle migliori scrivanie del 2019 è perché unisce un prezzo ragionevole a uno spazio consistente. Misura infatti 150 x 138 x 75 cm, occupando però una porzione ridotta della stanza nella quale la porrete, visto che è ad angolo. Potrete optare per uno dei due colori proposti, bianco o nero, per completare l’arredamento dell’ambiente e non creare giochi cromatici poco gradevoli. Si tratta di un modello moderno ed essenziale, che prevede un ripiano a scomparsa, utile a inserire la tastiera del vostro computer.

Se ne avete uno fisso potrete sfruttare lo spazio rimasto nell’angolo per posizionare il case, che così non uscirà al di fuori ma soprattutto non darà fastidio ai vostri piedi. Nella confezione troverete infatti anche un inserto metallico che non lo farà poggiare direttamente a terra.

I materiali utilizzati per la scrivania sono il metallo e il truciolato rivestito di melamina, una sostanza che lo rende resistente agli urti e ai graffi, prolungandone la vita. Piace a chi predilige lo stile contemporaneo senza fronzoli, anche se ha alcune mancanze abbastanza importanti. In questa scrivania angolare non troverete infatti cassetti o ripiani che possano facilitare il vostro lavoro, per cui potrete usarla prettamente per computer o per lo studio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scrivania del professionista

 

Fumu YORK

 

Chi ha uno studio ben arredato può incontrare qualche problema a individuare i giusti complementi che rendano l’ambiente molto più vivibile. Tra i mobili da acquistare includiamo anche la scrivania del professionista, ovvero quella indicata proprio per chi ha bisogno di una struttura dedicata a specifiche attività.

Quella di Fumu è composta da due elementi: un tavolo che misura 180 x 90 x 72 cm e un mobile da 180 x 60 cm. Vediamo subito che lo spazio offerto è davvero tanto: ma come è organizzato? Se la scrivania è costituita solo dal piano d’appoggio, il mobile invece ha un’anta scorrevole e vani a giorno, posti sul lato frontale ed esterno.

In questo modo sarà possibile archiviare dei documenti o inserire in una parte solo a voi visibile dei fascicoli importanti. L’azienda permette di ordinare questo elemento sia per la parte sinistra, sia per la destra, a seconda delle vostre esigenze e della conformazione della stanza.

Il materiale usato è il conglomerato ligneo rivestito in rovere chiaro, moro o color tabacco ma, a vostra discrezione, possono essere ordinati in bianco lucido. Tutti questi vantaggi di scelta hanno però il lato negativo del costo molto alto, tanto che non possiamo considerare questa come una delle offerte più convenienti sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Fumu – 180×80

 

Un modello angolare è la soluzione ideale per chi non sa quale scrivania comprare tra quelle più ampie in commercio. In questo modo potrete avere a disposizione un piano più lungo ma allo stesso tempo non creare ingombro in un ambiente piccolo.

Il vantaggio offerto da Fumu è quello di scegliere tra due diverse profondità: i suoi prodotti sono infatti disponibili nella versione 180 x 80 x 72 cm oppure 180 x 60 x 72 cm. Un altro aspetto positivo è quello di poter decidere se l’allungo laterale deve essere posto a destra o a sinistra, senza dover spendere un euro in più.

Per quanto concerne il prezzo, non si tratta del modello più economico in circolazione, ma comunque potrete averlo a un costo ragionevole cliccando sul link in basso, se non sapete dove acquistare.

Questa scrivania del professionista è realizzata con pannelli melaminici ad alta resistenza, che vantano uno spessore di ben 25 mm, molto resistente e in grado di sopportare il peso di computer e fascicoli.

I lati hanno una protezione in ABS dallo spessore di 2 mm che richiama lo stesso colore del piano d’appoggio. Arriva a casa da montare ma non risulta troppo difficile da assemblare, garantendo un risultato finale che lascia gli utenti molto contenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scrivania a scomparsa

 

Phönix York

 

Molti consumatori non hanno a disposizione molto spazio all’interno della propria casa, per cui sono costretti a scegliere mobili di dimensioni ridotte. Per la stanza dei ragazzi, una soluzione da prendere in considerazione è la scrivania a scomparsa: quella di Phönix è uno dei modelli più venduti per il suo prezzo concorrenziale.

Si monta al muro e appare come una semplice lavagna, in quanto è dotato proprio di questo elemento da uno dei lati. Una volta aperta, si compone di un piano d’appoggio e di una scaffalatura al lato, nella quale possono essere posti pennarelli o conservati oggetti.

Chiusa misura 60 x 75 x 15,5 cm, mentre aperta assume una lunghezza di 84,6 cm complessiva. La superficie sulla quale è possibile scrivere consta in 56,4 x 71,5 cm, abbastanza ridotta ma sufficiente per consentire di poggiarvi anche un computer portatile.

I materiali che la costituiscono sono l’MDF e il metallo cromato, laccati di bianco e interrotti solo dal nero della lavagna. Il montaggio deve essere fatto a casa ed è durante l’assemblaggio che alcuni utenti si accorgono della fragilità delle sue componenti, per cui ritengono sia preferibile utilizzarla con cautela e non troppo spesso.

Acquista su Amazon.it (€105,92)

 

 

 

Home Innovation – allungabile

 

Una scrivania a scomparsa che ha conquistato il nostro favore è quella di Home Innovation, in quanto venduta a un costo conveniente e pensata per essere utile anche quando chiusa. Collocata in una parte della casa, assume le dimensioni di 98,6 x 86,9 x 36 cm: appare come un mobile con doppio ripiano, uno esterno e uno interno, oltre a mettere a disposizione due cassetti in basso.

In questo modo può essere usata per reggere dei portafiori o contenere l’elenco telefonico e dei libri. Una volta aperta, la profondità aumenta a 70 cm, infatti il piano d’appoggio inferiore diventa di 84 x 72 cm, offrendo una superficie abbastanza ampia per poggiarsi.

Un elemento da tenere in considerazione è la distanza tra questa parte e quella superiore della console: si tratta di 12,5 cm, per cui potrete usare un computer di dimensioni contenute, in modo che non fuoriesca dal tavolo.

Lo stile è molto moderno, dato soprattutto dal colore bianco e dalle maniglie dei cassetti argentate, per cui è facilmente collocabile in una casa all’avanguardia. I materiali usati, tuttavia, non brillano per qualità: la melammina, nonostante sia molto valida come rivestimento, non garantisce la solidità del prodotto in fase di montaggio.

Chi ha potuto verificare con mano, sostiene si tratti di un prodotto molto fragile, da usare con cura soprattutto per le cerniere poco resistenti.

Acquista su Amazon.it (€99)

 

 

 

Scrivania con libreria

 

13Casa AMOS 2464

 

Chi è continuamente alla ricerca di prodotti a prezzi bassi non può che cercare un modello combinato, soprattutto quando si tratta di arredare la propria casa. Un esempio ne è la scrivania con libreria, che mette insieme due mobili molto utili a gestire lo spazio e a sistemare libri e computer.

13Casa è un’azienda specializzata in questo settore e cerca di mettere in commercio sempre prodotti convenienti. Ecco perché vi suggeriamo il suo articolo, AMOS, alto 120 cm e lungo altrettanto, se escludiamo la libreria incorporata, che misura invece 144 cm.

Il vantaggio di scegliere un prodotto del genere è quello di avere a disposizione due mobili al prezzo di uno: grazie ai cinque scaffali potrete inserire tutti i libri o gli oggetti che desiderate e che avrete a portata di mano mentre studiate o navigate su internet.

Il costo è molto conveniente, per cui non sarà difficile acquistare questo articolo, sia che abbiate bisogno di una scrivania per ufficio compatta, sia che vogliate un complemento d’arredo minimale per la camera dei ragazzi.

Purtroppo il materiale non offre grande resistenza, tanto che molto spesso arriva rovinato a casa e, quando lo si deve montare, si hanno difficoltà a far combaciare alcune parti senza sbeccarle.

Acquista su Amazon.it (€95,76)

 

 

 

vidaXL SAFERS-HÜLLE-2301

 

Ecco qui uno dei modelli venduti online che hanno convinto i risparmiatori, grazie al prezzo contenuto e accessibile: la scrivania con libreria di vidaXL, pensata per l’ufficio o per un ambiente abbastanza spartano.

La linea di questo prodotto è infatti semplice ed essenziale, non adatta a chi ha pretese in fatto di estetica ma solo di funzionalità. Lo spazio occupato in tutto è di 120 x 52 x 120 cm, per cui il piano d’appoggio è molto lungo e mette a disposizione posto sufficiente per libri, fogli e anche per il computer.

La libreria a lato è dotata di quattro scaffali, uno costituito dal prolungamento della scrivania, ed è alta 72,5 cm. Insomma, si tratta di un elemento che racchiude in sé due mobili molto utili, che vi aiuteranno a gestire meglio lo spazio a disposizione.

Arriva a casa smontato, ma gli utenti lodano l’imballaggio e la velocità di montaggio che permette di posizionarlo subito dove si desidera. La qualità del materiale, anche se semplice truciolare, piace anche per il rivestimento solido in melamina.

Il metallo costituisce la base della struttura e della libreria, è laccato di bianco, in contrasto con i ripiani e il piano d’appoggio della scrivania di colore rovere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scrivania bianca

 

SoBuy – Porta PC

 

Quella di SoBuy è una soluzione pensata all’insegna della praticità, dedicata quindi a chi non cerca un prodotto di design o particolarmente elegante. Si tratta infatti di una scrivania bianca senza pretese, dallo stile lineare, che può essere posta in qualsiasi stanza.

Abbiamo individuato due punti di forza che la distinguono dalle altre: prima di tutto il prezzo basso, molto spesso un elemento nuovo per mobili del genere. In secondo luogo il fatto che includa degli scaffali laterali, dove potrete stipare tutto ciò che vi occorre.

Il piano misura 100 x 50 x 75 cm, quindi è compatto ma ben strutturato, costituito a lato da una parte composta da tre ripiani, due superiori e uno inferiore. Sarà quindi semplice organizzare la vostra scrivania, inserendo sul piano d’appoggio il computer e i fogli, sugli scaffali oggetti e libri di vostro interesse.

Come molti prodotti simili, arriva smontato a casa, ma comprende tutto il necessario per renderlo pronto in poco tempo, come le viti e le istruzioni. La struttura è in metallo verniciato di bianco e può reggere massimo 50 kg. I piani sono invece in multiplex, un materiale che permette a questo prodotto di essere economico ma, allo stesso tempo, lo rende anche fragile.

Acquista su Amazon.it (€49,95)

 

 

 

Scrivania vetro

 

SixBros. Office CT-3807/46

 

Per molti acquirenti l’eleganza è un elemento imprescindibile, soprattutto quando si tratta di arredare la casa o l’ufficio. Se tuttavia avete voglia di unire questa necessità a uno stile più attuale, considerate la scrivania moderna di SixBros. Office.

Nella sua struttura sono infatti inseriti sia il metallo, sia il vetro, per conferirle un aspetto appetibile anche per uno studio medico. Questo modello è angolare e misura 170 x 145 x 88 cm in tutto: grazie alla conformazione potrà però occupare uno spazio ridotto e, anzi, essere utile per il computer fisso, visto che potrete inserire il case nell’angolo compreso tra le due parti. Nella confezione troverete anche un carrellino pensato proprio per poggiarvi la CPU, così da spostarla facilmente quando necessario. I rivestimenti sono di tre colori, tra i quali potrete scegliere quello che si addice meglio al vostro ambiente.

Questa scrivania in vetro ha il piano appunto fatto in questo materiale, temperato e con uno spessore di 8 mm. Al di sotto è presente un ripiano estraibile, che consente di inserire la tastiera del computer, per un uso più comodo.

Agli utenti non piace molto, però, che il prodotto arrivi smontato in pacchi differenti e che alcune componenti tendano a piegarsi sotto il peso degli oggetti poggiati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scrivania con cassetti

 

Songmics LCD871W

 

Quando cerchiamo un prodotto funzionale ci viene sempre incontro Songmics, con i suoi prodotti che vanno incontro alle esigenze di chi non ha un grande budget a disposizione. Questa scrivania con cassetti è la soluzione ideale per chi ha bisogno non solo di un piano d’appoggio ma anche di ripiani all’interno dei quali tenere la cancelleria o i documenti. Il prodotto misura 121 x 60 x 76 cm, per cui è collocabile all’interno della stanza dei ragazzi o dell’ufficio.

Il ripiano a scomparsa, posto al di sotto, rende questa scrivania adatta anche al computer, perché la tastiera non dovrà essere posizionata sul piano superiore, occupando così troppo spazio.

I cassetti presenti sono tre sul lato destro, tutti scorrevoli, mentre sul lato sinistro c’è uno scomparto chiuso da un’anta, più ampio e quindi adatto a contenere oggetti più ingombranti. Dato che il piano d’appoggio superiore è rialzato, potrete anche sfruttare lo spazio nell’intercapedine per inserire dei libri.

La struttura è retta da tubi laccati in acciaio, mentre il resto è in fiberboard rivestito in PVC, che però disattende le aspettative, visto che si rompe con grande facilità durante il montaggio o arriva già danneggiato. Per una qualità superiore dovrete optare per una scrivania in legno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scrivania pieghevole

 

Coavas HAPPER-BK

 

Non è sempre facile trovare i complementi giusti, soprattutto se si vive in un piccolo appartamento: a volte la soluzione sta nell’optare per un prodotto che, all’occorrenza, riduce il suo ingombro, lasciando più spazio a disposizione.

Per questa ragione consideriamo una buona idea propendere per una scrivania pieghevole come quella di Coavas, che mette insieme praticità ed eleganza. L’aspetto di questo prodotto è infatti molto gradevole, grazie al piano d’appoggio color legno scuro e alla struttura nera.

Le dimensioni da aperta sono di 100 x 50 x 75 cm, uno spazio sufficiente a collocare il computer e qualche altro oggetto, che la rende anche adatta come scrivania da muro. Grazie alle gambe che si piegano, è possibile compattarla e spostarla, ma anche trasportarla in un altro ambiente senza difficoltà.

Il costo piace agli acquirenti che tengono a risparmiare, ma non altrettanto i materiali impiegati. La base in MDF e il corpo in metallo sono facili da montare, in quanto a incastro, ma la struttura nel complesso appare abbastanza leggera e non sembra essere adatta a sopportare un peso eccessivo, pena il piegarsi.

Acquista su Amazon.it (€79,99)

 

 

 

Scrivania richiudibile

 

InnovaGoods – pieghevole

 

Se lo spazio in casa è davvero poco e non volete un prodotto ingombrante e soprattutto impegnativo da aprire e chiudere, la scrivania richiudibile di InnovaGoods rende tutto molto più semplice.

Si tratta infatti di un prodotto tre in uno: è una lavagna, una scrivania e anche un ripostiglio. Quando arriva a casa, infatti deve essere fissata al muro e appare come una semplice lavagna sulla quale scrivere tutto ciò che si desidera.

Quando è necessario aprirla, invece, si trasforma in una scrivania con, a lato, una bacheca composta da ripiani e da una parte in sughero, sulla quale è possibile collocare dei memo. Le dimensioni totali sono di 155 x 50 x 93 cm nella sua interezza, poco ingombranti ma molto funzionali, tanto da permette di ospitare anche un computer portatile.

Molti genitori la scelgono per offrire ai propri figli una soluzione per lo studio, con il vantaggio di non occupare sempre un posto fisso. Convince anche il colore bianco, che rende il prodotto un complemento d’arredo sia da aperto, sia da chiuso, vista la sua delicatezza.

I materiali usati sono il compensato e il metallo, che non tradiscono le aspettative nonostante il prezzo sia molto contenuto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scrivania direzionale

 

Fumu 1802-fumubeta

 

Abbiamo esaminato tanto la scrivania piccola, tanto la grande, per offrirvi una scelta più vasta tra i tanti prodotti proposti dal mercato. Concludiamo la nostra rassegna con un modello di Fumu, dedicato a chi ha bisogno prima di tutto di spazio.

Le dimensioni di 200 x 90 x 72 cm risolvono il problema, offrendo un piano di lavoro ampio e adatto a ospitare di tutto, dal computer alle lampade. Il prodotto è realizzato con pannelli melaminici ad alta resistenza, che hanno uno spessore di 35 mm, per cui molto robusti.

I bordi sono rivestiti in ABS di circa 2 mm, che proteggono il prodotto, garantendone la superficie dagli urti. Questa scrivania direzionale è indicata per un ufficio grande o per uno studio medico, nel quale c’è bisogno di un mobile per avere a disposizione tutti i documenti o per scrivere ricette.

Il costo è abbastanza alto ma in linea con la qualità di fattura e materiali, anche perché è possibile scegliere due diversi tipi di finiture, in larice o rovere. Valido anche l’imballaggio, che fa arrivare a casa tutti i pezzi per il montaggio.

Data la sua mole, però, potreste aver bisogno di un aiuto per metterla in piedi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una buona scrivania

 

La scrivania è un oggetto indispensabile per consentire a grandi e piccini di contare su un appoggio per il lavoro o lo studio. I modelli presenti sul mercato sono tanti: potete capire quale scegliere seguendo le nostre recensioni e i consigli che vi diamo nella guida qui in basso.

 

 

La forma e le dimensioni

Il fattore ambientale è di grande importanza quando si cerca la scrivania dei propri sogni. Lo spazio a disposizione in casa è infatti una discriminante che incide in maniera preponderante sulla decisione di acquistare un modello più lungo o più compatto.

Considerate quindi questo aspetto per stabilire le dimensioni del mobile più indicato, così da prediligere la funzionalità di tutta la vostra casa. Se però avete bisogno di un piano di lavoro ampio pur non disponendo di grossi ambienti, valutate la possibilità di acquistare una scrivania angolare, che viene messa al muro e quindi occupa un posto laterale.

Questo prodotto garantisce una superficie lunga ma distribuita in modo da non creare problemi, magari arricchita da cassetti a scomparsa o da angoli indicati per il case del computer.

Un’altra soluzione in grado di farvi recuperare spazio è quella pieghevole, ovvero un modello nel quale le gambe si compattano, lasciando solo la superficie in evidenza. Questa scelta va bene se non avete sempre bisogno di una scrivania, ma intendete usarla all’occorrenza.

Ci sono anche modelli da muro, che hanno l’aspetto di una lavagna, ma poi si aprono diventando una scrivania d’emergenza, da aprire quando i ragazzi devono studiare o quando avete bisogno di un appoggio in più.

Nella nostra classifica in basso potrete trovare un’ampia offerta di prodotti che possono soddisfare le vostre esigenze.

 

Semplice o articolata

Chi è alla ricerca costante di un modo per risparmiare confronterà sempre i prezzi dei prodotti che valuta in maniera positiva. Nel caso della scrivania è possibile diminuire la spesa se si sceglie un modello combinato, con ripiani o magari una libreria.

Le migliori marche mettono a disposizione articoli con scaffali laterali o cassetti, che aiutano a organizzare meglio il lavoro o lo studio. Avrete così a portata di mano la cancelleria o i libri, senza dovervi alzare ogni volta.

Molto spesso è possibile comporre il mobile integrandone altri compatibili, così da creare un angolo dedicato. Naturalmente questa scelta non è obbligata, ma è utile a chi ha bisogno di spendere una cifra contenuta, ottimizzando anche lo spazio.

Per i professionisti o per gli studi medici è invece indicato un modello semplice, che sia funzionale ma che non debba per forza essere messo al lato o al muro. Un prodotto di dimensioni importanti soddisferà le esigenze di chi vuole trasmettere il proprio status anche in questo modo.

 

Per il computer

Un problema abbastanza importante è la collocazione del computer fisso, per chi lo ha ancora. In questo caso vi consigliamo di scegliere una scrivania che garantisca uno spazio sufficiente ma anche una resistenza valida, in modo da non correre rischi.

Considerate in questo caso il peso che il prodotto può sopportare e optate per un modello con ripiano inferiore a scomparsa, che potrete usare per la tastiera, che non andrà così a occupare spazio sulla scrivania.

Per quanto concerne la CPU, verificate che ci sia posto a sufficienza, oppure cercate un prodotto che abbia un carrellino sul quale collocarla, che permetta di spostarla con facilità.

 

I materiali

Un elemento che rende più alto o basso il prezzo del prodotto è il materiale del quale è composto, per cui dovrete valutare che budget avete a disposizione se desiderate una scrivania, per esempio, in legno.

Per cercare di limitare l’esborso, potrete optare per le scrivanie in MDF, che sono abbastanza resistenti, soprattutto se hanno uno spessore consistente. Queste varianti hanno solitamente un rivestimento che le rende immuni ai graffi e agli urti, in modo da farle durare più a lungo.

Considerate anche la struttura in generale, che deve essere retta da solide gambe, meglio se in legno o in metallo abbastanza spesso. La presenza di gommini o feltrini sotto i piedi eviterà di causare danni al pavimento quando desiderate spostarla.

 

 

Stile e colore

Diamo rilievo anche al gusto personale, per cui la giusta scrivania deve rispondere al vostro concetto di estetica. Non fa un bell’effetto, infatti, entrare in un ambiente e vedere un mobile che appare come un pugno in un occhio: rispettate perciò l’arredamento che avete scelto per il resto della casa.

Chi predilige lo stile classico ed elegante dovrà orientarsi su colori scuri, come il noce o il rovere, sia che siano le vere tonalità del legno, sia che ne riproducano le fattezze. Per la camera dei ragazzi meglio toni chiari, come il bianco, in quanto un prodotto troppo scuro tende a rendere meno allegro il luogo in cui fanno i compiti.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa una scrivania?

Il prezzo di vendita dipende dalle dimensioni e dai materiali usati per crearla. Diciamo che il modello più economico è quello base, senza cassetti o ripiani, in compensato e metallo. Se avete un budget consistente a disposizione potrete invece spaziare su articoli in legno.

Chi ha bisogno di una scrivania di piccole dimensioni se la caverà con poco, chi di una elaborata potrà raggiungere anche cifre che superano i mille euro.

 

Come montare la scrivania Micke Ikea?

Assicuratevi prima di tutto di avere a disposizione tutti gli accessori utili a rendere pronta la vostra scrivania: tasselli in legno, viti e quant’altro sarà incluso nella confezione. Partiamo dal cassetto: prendete uno dei due elementi lunghi e inserite nei fori corrispondenti il tassello e la vite, come indicato sul foglio delle istruzioni.

Inserite i due elementi più corti in corrispondenza dei tasselli, ponete al di sopra il foglio in compensato, che sarà la base del cassetto. Poi incastrate l’altro elemento lungo nei due laterali, a chiudere la struttura del cassetto.

Inserite le viti nei fori posti su ognuno dei quattro lati e aiutatevi con un martello per farli arrivare fino in fondo, in modo che la struttura rimanga compatta. Prendete le guide, collocatele ai lati e avvitate le viti in corrispondenza dei due fori.

Passiamo alla struttura: prendete il pannello più grande, inserite le quattro viti apposite da un lato e fissate la guida. Prendete il pannello medio, inserite le quattro viti e fissate la guida relativa. Prendete il pannello rettangolare lungo, inserite i tasselli, poi quello più piccolo e inserite anche qui i tasselli. Incastrate il terzo elemento predisposto tra i due: la struttura ottenuta ha dei fori a lato che combaciano con le quattro viti del pannello medio, dove andrà incastrato.

Inserite nei fori lasciati aperti gli otto tasselli in metallo, avvitandoli con un cacciavite. Mettete a terra il pannello grande e inserite lateralmente la struttura ottenuta in precedenza. Inserite i tasselli dove indicato dalle istruzioni e collocate il pannello con foro in corrispondenza dei tasselli. Inserite le quattro viti in metallo per rendere solido il pezzo ottenuto, facendole arrivare fino in fondo con un cacciavite. Montate il pezzo rimanente sul lato rimasto senza gamba, tramite le tre viti lunghe rimaste.

Capovolgete il tutto, inserite nel foro posto sul piano di lavoro la copertura in plastica, inserite il cassetto e il gioco è fatto.

 

Come costruire una scrivania?

Se amate il fai da te o volete risparmiare costruendo la scrivania da soli, vi basterà procurarvi due cavalletti, facili da trovare dal ferramenta, e un pezzo di compensato, delle dimensioni delle quali avete bisogno.

Se siete bravi con gli attrezzi, potrete tagliare con una sega circolare la parte della quale non avete bisogno, ridimensionando il piano di lavoro. Potrete scegliere se acquistare un pezzo già rifinito oppure se levigarlo con la carta smeriglio o vetrata, per renderlo liscio.

Verniciate tutti i pezzi del colore che preferite oppure con una vernice trasparente, se preferite la tonalità che già hanno. Collocate il pannello sui cavalletti, in modo che ognuno di essi sia ad almeno da 4,5 cm distanti dai bordi.

Fissate il pannello tramite delle viti ai cavalletti o utilizzando anche delle staffe a elle per rendere la struttura più stabile.

 

 

 

Come utilizzare una scrivania

 

La scrivania è un oggetto che offre un solido appoggio per fare i compiti o per lavorare. Tuttavia sono diversi gli usi che si possono fare di questo mobile, soprattutto se dispone di dimensioni abbondanti, in quanto può essere trasformato in un tavolo, quando si hanno molti ospiti a casa.

Ci sono molte soluzioni per chi pranza alla scrivania, come i cassetti, che permettono tanto di inserire la cartoleria, quanto di collocare le posate e i tovaglioli. Si tratta quindi di un mobile versatile, che può risolvere situazioni nelle quali potreste essere impreparati.

Andiamo a guardare da vicino alcuni punti che possono essere di vostro interesse.

 

 

Dall’inizio

Partiamo dal principio e chiediamoci dove comprare una scrivania per risparmiare: meglio online o nei negozi fisici? Certo, ci sono molte offerte sul web che possono accontentare le esigenze dei risparmiatori. A volte è preferibile propendere per un marchio che già si conosce, visto che non potrete toccare con mano, ma anche le recensioni degli utenti meritano attenzione.

Una volta acquistata, dove la mettiamo? Ecco, se vi state chiedendo dove posizionare una scrivania, molto dipende dall’uso che ne dovete fare. Se volete che sia parte integrante dell’arredamento, collocatela in bella vista, magari al centro di una stanza e ricoperta da libri o suppellettili.

Per non creare ingombro, invece, potrete relegarla in un ambiente chiuso, come la camera dei ragazzi o lo studio.

 

Organizzare lo spazio

Un punto abbastanza spinoso riguarda la collocazione degli oggetti su un mobile che deve necessariamente avere uno spazio ottimizzato. Come organizzare la scrivania che avete in casa? Prima di tutto analizziamo la sua finalità d’uso: è fatta per studiare, per lavorare o per un impiego occasionale?

Se ne avete comprata una per avere un piano d’appoggio quando dovete consultare i testi, dovete lasciare il giusto spazio ai libri, che devono poter essere aperti con facilità. Collocate un portapenne, dove inserire la cancelleria in maniera ordinata, e magari anche dei fogli a lato, sui quali prendere appunti.

Se sono presenti dei cassetti, il gioco è fatto: potrete avere ancora più posto per i post-it o gli evidenziatori. Se siete soliti consultare il computer, sceglietene una abbastanza spaziosa, che permetta di mettere anche il portatile all’occorrenza.

Per l’ufficio sarà utile scegliere un modello combinato, con ripiani nei quali inserire fascicoli e documenti. Se invece volete utilizzarla sporadicamente, avete libera scelta se lasciarla libera o collocare in pianta stabile tutto quello per cui la usate sul suo piano.

Se non sapete cosa mettere sulla scrivania, oltre a libri e computer, potrete adornarla con un piccolo vaso di fiori o con un portacarte in stile vintage, dove conservare qualche bigliettino importante.

 

 

Un altro tipo di scrivania

Si chiama così ma non è un mobile: se avete letto il suo nome in giro ma non avete capito qual è la scrivania del Mac, sappiate che si tratta solo del nome che l’azienda usa per indicare il desktop dei suoi computer.

Non ne esiste quindi una costruita proprio per questi dispositivi: ne andrà bene una qualsiasi, purché solida, visto il costo che hanno i prodotti Apple!

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...