Cosa non deve mai mancare su una scrivania?

Ultimo aggiornamento: 13.11.19

 

Organizzare per tempo la scrivania significa renderla funzionale e ottimizzare il lavoro, che potrete svolgere con meno interruzioni.

 

La scrivania è la superficie sulla quale svolgere tutte le vostre mansioni, per cui deve essere organizzata in modo da favorire la produttività e non da creare distrazione o ingombro. Come ottimizzare lo spazio e gli accessori al meglio? Cerchiamo di spiegarvelo qui.

 

Lavorare da casa

Lo spazio a disposizione sulla scrivania deve sempre essere tale da consentire tutti i movimenti e anche da farvi trovare ciò che cercate in un batter d’occhio. Se quella in ufficio è solitamente tenuta in ordine, visto che condividerete l’ambiente con altri colleghi, un problema può presentarsi quando invece lavorate da soli in casa.

Organizzare lo spazio è abbastanza difficile soprattutto se si tende a essere disordinati e non si fa caso al pensiero degli altri.

Per questa ragione chi fa il freelance spesso usa il posto che capita, che può essere tanto il divano quanto il tavolo della cucina, usando di volta in volta foglietti o post it da attaccare ovunque per prendere appunti. Spesso però questa disorganizzazione porta alla perdita di fogli volanti, con dati, numeri di telefono, email e quant’altro, molto importanti per chi ha un’attività in proprio. Per questo motivo è opportuno optare per una bella scrivania organizzata, sulla quale trovare tutto ciò che serve, salvo poi scegliere di passare qualche ora fuori casa, magari servendosi di un computer portatile.

Ma quali sono gli oggetti ai quali non rinunciare e che possono rendere piacevole lavorare alla scrivania?

 

 

L’importanza della sedia

Certamente grande impatto sulla comodità lo ha la sedia che volete associare alla vostra scrivania. Un modello mal fatto può infatti causare dolori alla schiena e provocare quindi distrazioni, se dovete alzarvi o stare sempre a sistemarvi.

Il fattore da analizzare è proprio l’appoggio lombare e pelvico, che deve garantire poco stress ai muscoli delle spalle, spesso sottoposti a una tensione eccessiva. Inoltre il sostegno è garante di una buona postura: in caso contrario potreste avere contratture e mal di testa, che andranno a cronicizzarsi con il passare del tempo.

 

Un calendario

Se avete delle scadenze da rispettare o volete organizzare il lavoro giorno per giorno, niente è meglio di un calendario. Se non volete usare il tipico modello di carta, potete provare quelli online, come Google Calendar, anche se scrivere gli appunti può aiutarvi ad allenare il cervello e a renderli immediatamente visibili quando vi sedete.

Questi memento sono utili anche a farvi rimanere concentrati su cosa state facendo, in quanto i calendari digitali devono essere consultati appositamente per darvi indicazioni su scadenze o appunti.

 

La stampante

Usare la stampante è sempre utile, anche se solitamente si preferisce scrivere una mail. Un documento stampato, infatti, può farvi avere sempre sotto gli occhi ciò su cui state lavorando e permettervi di prendere appunti dove necessario.

Quello che possiamo consigliarvi, per una questione di praticità, è sicuramente un modello privo di fili, che permetta di agire in qualsiasi parte della casa, magari tramite il Bluetooth e il wireless.

Poter stampare da qualsiasi dispositivo rende più semplice il vostro lavoro, oltre che assicurarvi di non posticipare qualcosa che potreste dimenticare di fare.

 

Lo schedario

Prima di scegliere la scrivania, considerate se avete bisogno di tenere ricevute o fogli in ordine. In questo caso, optate per un modello con cassetti, all’interno dei quali collocare degli schedari, ben divisi, che vi aiuteranno a tenere in ordine tutte le vostre carte.

Potrete anche optare per la classica cartella ad anelli o con elastico, se volete occupare meno spazio, l’importante è avere la possibilità di distribuire bene i documenti.

 

Un hard disk esterno

Chi lavora prettamente al computer, sa quanto sia importante fare un backup dei dati, visto che può accadere che il macchinario si rompa o non parta più. Per questa ragione è bene premunirsi di un hard disk esterno, di una capienza tale da ospitare tutti i file importanti.

Dai 500 GB ai 2 TB, la spesa è comunque contenuta: un’altra soluzione può essere invece uno spazio di archiviazione online. Molti offrono spazio gratuito ma permettono di ampliarlo pagando una cifra non esosa.

iCloud, Dropbox o Google Drive sono comodi ma, in assenza di connessione internet, saranno del tutto inutili.

 

Un cavo per caricare il cellulare

La reperibilità è un altro elemento molto importante: anche se probabilmente, mentre lavorate, non volete essere disturbati, potreste avere la necessità di mantenere la batteria del cellulare carica.

Perciò non fate mai mancare sulla scrivania un cavo USB con o senza alimentatore, in modo da non ritrovarvi con lo smartphone allo zero percento.

 

La cartoleria

Sembra ormai inutile e invece non lo è: un bel block notes con matita e gomma o penna sono fondamentali per sopperire alla mancanza di corrente, a causa della quale non potrete scrivere sul computer o sull’agenda online.

Non fate mancare neppure un temperamatite e il correttore, se amate che tutto sia pulito e in ordine.

 

La lampada

Non solo per quando tramonta, ma per aiutare gli occhi a non sforzarsi: la lampada è di fondamentale importanza per illuminare bene la scrivania e lo schermo del computer. Meglio un modello a LED, che consuma di meno, ma non trascurate di accontentare i vostri gusti, magari con un prodotto che si abbini bene all’arredamento o ai colori degli accessori.

 

 

Il portapenne e la lavagna

La parola d’ordine è sempre: ordine! A parte il gioco di parole, per tenere tutto al suo posto è necessario anche un portapenne, nel quale inserire le matite e le penne o anche le forbici e un righello.

Non trascurate anche la possibilità di collocare sulla scrivania una lavagnetta, sulla quale scrivere i memento, se non volete foglietti volanti in giro.

 

Le cuffie

Se avete bisogno di ascoltare qualcosa o volete isolarvi dal resto del mondo, niente di meglio di un bel paio di cuffie, meglio se compatte, da usare quando è necessario e quindi poco ingombranti se lo spazio a disposizione è poco.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...