I 4 migliori client di posta elettronica alternativi a Microsoft Outlook

Ultimo aggiornamento: 13.07.20

 

I client di posta elettronica sono utili per chi ha più di un account e li vuole gestire in un unico luogo sul proprio PC.

 

Dato il numero di e-mail che inviamo ogni giorno, non sorprende che spesso si cerchino software per gestire tali messaggi, senza ogni volta passare dalla versione “web” del nostro account di posta elettronica. I client di posta elettronica includono funzionalità eccezionali, come la possibilità di posticipare l’invio dei messaggi, offrire modelli per diversi tipi di utente e molto altro

Un irriducibile utente di Windows, probabilmente vorrà un client di posta elettronica per quando accede con il proprio computer desktop più venduto online per gestire più account in un’unica posizione. Ecco quindi i migliori client per Windows alternativi a Outlook di Microsoft che, anche se rimane il più utilizzato, non è gratuito essendo inserito nella suite Office 365.

 

Cosa rende ottimo un client di posta elettronica per Windows?

Le app web di posta elettronica, come quella di Gmail, sono perfette per accedere al proprio account da un dispositivo mobile. Ma quando si sta davanti al computer un client e-mail desktop può spesso essere una soluzione migliore. Infatti, molto consentono, ad esempio di eseguire il backup di tutte le e-mail oppure sono utili per chi vuole gestire più indirizzi con un solo programma. 

Qualunque sia il motivo, Windows offre alcune soluzioni. Alla ricerca dei migliori client di posta elettronica Windows, ci siamo concentrati su stabilità, facilità d’uso e integrazioni di terze parti. Abbiamo selezionato solo client la cui interfaccia fosse abbastanza intuitiva da soddisfare facilmente qualsiasi tipo di utente.

Infine, questi quattro client di posta elettronica sono stati scelti appositamente perché ognuno offriva una o più funzionalità uniche, offrendo vantaggi inaspettati ma benvenuti.

eM Client

eM Client segue il modello comune ampiamente utilizzato da altri client di posta elettronica: accesso rapido a tutti gli account collegati e alle rispettive cartelle a sinistra, con il calendario, i contatti e le attività di base posizionati appena sotto. eM Client gestisce tutte le funzionalità di base previste dai migliori client posta elettronica. Ma la sua caratteristica distintiva è la capacità di tradurre e-mail inviate in 39 lingue, direttamente all’interno del software. eM Client rileverà automaticamente la lingua e fornirà l’opzione di tradurre con un semplice clic proprio sotto le informazioni di contatto.

Infine offre anche uno strumento “Deduplicatore”, che troverà duplicati nei contatti, e-mail, eventi del calendario e attività. Ad esempio, potrebbe trovare contatti con lo stesso indirizzo e-mail ma nomi diversi o indirizzi e-mail con lo stesso oggetto. Il client ha anche una funzione di chat, che si può staccare e utilizzare come una finestra separata per chattare quando si lavora su altre cose.

 

Thunderbird

Gli sviluppatori di Mozilla hanno modellato l’interfaccia del loro client di posta elettronica Thunderbird sulla falsa riga del loro browser, Firefox. Il programma, infatti, funziona con le schede: c’è una scheda per ogni e-mail che l’utente apre, una scheda per le chat, una per il calendario e una per le attività. La composizione di una nuova e-mail apre anche una nuova finestra. 

Thunderbird è open source, il che significa che c’è una grande comunità che lo supporta e aggiunge funzionalità, come la possibilità di effettuare ricerche sul Web direttamente dal client. Il client può essere arricchito da componenti aggiuntivi open source  che si possono cercare e utilizzare secondo le proprie esigenze. Ce ne sono davvero molti e sicuramente ci sarà quello che fa al caso vostro.

Un’ultima caratteristica degna di nota: Thunderbird si integra con Google Chat, IRC, Twitter e XMPP, il che significa che è possibile utilizzare queste app direttamente da client. Per poterle utilizzare basta fare clic sull’opzione Chat nella parte superiore e si aprirà una nuova scheda in cui è possibile accedere a una procedura guidata rapida per impostare qualsiasi account scelto. Proprio come un browser, ogni scheda resterà visibile sopra l’intera interfaccia.

 

Mailbird

La prima cosa che si nota di Mailbird è la mancanza di testo nella pagina. Al contrario si vedranno solo icone. Immaginate la vostra barra laterale di Gmail ma senza le etichette di testo, ed è quello che si vede quando si apre il client. È possibile personalizzare questo aspetto in modo che sia più convenzionale e si può persino modificare l’aspetto client con alcuni modelli molto appariscenti.

Ma ciò che distingue davvero Mailbird è il semplice numero di integrazioni native disponibili. Si integra con quasi 50 app e servizi, il che lo rende un’ottima scelta per gli utenti che vivono nella loro casella di posta. Con app che si utilizzano al lavoro come Trello, Slack e Asana e strumenti di chat come WhatsApp e WeChat, Mailbird diventa un potente hub per la comunicazione e la gestione dei progetti.

Per integrare un’app, fare clic sul pulsante “Componenti aggiuntivi” in basso a sinistra (rappresentato da un’icona a forma di ellissi) e scegliere dall’elenco quelli disponibili e che si vogliono utilizzare. Ciò aggiungerà un’icona nel menu a sinistra e facendo clic su di essa vengono forniti tutti i passaggi per connettersi con Mailbird. 

Nel caso di WhatsApp, ad esempio, la procedura è identica a quella utilizzata per utilizzare l’app di messaggistica tramite un PC con Windows, ovvero puntando la fotocamera del proprio smartphone sul QR code che appare sullo schermo. In questo modo si può usare WhatsApp proprio lì all’interno di Mailbird semplicemente facendo clic sull’icona di WhatsApp nel menù a sinistra per accedervi.

Mailbird è gratuito solo per la versione Lite. Costa 1,21 al mese per un anno o 32,50 euro in sola rata per la versione Pro che include l’opzione per posticipare i messaggi e impostare promemoria per indirizzarli in un secondo momento, aggiungere account illimitati e supporto prioritario 24/7 dal team Mailbird. C’è anche una versione “Business” specifica per le aziende che integra alcune funzioni dedicata a questo tipo di utenza per 1,88 euro al mese o 22,50 euro per un anno.

Windows Mail

Windows Mail è il client di posta elettronica predefinito e preinstallato con Windows 10 ed è semplicissimo da usare. Un classico utente apprezzerà l’interfaccia pulita nel classico stile del sistema operativo.

Nella barra laterale di sinistra, si può accedere al calendario, alle attività e alla posta in arrivo. Quando si entra in quest’ultima tutto abbastanza semplice. Non si troveranno opzioni per posticipare l’invio di e-mail oppure la possibilità di pianificare i messaggi o persino la modifica di HTML. C’è però la possibilità di disegnare all’interno dei messaggi. Oltre a questo non ci sono molte funzioni che però per molte persone, sono più che sufficienti per gestire la propria casella di posta.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments