Le 8 migliori stampanti laser a colori del 2020

Ultimo aggiornamento: 11.08.20

 

Stampanti laser a colori – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Con i prezzi delle stampanti laser a colori in continua discesa, questo prodotto sta diventando la scelta migliore per chi non ha necessità di stampare foto. Infatti molti produttori si sono decisi a proporre modelli adatti all’utilizzo casalingo o small office, dove il fattore prezzo e la compattezza nelle dimensioni sono le caratteristiche principali che li differenziano dai modelli prettamente aziendali. Un esempio è la HP Color Laser 179fnw che, oltre a stampare, consente di effettuare scansioni, inviare fax e fare fotocopie. Ha un prezzo davvero molto interessante. Si sale di livello con il modello Samsung SL-C480FN che, rispetto alla HP, ha una risoluzione di stampa molto elevata.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori stampanti laser a colori – Classifica 2020

 

Spazio ora agli otto modelli che ci hanno maggiormente colpito, sia per qualità generale sia in rapporto al prezzo a cui sono venduti. Se non sapete dove acquistare una di queste stampanti laser non dovrete fare altro che cliccare sul link presente alla fine di ognuna delle recensioni. 

 

 

Stampante laser a colori multifunzione

 

1. HP Color Laser 179fnw Stampante Multifunzione a Colori

 

La stampante laser a colori multifunzione di HP è un modello entry-level relativamente economico progettata per l’uso domestico e il piccolo ufficio. L’azienda americana la definisce la “più piccola al mondo nella sua categoria” e le sue dimensioni compatte la rendono adatta per uffici con spazi ridotti. 

Questo modello viene fornito con un alimentatore automatico di documenti (ADF) fronte/retro da 40 pagine per la scansione, la copia e l’invio di fax di documenti multi pagina. Determinati compiti come fare copie, inviare fax e modificare le impostazioni di configurazione e sicurezza vengono eseguiti dal pannello di controllo che prevede numerosi pulsanti, LED di stato e tastierino numerico, e un piccolo display LCD che mostra le informazioni su due righe. 

Le interfacce di connettività offerte comprendendo Ethernet, USB 2.0, Wi-Fi dual-band e Wi-Fi Direct. Quest’ultimo è un protocollo di rete peer-to-peer che consente di connettere il tablet o lo smartphone direttamente alla stampante senza che sia collegato a una rete locale.

 

Pro

Wi-Fi Direct: Da tablet o smartphone si può inviare la stampa di un documento presente sul dispositivo sfruttando il protocollo Wi-Fi Direct offerto dalla stampante.

Compatta: La multifunzione HP è una delle più compatte in commercio, utile quindi per uffici con poco spazio a disposizione o case con stanza non molto grandi.

Prezzo: Con una cifra molto invitante è il modello ideale per chi cerca prezzi bassi quando sceglie i prodotti per il proprio utilizzo personale.

 

Contro

Solo per poche stampe: Per i costi di gestione e le velocità di stampa di certo non a livello di modelli più costosi è ideale solo per chi non prevede di stampare oltre 100 pagine al mese.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Stampante laser a colori Samsung

 

2. Samsung SL-C480FN Multifunzione a colori

 

Con una risoluzione di stampa di 2.400 x 600 dpi, la stampante laser a colori Samsung offre tutti i requisiti per una buona qualità di stampa con colori chiari e ad alto contrasto. Il modello C480FN supporta il trasferimento diretto di documenti scansionati nel sistema di posta elettronica, ma non è prevista la possibilità di integrazione nella rete wireless, quindi tutte le funzioni di stampa tramite smartphone e tablet non sono possibili. 

Per il resto si dispone di un dispositivo versatile senza gravi difetti tecnici, ma con alcune problematiche. Le scarse prestazioni in termini di velocità di stampa a colori non sono delle migliori (4 pagine al minuto), e visto il prezzo in effetti ci si potrebbe aspettare qualcosa di più. 

È disponibile anche la stampa fronte/retro, ma non integra un alimentatore automatico, quindi è necessario “girare” il foglio a mano. Ottima al contrario l’installazione che avviene in modo rapido e senza grossi problemi.

 

Pro

Qualità di stampa: Pochi dubbi sulla qualità dei documenti che è in grado di produrre questa stampante prodotto da Samsung, grazie a una risoluzione pari a 2.400 x 600 dpi.

E-Mail: documenti scansionati possono essere invitati direttamente al proprio programma di posta elettronica per essere spediti in un batter d’occhio.

 

Contro

Fronte/retro: Si può anche stampare fronte/retro, ma questa opzione è disponibile solo a mano visto che manca un alimentatore predisposto.

Velocità: Non è una scheggia, dato che non va oltre le 4 pagine al minuto a colori, un po’ poco visto anche il prezzo che si paga per questa stampante.

Acquista su Amazon.it (€860)

 

 

 

Stampante laser a colori Brother

 

3. Brother MFCL3730CDN Stampante Multifunzione a Colori LED

 

Dal punto di vista delle caratteristiche che offre questa stampante laser a colori Brother non ha nulla da invidiare ai costosi modelli che rientrano nella fascia media di mercato. La fornitura di carta è adeguatamente dimensionata con un cassetto con capacità di 250 fogli. È disponibile la stampa fronte/retro, e l’alimentatore automatico di documenti può contenere fino a 50 fogli. 

Ciò che manca al dispositivo multifunzione è un D-ADF (alimentatore fronte/retro automatico”), che può anche essere utilizzato per copiare documenti fronte-retro. Purtroppo manca anche il Wi-Fi ma la MFCL3730CDN può essere integrata nella rete utilizzando la sua presa LAN in modo che possa essere gestita da qualsiasi computer connesso alla stessa rete. 

Spicca la qualità delle stampe di un livello molto buono: la stampa del testo e pulita e senza bordi frastagliati, mentre la stampa della grafica risulta ricca nei colori e pulita. Brother include cartucce di con una capacità di 1.000 pagine ciascuna. Il produttore offre una garanzia di portare due anni.

 

Pro

Fronte/retro: Si può stampare anche in fronte/retro, opzione molto apprezzata per risparmiare fogli quando si stampano documenti molto lunghi.

Prezzo: Una delle multifunzioni laser a colori tra i meno costose sul mercato, ma offre diverse funzioni e caratteristiche che la pongono vicino a modelli di fascia più alta.

Qualità di stampa: Sia testo sia immagini vengono prodotte a una qualità molto buona, senza particolari difetti. Questo nonostante una risoluzione pari a 600 x 600 dpi.

 

Contro

No Wi-Fi: Purtroppo per essere ancora più completa manca la connessione Wi-Fi quindi non si può stampare direttamente da dispositivi mobili, opzione che altri modelli simili offrono.

Acquista su Amazon.it (€269)

 

 

 

Stampante laser a colori Kyocera

 

4. Kyocera Ecosys M5521cdn Stampante Laser a Colori

 

Pensata per un piccolo ufficio questa stampante laser a colori Kyocera vanta una risoluzione di 1.200 dpi il che si traduce in una convincente qualità di quello che viene impresso su carta. Si attesta su una velocità di ventuno pagine al minuto in formato A4 e il processo di stampa avviene tutto sommato piuttosto silenziosamente. 

Dal punto di vista delle modalità offerte, da notare come manchi la possibilità di fronte/retro automatico, dunque nel caso l’operazione deve essere effettuata manualmente, il che non è proprio il massimo della comodità. Lo scanner è di qualità solo discreta, dunque se avete esigenze più professionali vi suggeriamo di guardare altrove.

Piuttosto semplice da configurare e collegare alla rete, la Ecosys M5521cdn, utilizzando un’app compatibile con Android e Apple iOS, permette di inviare stampe o condividere scansioni con lo smartphone. Inoltre supporta AirPrint e Google Cloud Print.

 

Pro

Qualità di stampa: Più che soddisfacente, anche tenendo conto della velocità di ventuno pagine al minuto e di un’apprezzabile silenziosità.

Da smartphone: Scaricando un’applicazione ad hoc è possibile gestire diverse operazioni direttamente dal cellulare Android o dall’iPhone. 

 

Contro

Fronte/retro: Purtroppo manca la possibilità di effettuare in automatico questo tipo di stampa perciò, nel caso, bisogna manualmente andare a girare il foglio. 

Scanner: Non il massimo in termini di qualità del risultato ottenuto. Diciamo che si presta per un utilizzo occasionale ma non per uno professionale. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Stampante laser a colori Canon

 

5. Canon 3102C008 MF643CDW 3in1 stampante laser a colori 

 

Questa multifunzione laser a colori proposta da Canon è adatta sostanzialmente a un uso “leggero” in un piccolo ufficio o per un ridotto gruppo di lavoro e, perché no, anche casa. A differenza di alcuni concorrenti nella stessa fascia di prezzo viene fornito con un alimentatore fronte/retro automatico (ADF) che supporta la scansione di entrambi i lati di un documento a passaggio singolo. Caratteristica che la rende uno dei modelli più venduti online. 

La capacità di alimentazione della carta è di 151 fogli, suddivisi tra un cassetto da 150 fogli e un vassoio multiuso da 1 foglio. Come altre stampanti laser a colori di questa classe, tuttavia, i suoi costi di gestione sono elevati, sebbene più competitivi rispetto ad offerte simili. 

È possibile connettere la MF634CDW alla rete tramite Ethernet o Wi-Fi o direttamente a un singolo PC con USB e stampare e scansionare sui dispositivi mobili tramite Wi-Fi Direct. Un basso prezzo di acquisto, un solido set di funzionalità, una qualità di stampa migliore della media e costi competitivi fanno della stampante laser a colori Canon una delle scelte da prendere assolutamente in considerazione nella fascia entry-level.

 

Pro

ADF automatico: Una delle caratteristiche migliori di questo multifunzione è la presenza di un alimentatore automatico per fare anche scansioni fronte/retro senza dover girare il foglio.

Connettività: Completa la possibilità di connessione offerte da questo modello, che comprendono porta USB, Ethernet, Wi-Fi e Wi-Fi Direct, quest’ultimo ottimo per farla “parlare” con smartphone e tablet.

Stampe di qualità: Ogni documento stampato sarà innegabilmente di ottima qualità, altra caratteristica di livello che mette sul piatto la Canon MF643CDW.

 

Contro

Dimensioni: Rispetto ad altre multifunzione della stessa fascia di mercato, questo modello è un po’ più ingombrante ed anche un po’ più pesante.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Stampante laser a colori Kyocera P5021CDN

 

6. Kyocera P5021CDN Stampanti laser a colori

 

La stampante laser a colori Kyocera P5021CDN è un dispositivo semplice ed è destinato, secondo molti pareri, all’utente con poche esigenze. Offre una qualità di stampa decente con un eccellente output di testo e grafica. Quando si tratta di foto, la P5021CDN inciampa come tutte le stampanti laser a colori, ma è qualcosa per cui si dovrebbe essere preparato quando si acquista un dispositivo laser. 

La risoluzione massima che è in grado di produrre è 9.600 x 600. Questo dispositivo può stampare alla velocità di ben ventuno pagine al minuto (ppm), indipendentemente dal fatto che si stia stampando in bianco e nero o a colori. Tuttavia, con la stampa fronte/retro automatica, la velocità di stampa viene dimezzata a “soli” 10,6 ppm. Kyocera P5021CDN è più silenziosa della maggior parte dei suoi concorrenti. 

Inoltre, il proprietario di questo dispositivo beneficerà anche della porta USB frontale che consente la stampa diretta (ad esempio da pendrive USB) dal pannello di controllo fornito. Per sapere dove acquistare questo modello, sono a disposizione i link appena sotto i pro e contro di questa recensione.

 

Pro

Silenziosa: Una delle caratteristiche spesse sottovalutate in una stampante è il rumore. Con questo modello si farà fatica a capire che sta stampando, un bene se la si utilizza in casa nelle ore notturne.

Veloce: Che siano in bianco e nero oppure a colori, la stampante è in grado di produrre ventuno pagine al minuto, niente male per il prezzo a cui è venduta.

USB frontale: Una comoda porta nella parte frontale consente di collegare pendrive e stampare direttamente tramite il pannello di controllo, senza passare dal PC.

 

Contro

Niente Wi-Fi: Nonostante sia completa a livello di connessioni manca il Wi-Fi e per un prodotto da acquistare di questi tempi è una mancanza che si potrebbe sentire a lungo andare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Stampante laser a colori HP LaserJet Pro M283fdw

 

7. HP Color LaserJet Pro M283fdw, Stampante Wi-Fi Multifunzione

 

Questa è una stampante laser a colori di alta qualità, perfetta per l’uso domestico. La HP LaserJet Pro M283fdw rientra nella categoria multifunzione e offre anche connettività wireless. È possibile stampare, scansionare, copiare, inviare fax e anche eseguire la stampa fronte-retro. Questo modello è anche una delle stampanti laser a colori più veloci della sua categoria con una velocità di stampa fino a ventuno pagine al minuto. 

Tramite l’app HP Smart è possibile stampare direttamente dal proprio dispositivo mobile ma anche fare scansioni. La presenza di un display touchscreen da 6,5 pollici semplifica le impostazioni di stampa e tutte le altre funzioni sopra elencate. Si collega al PC tramite USB ma grazie alla presenza di una porta LAN può tranquillamente diventare anche una stampante di rete condivisa tra più utenti. 

Il cassetto di alimentazione dei fogli (ADF) ne può contenere fino a cinquanta, numero standard per questo tipo di stampanti “home/office”. Buono anche l’ingombro che permette di posizionarla in spazi abbastanza ridotti senza grossi problemi.

 

Pro

Compatta: La multifunzione HP laser a colori ha un ingombro ridotto se messa in comparazione con altri modelli simili. Senza troppi problemi si può trovare la giusta collocazione in casa o in ufficio.

LAN: Non manca tra le varie connessione anche una porta Rj45 che consente di collegare la stampante alla rete aziendale, per condividerla e renderla disponibili a più utenti.

Veloce: Con una velocità di stampa che si attesta a ventuno pagine al minuto questo multifunzione di HP è tra le più veloci e anche tra i più venduti in questo segmento di mercato.

 

Contro

Scanner: Non brilla visto che a volte può capitare che acquisisca i documenti non perfettamente dritti, e questo si ripercuote su un’eventuale stampa a posteriori di quanto scannerizzato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Stampante laser a colori HP Color Laser 150nw

 

8. HP Color Laser 150nw Stampante Laser a Colori

 

Questo nuovo dispositivo senza pretese di HP è ufficialmente la più piccola stampante laser a colori sul mercato e si rivolge esattamente a un’utenza domestica o al massimo al piccolo ufficio casalingo. È anche uno dei dispositivi più convenienti con un prezzo che è al di sotto dei 200 euro. 

Il design fresco e semplice, tuttavia, non lascia spazio a un display ed offre solo le funzionalità di base per mantenere basso il prezzo di vendita. Ovviamente il Wi-Fi è integrato e c’è spazio per 150 fogli nell’unico vassoio della stampante, ma non esiste la modalità duplex automatico e non può stampare su buste. 

Invece, la casa americana ha progettato questa HP Color Laser 150nw per coloro che cercano la velocità e l’economia di un modello senza un alto costo iniziale. È proposto anche il Wi-Fi Direct per connettere lo smartphone senza collegarsi a una rete. C’è anche una porta Ethernet sul retro e una porta USB di tipo B accanto ad essa. Purtroppo, non esiste una porta USB anteriore per le chiavette.

 

Pro

Prezzo: Difficilmente si troverà un modello più economico di stampante laser a colori, un modello essenziale e adatto a un’utenza casalinga che non ha una grande mole di stampe.

Wi-Fi Direct: La stampa diretta senza fili da smartphone e tablet è garantita dalla presenza della connessione Wi-Fi Direct che si appoggia sull’app HP Smart per gestire la stampa.

Dimensioni: Poco spazio? Niente paura. Questa è la migliore stampante laser dal punto di vista dell’ingombro, e quindi può essere anche posizionata su una normale scrivania.

 

Contro

Troppo essenziale: La mancanza di un display può rendere difficoltoso capire se la stampante è in funzione, oppure si è inceppata o altro. Queste informazioni si hanno dall’app HP Smart, ma un piccolissimo display avrebbe fatto la differenza.

Acquista su Amazon.it (€139,99)

 

 

 

Guida per comprare una buona stampante laser a colori

 

Acquistare una stampante laser a colori senza fare nemmeno un po’ di ricerca non è la cosa più logica da fare, soprattutto se non si è sicuri che un modello sia davvero adatto alle proprie esigenze di stampa e al soprattutto, al proprio budget.

La risposta a quale stampante laser a colori comprare dipenderà da quali documenti si intende imprimere su carta. Poiché la stampa in ambiente domestico, ma ormai anche in ufficio, richiede sia quella a colori sia quella in bianco e nero, è necessaria una stampante a getto d’inchiostro o una stampante laser a colori. 

Il nostro consiglio è quello di optare per una stampante laser a colori economica in modo da non doversi preoccupare dell’essiccazione dell’inchiostro a causa dell’utilizzo magari non odierno della stampante scelta. In questa guida, vi aiuteremo a focalizzare ricerca ed esplorare le migliori stampanti laser a colori del 2020.

Prima di iniziare la ricerca, bisogno prendere confidenza su alcuni dei termini legati al qualsiasi stampante che probabilmente si incontreranno quando si andrà a scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.

 

Termini della stampante da sapere

Velocità di stampa (PPM)

La velocità di stampa (o il numero di pagine che una stampante può produrre al minuto) è un media determinata dal produttore della stampante. Se il proprio volume di stampa è elevato o ci sono diverse persone che condividono la stessa stampante vale sicuramente la pena ricordare questa caratteristica tecnica. Se al contrario l’utilizzo è predisposto per una due persone, questo valore non fa molta differenza. Dopotutto si può anche aspettare qualche secondo in più se questo vuol dire risparmiare un po’ di euro sull’acquisto di un modello che non è tra i più veloci.

 

Costo per pagina

Per garantire che la vostra prossima stampante si adatti al vostro budget si deve calcolare il costo per pagina per determinare quanto si spenderà per l’inchiostro. Il costo per pagina può essere capito con un po’ di matematica semplice: infatti basta dividere il rendimento della pagina della stampante per il costo della cartuccia di inchiostro. Ad esempio se un toner costa 50 euro e il suo rendimento è di 1.200 pagine, il costo per pagina è determinato da 1.200 diviso 50, ovvero 24 centesimi.

Il calcolo del costo per pagina per stampante a colori richiede un paio di passaggi aggiuntivi. Innanzitutto, bisogna calcola il costo per pagina per ogni singolo toner di colore, utilizzando la stessa formula menzionata in precedenza. Bisogna tenere presente che la maggior parte dei toner ciano, magenta e giallo hanno lo stesso rendimento di pagina. Quindi, sommare il costo per pagina di tutte e quattro le cartucce (nero, ciano, magenta e giallo). Per risparmiare qualcosa ci sono i toner aftermarket, ovvero compatibili con quelli originali.

 

Dimensioni del foglio

Le dimensioni della carta variano in base alla stampante in uso. Controllare le specifiche del formato carta online prima di acquistare per assicurarsi che la vostra potenziale stampante sia adatta alle vostre esigenze. La maggior parte delle stampanti laser a colori è in grado di gestire formati carta legali standard (A4, A5 e A6), Se è necessaria un’opzione di stampa di grande formato, ci si dovrà rivolgere a modelli molto particolari (e costosi) oppure optare per un plotter.

 

Stampa duplex automatica

La stampa duplex o la stampa su entrambi i lati della pagina è un ottimo modo per risparmiare carta. La maggior parte delle stampanti di un certo livello include un duplex automatico, facilmente accessibile selezionando “Stampa su entrambi i lati della pagina” nelle impostazioni della stampante. Alcuni modelli più economici consentono la stampa fronte/retro “manuale”.

 

Stampa, scansione e fax

Avere la possibilità di stampare, scansionare o inviare via fax un documento con la semplice pressione di un pulsante è essenziale per qualsiasi ufficio ma ora anche in casa. Se queste sono funzionalità senza le quali non potete vivere, assicuratevi che siano standard nella stampante che si sceglie. Le stampanti laser a colori con queste funzioni sono però le più costose. In casa, forse basta un normale scanner a colori che di norma si trova anche a pochi euro per avere queste funzioni. E non crediamo che il fax sia un’opzione fondamentale per una stampante da installare in casa.

Wi-Fi

La connettività wireless è standard per le stampanti di modelli più recenti e rende più facile che mai stampare direttamente dal proprio smartphone. La maggior parte dei produttori di stampanti offre la propria versione di un’app di stampa. Da non dimenticare che funzioni come Apple AirPrint e Google Print sono ugualmente convenienti e potrebbero persino essere preinstallati sul proprio smartphone.

 

 

 

Come funzionano le stampanti laser a colori

 

Quando si invia un documento alla propria stampante laser questo lo trasforma in un’immagine bitmap, ovvero un’immagine in cui la stampante sa esattamente quale colore inserire in ciascun punto. Se si tratta di una stampante monocromatica, ogni pixel è vuoto (bianco) o pieno (nero). Per le immagini a colori, la stampante trova la giusta combinazione utilizzando i toner dei tre colori primari per creare la tonalità desiderato.

La stampante crea una carica elettrica statica su un rullo speciale, chiamato tamburo fotosensibile. La carica statica consente al toner di aderire al rullo nello stesso modo in cui i vestiti si attaccano quando hanno una carica statica dopo essere stati estratti dall’asciugatrice. Ma prima di applicare il toner, la stampante utilizza un laser per imprimere l’immagine bitmap sul rullo.

Lo speciale rullo del tamburo fotosensibile (che può essere una cinghia nelle moderne stampanti laser) è realizzato in un materiale che conduce l’elettricità quando la luce lo colpisce, quindi il laser elimina la carica statica sulle parti del rullo che imprime. Il resto del rullo rimane carico e “appiccicoso”. Il rullo quindi rotola sul serbatoio del toner all’interno della stampante. Le parti cariche (appiccicose) del rullo raccolgono il toner. Infine, quando il rullo rotola su un foglio di carta, il toner si trasferisce su di esso.

Per una stampante solo nero, è necessaria solo un’applicazione. Per una stampante a colori, il rullo deve applicare ciascun toner a colori separatamente. Poiché la maggior parte delle stampanti laser a colori ha quattro toner a colori (ciano, magenta, giallo e nero), spesso vengono utilizzati più rulli uno dopo l’altro per accelerare il processo (in genere due rulli nelle stampanti per ufficio / casa con due passaggi ciascuno e quattro rulli nelle stampanti commerciali ad alto volume con un unico passaggio ad alta velocità).

 

Le sfide delle stampanti laser a colori

Le stampanti monocromatiche adottano una soluzione semplice: applicano il toner in una sola passata e lo imprimono nella pagina. Ma le stampanti a colori in genere effettuano quattro passaggi diversi e fondono i colori dell’inchiostro alla fine. Questo può diventare un grosso problema se i diversi rulli sono anche leggermente disallineati.

Se la stampante vuole creare un colore particolare fondendo insieme una quantità specifica dei suoi tre diversi toner di colore, ma il rullo che applica uno di quei colori non è allineato, la formula non funzionerà e si ottiene, ad esempio il blu anziché il verde.

Quanto deve essere preciso l’allineamento? È facile da capire, basta controllare il Dots Per Inch (DPI) massimo della stampante. Di solito è 600 o 1.200 DPI. Ogni punto (pixel) deve essere in allineato, quindi una stampante con una valutazione di 1.200 DPI non può essere più di 1.200 punti per pollice fuori allineamento (ovvero 0.00083 pollici o 21 micrometri) che è all’incirca alla larghezza minima di un capello umano, ovvero 17 micrometri.

Questo elevato grado di precisione richiesto è uno dei motivi per cui le stampanti laser a colori costano di più rispetto alle stampanti laser monocromatiche. Tutta la tecnologia per la stampa laser è sostanzialmente la stessa, ma le stampanti laser a colori devono essere costruite secondo standard ingegneristici più elevati al fine di garantire che i rulli e i loro laser siano perfettamente allineati e rimangano tali per decine o centinaia di migliaia di pagine. E considerando questa sfida, è incredibile che le stampanti laser a colori siano convenienti come lo sono oggi.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quali sono le dimensioni di una stampante?

In casa lo spazio è tutto. Le stampanti sono disponibili in tutti i tipi di forme e dimensioni. Basta controllare le dimensioni sul lato della scatola della stampante prima di acquistarla, o spulciare tra le specifiche per assicurarsi che siano in linea con le proprie esigenze di spazio.

Cosa si intende per qualità di stampa? 

Non bisogna pensare di poter stampare foto con una stampante laser a colori. Per questa opzione sono molto meglio le stampanti a getto d’inchiostro specifiche per questo utilizzo. Detto ciò, la qualità di una stampante laser a colori determina come saranno prodotti i volantini, i documenti e tutto quanto è possibile stampare. Una scelta adeguata è un modello che offra almeno una risoluzione di 1.200 x 1.200 dpi (dot per inch).

 

Quanto costa una stampante laser a colori?

Se per costo si intende il prezzo di vendita della stampante è ormai possibile trovare modelli davvero a partire da poche decine di euro fino a svariate centinaia. L’esborso per l’acquisto del dispositivo non è più quello più importante ma è bene tenere conto della spesa successiva legata all’acquisto dei toner di ricambio. Nella scelta di una stampante, dunque, valutate anche la facilità di reperimento dei ricambi, magari optando per una per cui siano disponibili anche le cartucce non originali (più economiche). 

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments