Il miglior tablet 10 pollici

 

Tablet 10 pollici – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni del 2019

 

Se volete acquistare il miglior tablet 10 pollici in vendita sul mercato vi invitiamo a leggere con attenzione il nostro articolo. Troverete infatti consigli per scegliere autonomamente il dispositivo che più si adatta alle vostre esigenze, sia esso il più nuovo o il più economico, e una lista di offerte selezionate tenendo in considerazione i pareri dei consumatori. Per effettuare una comparazione potete usufruire della tabella sottostante dove, i prodotti venduti online che spiccano maggiormente sono: Samsung Galaxy Tab A6, terminale pensato per la riproduzione di contenuti video grazie al display con risoluzione WUXGA e Acer Iconia One 10 B3-A32-K221, scelta ideale per chi sta cercando un prodotto dal costo contenuto per utilizzi sporadici.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I migliori tablet 10 pollici del mercato

 

Capire quale tablet 10 pollici comprare potrebbe non essere semplice per gli utenti che non hanno mai acquistato uno di questi dispositivi. Le nostre guide hanno lo scopo di illustrarvi non solo il dispositivo che fa al caso vostro ma anche quello di fornirvi tutte le informazioni necessarie affinché capiate come usarlo al meglio.

La classifica dei migliori tablet 10 pollici del 2019 che trovate in basso è stata realizzata prendendo in considerazione i pareri dei consumatori e potrete trovare, tra i dispositivi più venduti, i migliori brand, come per esempio tablet Huawei 10 pollici e tablet Asus 10 pollici.

Analizziamone dunque insieme prezzi e caratteristiche.

 

Prodotti raccomandati

 

Tablet Samsung 10 pollici

 

Samsung Galaxy Tab A6

 

Il primo prodotto della nostra lista è un tablet Samsung 10 pollici con schermo WUXGA, acronimo che sta per widescreen ultra extended graphics array e fa riferimento alla risoluzione supportata, leggermente superiore al Full HD, ovvero 1.920 x 1.200 pixel. Si rivela dunque una buona scelta per gli utenti che vogliono un terminale che funga da riproduttore multimediale, soprattutto se prendiamo in considerazione la possibilità di agganciarsi alla rete Wi-Fi casalinga e guardare i contenuti TV senza l’ingombro dei cavi.

La capacità di archiviazione, definita come memoria ROM, è di 16 GB. Tuttavia è bene ricordare che lo spazio a disposizione sarà solo il 65% del totale poiché il restante è già occupato dal sistema operativo e contenuti preinstallati.

Il quantitativo di memoria RAM non è entusiasmante, parliamo infatti di 2 GB, non adeguato quindi a utilizzi particolarmente intensivi. Si sente anche la mancanza di una porta USB tipo C, il nuovo standard che sempre più dispositivi stanno utilizzando.

 

Pro

Video: Chi fosse alla ricerca di un tablet elegante per la visione di contenuti multimediali, il prodotto Samsung potrebbe rivelarsi una buona scelta grazie al display WUXGA.

Spazio di archiviazione: Sebbene siano soli 16 GB, il prodotto ha uno slot per espansione di memoria, con la possibilità dunque di inserire microSD fino a 200 GB.

Autonomia: Si tratta solitamente del tallone d’achille dei tablet, tuttavia il dispositivo in questione si difende bene con la sua media di 13 ore di utilizzo.

 

Contro

RAM: Il quantitativo non è elevato e chiunque voglia un tablet scattante e veloce in qualsiasi situazione potrebbe restare deluso dalle prestazioni.

Acquista su Amazon.it (€266,66)

 

 

 

Samsung Galaxy Tab A6 Versione Italiana

 

A seguire troviamo un tablet Samsung 10 pollici molto simile a quanto visto precedentemente, la differenza principale sta nel software poiché si tratta della versione italiana, pensato quindi per il mercato nostrano.

Anche in questo caso abbiamo uno schermo WUXGA in grado di supportare una risoluzione massima di 1.900 x 1.200 pixel, per offrire una visione ottimale di contenuti multimediali, sia giochi sia film e serie TV. Se vi trovate in una stanza in cui non avete a disposizione un TV ma non volete perdervi il vostro programma preferito, con il collegamento Wi-Fi direct potrete condividere i contenuti tra televisore e tablet senza l’ausilio di alcun cavo.

Lo spazio di archiviazione disponibile è pari a 16 GB, potrete però aumentarlo con l’inserimento di schede microSD fino a un massimo di 200 GB, un elemento apprezzato soprattutto dai consumatori che scattano molte fotografie e video usufruendo sia della telecamera posteriore da 8 megapixel, sia quella anteriore da 2.

 

Pro

Batteria: La durata media del dispositivo è di 13 ore, partendo da una carica al 100%, più che soddisfacente anche per gli utenti che devono portarlo sempre con sé durante le giornate lavorative.

Multimedia: Quando il TV e lo smartphone non bastano più, il tablet Samsung da 10 pollici potrebbe fornirvi il display adatto per la visualizzazione dei vostri contenuti preferiti.

Memoria: Non lasciatevi intimorire dai soli 16 GB disponibili poiché con l’acquisto di una scheda SD fino a 200 GB non dovrete più preoccuparvi dello spazio di archiviazione.

 

Contro

App: Il prodotto presenta delle applicazioni Samsung preinstallate che occupano spazio di archiviazione e non possono essere disinstallate, appesantendo il sistema.

Acquista su Amazon.it (€270,84)

 

 

 

Tablet 10 pollici 4G

 

Acer Iconia One 10 B3-A32-K221

 

Per la categoria tablet 10 pollici 4G, uno dei prodotti più economici e interessanti è quello proposto da Acer. Rientrando nella fascia di prezzo medio-bassa non ci si può aspettare un display particolarmente performante, parliamo infatti di un IPS con risoluzione massima supportata pari a 1.280 x 800 pixel, di poco superiore a quella definita HD Ready. Soddisfacente comunque per chi non bada troppo a tecnicismi e ha semplicemente bisogno di un tablet per la navigazione internet. Il prodotto può ospitare una scheda SIM per la navigazione internet anche fuori casa sfruttando il 4G.

La memoria RAM è di 2 GB, uno standard per i tablet economici che incide però sulle prestazioni e la velocità di esecuzione delle applicazioni.

Ciò che non convince in Iconia One 10 è la qualità degli altoparlanti estremamente bassa, che impedisce quindi un ascolto soddisfacente di contenuti multimediali, siano essi film, serie TV o tracce musicali.

 

Pro

OS di Google: Il sistema operativo è quanto di più simile vi sia ad Android stock, privo quindi di applicazioni che gravano sul dispositivo rallentandolo inesorabilmente.

Autonomia: La batteria ha una durata di circa 10 ore, rientrando quindi, seppur di poco, nella media dei dispositivi di fascia leggermente più elevata.

Internet: Inserendo una scheda SIM potrete usufruire non solo del Wi-Fi casalingo ma anche del 4G quando siete in giro per lavoro o per svago.

 

Contro

Speaker: Il comparto audio non è dei migliori, gli utenti hanno infatti riscontrato qualche problema con gli altoparlanti, troppo deboli e di qualità scarsa per garantire un ascolto ottimo di contenuti multimediali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet Huawei 10 pollici

 

Huawei Mediapad T3

 

In una fascia di prezzo intermedia troviamo Mediapad T3, un tablet Huawei 10 pollici con CPU MSM8917 Quad-core da 1,4 GHz. Sebbene sia coadiuvato da 2 GB di RAM gli utenti consigliano di optare per questo prodotto solo nel caso in cui non abbiate delle esigenze ben precise dal momento che non è uno dei più scattanti sul mercato.

Tra i suoi pregi troviamo la possibilità di sfruttare la connessione internet 4G qualora inseriate una scheda SIM, trasformando quindi il tablet in una sorta di smartphone con schermo più ampio.

Chi ha intenzione di optare per questo modello deve prendere in considerazione le limitazioni date dal prezzo, dovrete quindi accontentarvi di 16 GB di memoria e due fotocamere, una frontale da 2 megapixel e una posteriore da 5. Il display riesce a salvarsi con una risoluzione quanto meno accettabile, ovvero 1.280 x 800 pixel, ovvero leggermente superiore al classico HD Ready.

 

Pro

Prezzo: Il costo è competitivo e potrebbe rivelarsi una scelta soddisfacente per gli utenti che vogliono spendere cifre contenute per avere un terminale extra da cui navigare di tanto in tanto.

Internet: Poter sfruttare il tablet in 4G anche mentre si è fuori casa, magari come dispositivo di emergenza qualora lo smartphone sia scarico, è un buon motivo per scegliere il prodotto Huawei.

Per bambini: Molti utenti scelgono il prodotto come terminale per avvicinare i bambini alla tecnologia, installando quindi anche App educative o di intrattenimento per la visione di cartoni animati.

 

Contro

RAM: Il quantitativo non permette di usarlo per utilizzi intensivi in ambito professionale. Se state cercando un tablet da lavoro dovrete quindi aumentare il budget a disposizione.

Acquista su Amazon.it (€159,12)

 

 

 

Tablet Asus 10 pollici

 

Asus ZenPad 3S 10 LTE

 

ZenPad 3S è un tablet Asus 10 pollici dal design particolarmente curato ed elegante per gli utenti che oltre alle prestazioni desiderano anche un terminale bello a vedersi. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche ci troviamo di fronte a un tablet di fascia medio-alta, partendo dal pannello IPS con una risoluzione massima pari a 2.048 x 1.536 pixel.

Si fa sentire anche la quantità di RAM, 4 GB che garantiscono un utilizzo scattante e privo di incertezze, soprattutto nell’esecuzione di applicazioni professionali. Lo spazio di archiviazione interno è di 64 GB, tuttavia, se non dovesse bastare, potete ampliarlo con schede microSD fino a un massimo di 128 GB.

Il prodotto è venduto con sistema operativo Android Marshmallow 6.0 ma è possibile effettuare l’aggiornamento ad Android Nougat 7.0, molto più stabile e compatibile con un maggior numero di applicazioni.

Unico appunto fatto da alcuni consumatori è la mancanza di un trattamento oleofobico allo schermo, che si riempie di ditate in poco tempo, visibili soprattutto con il display spento.

 

Pro

Veloce: Grazie ai 4 GB di RAM il dispositivo Asus è scattante e permette l’esecuzione di applicazioni professionali e che richiedono un gran quantitativo di risorse.

Spazio di archiviazione: Con 64 GB potrete archiviare una gran quantità di foto e video, tuttavia, se non fossero sufficienti, potrete ampliarlo tramite micro SD fino a 128 GB.

Internet: Inserendo una scheda SIM potrete usufruire di rete LTE, 3G e 4G, in base alla copertura, per poter navigare anche se non avete a disposizione una rete Wi-Fi nelle vicinanze.

 

Contro

Fotocamera: La qualità del modulo per scattare fotografie non è elevata e manca un flash soddisfacente che possa garantire scatti anche al buio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tablet 10 pollici economici

 

Beista 10 pollici Oro

 

Molti utenti, poiché hanno già smartphone, PC e TV, potrebbero optare per tablet 10 pollici

economici, in grado di svolgere funzioni basilari come la navigazione internet e la lettura di e-mail. Tra questi spicca il prodotto di Beista, il dispositivo più economico della nostra lista, disponibile in tre colorazioni diverse: oro, nero e bianco.

Dal momento che rientra tra i prodotti di fascia bassa, è bene ricordare che le funzionalità sono ridotte all’osso con componenti hardware entry level. Per quanto riguarda la RAM abbiamo 2 GB mentre lo spazio di archiviazione è pari a 32 GB, espandibile con micro SD fino a 128 GB.

La batteria è da 5.000 mAh, in grado di offrire circa 5 ore di utilizzo continuato.

Secondo quanto riferiscono gli utenti, la qualità dello schermo non è elevata e anche gli altoparlanti restituiscono un audio particolarmente basso, rendendo quindi impossibile l’utilizzo fuori casa senza un paio di cuffie.

 

Pro

Prezzi bassi: Il costo contenuto è sicuramente il fattore che ha convinto maggiormente gli utenti a scegliere il dispositivo Beista. Ideale quindi per chi ha un budget limitato.

Memoria: Oltre ai 32 GB interni potrete inserire una scheda microSD fino a 128 GB per aumentare lo spazio di archiviazione.

Per bambini: Chi sta cercando un tablet per i propri figli e per proporre loro applicazioni educative o cartoni animati da guardare insieme potrebbe trovare interessante il dispositivo in questione.

 

Contro

Video e Audio: Il comparto tecnico non è dei più performanti e ciò traspare sia dalla resa dei colori a schermo sia dagli altoparlanti che restituiscono un audio basso e poco avvolgente.

Acquista su Amazon.it (€96,98)

 

 

 

Tablet Lenovo 10 pollici

 

Lenovo ZA2K0020DE

 

L’ultimo prodotto che prendiamo in considerazione è un tablet Lenovo 10 pollici, con display IPS dalla risoluzione massima pari a 1.280 x 800 pixel, uno standard per i dispositivi di fascia intermedia. Non riesce però a salvarsi dal punto di vista della velocità di utilizzo, proprio come succede anche ai competitor, a causa della scelta di implementare solo 2 GB di RAM. Sebbene ciò permetta di abbattere il costo, va a detrimento dell’acquirente che si ritrova con un dispositivo eccessivamente lento durante l’esecuzione della maggior parte delle applicazioni.

L’unico utilizzo possibile è dunque quello basilare per la navigazione internet, la lettura di e-mail o al massimo la visione di video su YouTube.

È presente una fotocamera posteriore da 5 megapixel, poco performante secondo gli utenti e quindi utilizzabile di rado. Un elemento interessante, invece, è la possibilità di integrazione con il pacchetto Home Assistant basato su tecnologia Amazon Alexa.

 

Pro

Internet: Utilizzando una nano SIM potrete collegarvi a internet anche fuori casa e persino inviare SMS. Attenzione però poiché non è presente il supporto alle chiamate.

Basic: Il dispositivo può essere utilizzato con soddisfazione da utenti che non hanno grosse pretese e vogliono sfruttarlo per operazioni molto semplici come la navigazione internet.

Alexa: Acquistando il pacchetto Home Assistant potrete sfruttare il tablet per interagire con l’assistente vocale Alexa di Amazon.

 

Contro

Display: La qualità dello schermo non è particolarmente elevata. Fattore che può essere notato facilmente, secondo gli acquirenti, qualora lo si utilizzi a distanza ravvicinata.

Acquista su Amazon.it (€209,85)

 

 

 

Custodia tablet 10 pollici

 

AmazonBasics DZS1311197

 

Se avete già scelto il vostro tablet e non sapete dove acquistare degli accessori di qualità, vi invitiamo a prendere in considerazione la seguente custodia tablet 10 pollici, pensata appositamente per tenere al sicuro i vostri dispositivi grazie a una tasca imbottita. È compatibile anche con tablet iPad Air e Kindle Fire 8.9, disponibile inoltre in una vasta gamma di colori: nero, azzurro, blu, grigio e viola, per andare incontro alle esigenze di tutti i consumatori.

Secondo gli utenti che hanno avuto modo di provare la custodia, la cerniera scorre agevolmente senza incepparsi e anche le cuciture risultano ben realizzate e sufficientemente resistenti.

Acquista su Amazon.it (€8,29)

 

 

 

Guida per comprare un buon tablet 10 pollici

 

Se non sapete come scegliere un buon tablet 10 pollici, il modo migliore è innanzitutto prendere in considerazione le vostre esigenze. Molti acquirenti sono spinti dal desiderio di possedere il nuovo gadget, tuttavia, chi è attento al proprio denaro e non vuole sperperare soldi in dispositivi che userà pochissimo può seguire la nostra guida per valutare quanto un tablet sia effettivamente utile e come sceglierne uno che possa considerarsi soddisfacente.

 

 

In casa o fuori

La prima valutazione da fare è quella del luogo in cui il tablet verrà usato maggiormente. Questo perché non tutti i prodotti in vendita sul mercato dispongono dello slot per schede SIM che garantiscono l’accesso a internet anche senza una connessione casalinga. Se siete sempre fuori casa per lavoro e avete bisogno di un terminale per leggere le notizie, scrivere annotazioni, o anche per svago, la scelta dovrebbe essere rivolta verso un dispositivo che supporti 3G, 4G o LTE.

Se invece state cercando un tablet che possa intrattenere i vostri figli in casa con cartoni animati e giochi educativi, potreste puntare a dispositivi dal costo leggermente più contenuto che si avvalgono unicamente del modulo Wi-Fi per permettere la connessione a internet.

Occhio anche all’autonomia. Chi lo usa al di fuori delle mura domestiche potrebbe non avere sempre a disposizione una presa di corrente per provvedere alla ricarica del dispositivo. In tal caso sarebbe meglio scegliere un tablet con un’autonomia che superi ampiamente le 8 ore, in questo modo non dovrete temere che vi abbandoni nel momento del bisogno.

 

Sistema operativo

Come per gli smartphone, anche i tablet hanno un diverso sistema operativo in base al produttore. La maggior parte dei dispositivi gira con OS Android, uno dei più popolari e personalizzabili, con una quantità di applicazioni gratuite e non da soddisfare qualsiasi esigenze.

L’alternativa sono i prodotti Apple, che secondo la tradizione dell’azienda montano un OS proprietario, in questo caso chiamato iOS, appositamente sviluppato per i dispositivi mobile come iPhone e iPad. Le applicazioni in iOS hanno solitamente un costo leggermente più alto, per la necessità dei programmatori di adattarsi ai limiti imposti da Apple, tuttavia sono sicuramente molto curate poiché prima della pubblicazione devono passare l’attento scrutinio da parte di Apple.

 

Spazio di archiviazione

Cercate sempre di optare per un tablet dalla memoria espandibile tramite microSD, in questo modo non dovrete cancellare continuamente applicazioni dalla memoria interna o rinunciare a fotografie e video della vostra famiglia. Tutto ciò che dovrete fare è acquistare una scheda SD e inserirla nello slot apposito per avere molto più spazio a disposizione da sfruttare come archivio secondario.

Sebbene si tratti di tablet dal costo leggermente maggiore, valgono indubbiamente la spesa, soprattutto se amate scaricare sempre nuove applicazioni a cadenza giornaliera o vi divertite a scattare fotografie con la fotocamera del tablet.

 

Dimensioni

Quando si tratta di tablet, parlare di dimensioni potrebbe essere superfluo dal momento che si suppone preferiate un dispositivo dallo schermo ampio piuttosto che quello limitato degli smartphone, tuttavia è bene chiarire alcuni piccoli dettagli.

Nella nostra guida prendiamo in esame principalmente i tablet da 10 pollici anche se ne esistono di svariate dimensioni come per esempio i più piccoli da 7 e 8 pollici, rivolti a un pubblico che non ama portare con sé gadget molto grandi e preferisce qualcosa che possa entrare comodamente in borsa. Il vantaggio di un 10 pollici, però, è dato dalla visibilità migliorata e la possibilità di vedere contenuti video in streaming a una grandezza soddisfacente.

 

 

Fotocamera

L’ultimo dettaglio da valutare è la presenza di una o più fotocamere. Un tablet, tuttavia, non è dotato spesso di obiettivi molto performanti e di solito si aggirano intorno ai 5 megapixel o poco più. Questo perché scattare foto con uno schermo da 10 pollici non è particolarmente comodo e potrebbe essere preso in considerazione solo in situazioni dove non vi sono alternative.

Il nostro consiglio è quello di non aspettarsi troppo sotto questo versante e, anche qualora il prodotto non abbia una fotocamera frontale, di valutarne ugualmente l’acquisto a meno che non vi sia indispensabile per effettuare delle videochiamate, operazione che sarebbe comunque molto più semplice e immediata con uno smartphone.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cos’è un tablet?

I tablet sono veri e propri computer di dimensioni ridotte che, a differenza degli smartphone, offrono uno schermo leggermente più ampio e su cui risulta più confortevole leggere notizie, libri o persino visualizzare contenuti multimediali. In base alla grandezza e ai componenti hardware possono avere un prezzo che va da meno di 100 a oltre 500 euro, coprendo quindi una vasta gamma di esigenze.

Il funzionamento è simile in tutto e per tutto a quello degli smartphone poiché usufruiscono di applicazioni scaricabili sia da Google Play Store sia da Apple Store, in base al brand acquistato.

 

Tablet 10 pollici, quanti cm sono?

Se vi ritrovate sempre a calcolare la grandezza di un dispositivo in pollici, come per esempio tablet, TV, smartphone e PC ma non sapete di preciso quanto misura un tablet 10 pollici, la risposta alla vostra domanda è molto semplice. Solitamente si parla di display che hanno una larghezza di circa 17,5 centimetri e un’altezza di almeno 24. Per quanto riguarda la profondità può essere variabile ma, solitamente, non supera il centimetro.

 

Quanto è grande un tablet da 10 pollici?

La grandezza di un tablet 10 pollici può essere paragonata a quella di tre smartphone posizionati l’uno di fianco all’altro. Per avere però un termine di paragone migliore potreste, con un metro, verificare l’effettiva grandezza di questi dispositivi tenendo in considerazione una larghezza di almeno 17,5 e un’altezza di 24 centimetri. Tenete presente, però, che in base al brand e al dispositivo stesso potrete incappare in delle minime variazioni.

Quando acquistate degli accessori per il vostro tablet, inoltre, vi invitiamo a tenere sì presente il valore in pollici ma non dimenticate di dare uno sguardo anche alla grandezza espressa in centimetri.

 

Quanto costa un tablet Huawei 10 pollici?

Per scoprire il prezzo di un tablet Huawei da 10 pollici potete leggere le nostre recensioni che trovate più in alto. Si tratta comunque di dispositivi di fascia intermedia che si trovano facilmente al di sotto dei 200 euro, rappresentando una scelta interessante per tutti gli utenti che vogliono un tablet di un brand conosciuto a livello internazionale a un costo accessibile.

 

Quanto costa il tablet Samsung 10 pollici?

I prodotti Samsung si collocano solitamente in una fascia di prezzo superiore ai 250 euro, pertanto vengono presi in considerazione solo da chi vuole un tablet che sia non solo performante ma anche esteticamente gradevole. Se siete interessati all’acquisto di un dispositivo Samsung vi invitiamo a leggere con attenzione le recensioni che trovate più in alto, potrete così decidere autonomamente in base alle informazioni a riguardo che abbiamo raccolto per voi.

 

 

 

Come usare un tablet 10 pollici

 

Non lasciatevi intimorire dall’utilizzo di un tablet poiché non si rivela molto diverso da un qualsiasi smartphone. In alcuni casi, inoltre, il loro funzionamento è molto più semplice poiché non dispongono della possibilità di inserire SIM, eliminando il lato “telefonico” del dispositivo.

Qualora abbiate appena acquistato un tablet 10 pollici, seguite i nostri consigli per iniziare a utilizzarlo al meglio.

 

 

Ricarica e accensione

Molti dispositivi necessitano spesso di aggiornamenti anche se usciti sul mercato da poco tempo. A volte si tratta di update obbligatori mentre nella maggior parte dei casi sono opzionali. Il nostro consiglio è quello di eseguirli sempre immediatamente, poiché spesso vanno a correggere bug del software che potrebbero causarvi dei problemi durante l’utilizzo.

Essere a conoscenza di tale dettaglio è fondamentale poiché molti acquirenti attivano immediatamente il dispositivo ignorando lo stato di carica, avviano l’aggiornamento quindi con una batteria potenzialmente quasi scarica rischiando di causare gravi danni al software.

Il primo passo è sempre quello di usare il caricabatterie nella confezione per riportare il dispositivo al 100%, operazione che potrebbe richiedere qualche ora.

Solo nel momento in cui il prodotto è completamente carico potrete accenderlo tranquillamente.

 

Collegamento alla rete

Se il tablet non supporta SIM per l’utilizzo della rete internet 3G/4G/LTE, l’unico modo per connettervi sarà quello di agganciarvi a una rete Wi-Fi. Procuratevi quindi la password della vostra rete casalinga leggendo lo sticker posizionato solitamente al di sotto dei modem/router.

Accedete quindi alle impostazioni del tablet e selezionate la voce “Wi-Fi”, nel menu dovrete dunque scegliere la vostra rete (il nome è reperibile sempre al di sotto del modem qualora non l’abbiate cambiato) e inserire la password.

Attendete qualche secondo e dovreste vedere in alto a destra il piccolo ventaglio che indica la ricezione del segnale. Da questo momento siete connessi a internet.

 

 

Scaricare applicazioni

L’anima dei prodotti mobile sono le applicazioni, spesso chiamate “app”. Ve ne sono in quantità numerose e quelle più sicure sono reperibili sui negozi virtuali di Google, il Play Store, qualora abbiate un dispositivo con sistema operativo Android, o Apple Store, in caso abbiate scelto un tablet dell’azienda di Cupertino.

Potrete trovare le rispettive icone nel menu. Prima di poter scaricare o acquistare applicazioni dovrete creare un account Google o Apple, operazione gratuita e che richiede solo qualche minuto del vostro tempo. Nel caso in cui il tablet verrà utilizzato da bambini, evitate di inserire i dati della vostra carta di credito e saltate il passaggio della fatturazione poiché i bimbi potrebbero inavvertitamente andare a intaccare il vostro conto in banca.

Terminata l’operazione non dovrete far altro che navigare nel negozio virtuale alla ricerca delle applicazioni per le vostre esigenze, siano essi giochi o streaming video come Netflix, Tim Vision, Infinity e così via.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...