Notebook – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni del 2018

 

Gli utenti che non sanno come scegliere un buon notebook probabilmente fanno fatica a destreggiarsi tra l’hardware e le varie schede tecniche dei prodotti venduti online. Abbiamo dunque deciso di scrivere la seguente guida per aiutarvi non solo a capire dove acquistare tali prodotti ma soprattutto per fare un po’ di chiarezza sui modelli più performanti. Dando una rapida occhiata alla nostra tabella comparativa, potrete notare come i notebook più apprezzati siano rispettivamente MultimediaShopping HP 255 G6, dal costo estremamente contenuto e adatto a chi deve farne un uso non eccessivamente intensivo, e Asus FX753VD-GC193T, più impegnativo dal punto di vista dell’esborso economico ma adatto per tutta la fascia d’utenza alla ricerca di un computer da gaming.

 

I migliori notebook del mercato

 

L’acquisto del miglior notebook per le proprie esigenze deve essere effettuato tenendo ben presente le capacità prestazionali e l’hardware della macchina. Qualora non sappiate bene quale notebook comprare poiché non riuscite a destreggiarvi tra le sigle, i modelli e le offerte, sappiate che grazie alla nostra guida potrete raggiungere un livello di comprensione del prodotto adatto a effettuare una comparazione in modo del tutto autonomo.

La classifica dei migliori notebook del 2018 è stata realizzata prendendo in considerazione non solo i prezzi bassi dei prodotti venduti online ma soprattutto i pareri espressi dagli utenti in merito.

In questo modo ci è stato possibile evidenziare pro e contro di ogni notebook per offrirvi un parere imparziale e permettervi di scegliere consapevolmente.

 

Prodotti raccomandati

 

MultimediaShopping HP 255 G6

 

Al primo posto troviamo uno tra i notebook più venduti, sia per il suo basso costo, sia per il richiamo del brand che è uno dei più popolari e longevi in ambito informatico: HP, anche conosciuto come Hewlett Packard.

Il computer in questione è dotato di processore AMD E2 di settima generazione, non il più performante sul mercato ma comunque in grado di gestire operazioni quotidiane non eccessivamente complesse.

La scheda grafica che monta è anch’essa prodotta da AMD, una Radeon R2, in modo che lavori sinergicamente con il processore senza problemi di compatibilità. Dal punto di vista della RAM, dato il prezzo, non ci si poteva aspettare di più, troviamo infatti i classici 4 GB che rappresentano il minimo sindacale quando si tratta di notebook di fascia bassa. Tale caratteristica riduce le possibilità di utilizzo, rappresentando quindi uno dei pochi limiti del computer.

Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione, infine, troviamo un HDD SATA da 500 GB.

Il notebook HP 255 G6 rappresenta la scelta più interessante che un utente alla ricerca di un computer a basso costo possa fare. Analizziamone dunque insieme pregi e difetti riscontrati dai consumatori.

 

Pro

Basso costo: Il fattore principale che ha convinto gli acquirenti è proprio quello economico. Non dovrete dunque spendere cifre considerevoli per un notebook da utilizzare quotidianamente.

AMD: Sia il processore sia la scheda video sono realizzati da AMD e rappresentano una valida e apprezzabile alternativa agli onnipresenti chip Intel.

HDD: Lo spazio di archiviazione disponibile è di 500 GB su hard disk magnetico, un quantitativo più che sufficiente per salvare foto e video.

 

Contro

RAM: Il punto debole di molti computer portatili è proprio la RAM e anche il prodotto HP, con soli 4 GB rientra nella categoria di fascia bassa.

 

 

 

 

Asus FX753VD-GC193T

 

Il computer portatile proposto da Asus, invece, rispetto al primo classificato, ha un costo decisamente più impegnativo, tuttavia è bene prendere in considerazione l’hardware dal momento che potrebbe nascondere qualche sorpresa sotto una scocca piuttosto anonima.

Il processore è un Intel Core i7-7700 HQ di nuova generazione, ideale per evitare colli di bottiglia quando si eseguono operazioni complesse. Sono inoltre presenti ben due sistemi di archiviazione dati, un HDD classico da 1 TB e persino un più performante SSD da 256 GB.

Si rivela inoltre particolarmente adatto al gaming grazie a due caratteristiche fondamentali: la scheda video dedicata, parliamo di una GeForce GTX 1050 da 4 GB di GDDR5, e ben 16 GB di RAM, un quantitativo adatto a reggere persino i giochi più moderni in supersampling, ovvero aumentando la risoluzione fino anche a 4K.

Una piccola nota di demerito nei confronti dello schermo a causa del backlight bleeding, un’infiltrazione di luce comune a molti schermi LCD di fascia bassa.

Al secondo posto abbiamo un portatile più costoso, prodotto da Asus ma con un hardware che potrebbe rivelarsi estremamente gradito ai videogiocatori, grazie alla presenza di una potente scheda video dedicata di ultima generazione.

 

Pro

SSD: Oltre a un HDD da 1 TB, il computer ha anche un altro dispositivo di archiviazione, un Solid State Drive da 256 GB, per accedere velocemente a dati importanti, come i file del sistema operativo.

RAM: Con 16 GB di RAM il computer Asus è uno dei più performanti, dal punto di vista della velocità di calcolo, della nostra lista.

Geforce: La scheda video presente nel computer è una Nvidia Geforce GTX 1050 da 4 GB di DDR5, sufficientemente potente da eseguire i giochi più moderni con dettagli grafici elevati.

 

Contro

Display: Con un’attenzione di questo calibro per l’hardware ci si aspetterebbe un display all’altezza, invece, come sostengono alcuni consumatori, si tratta di uno schermo LCD non estremamente performante.

 

 

 

 

HP 250 G6

 

In terza posizione abbiamo un altro notebook HP, il modello 250 G6, leggermente più datato e venduto con Free DOS, ovvero privo di qualsiasi sistema operativo, permettendo così agli utenti di scegliere autonomamente se installare un Windows oppure un OS gratuito come Linux.

Per quanto riguarda i componenti hardware troviamo un Intel Core i3-6006U di sesta generazione e 4 GB di RAM DDR4, nulla di miracoloso o particolarmente performante, tuttavia gli acquirenti sembrano apprezzare la macchina per quello che è: un terminale portatile da cui poter navigare o utilizzare il pacchetto Office.

Come si evince dal prezzo non si tratta di un portatile da gaming, e lo dimostra anche la scheda video integrata, una Intel HD 250, ma piuttosto un notebook orientato al business.

L’hard disk montato è un SATA da 5400 rpm, con 500 GB di spazio di archiviazione. Qualora fossero troppo pochi potrete usufruire anche di un masterizzatore DVD per liberare spazio e archiviare i dati più importanti su supporti ottici.

A seguire troviamo un ulteriore computer proposto da Hewlett Packard, 250 G6, privo di alcun sistema operativo per facilitare l’installazione di altri OS come per esempio Linux.

 

Pro

Costo contenuto: Il prezzo è sufficientemente basso da spingere gli utenti all’acquisto anche se si tratta di un computer con hardware leggermente datato.

Business: Come potrete facilmente intuire dalle caratteristiche, non si tratta di un computer casalingo ma rivolto agli utenti che sono sempre in giro e ne hanno bisogno per scopi lavorativi.

Masterizzatore: Oltre a 500 GB di spazio su HDD, il computer è dotato anche di masterizzatore per poter salvare su CD o DVD i vostri dati più importanti.

 

Contro

FreeDOS: La mancanza di un sistema operativo può essere allettante solo per chi possiede altri computer e può provvedere a un’installazione senza alcun problema.

 

 

 

 

Huawei Matebook D

 

Huawei è un brand che negli ultimi tempi si sta imponendo sempre più e dopo il mercato smartphone ha iniziato a estendere la sua influenza anche per quanto riguarda computer e notebook. Il modello proposto nella nostra classifica, ovvero il Matebook D, è un dispositivo dotato di display da 14 pollici Full HD e un sistema audio Dolby Atmos, pensato dunque per la riproduzione ottimale di contenuti multimediali ovunque ci si trovi.

L’hardware non è da meno, con un processore Intel Core i5-8250U di ultima generazione e ben 8 GB di RAM, per poter effettuare una navigazione più intensa ed eseguire anche qualche programma più complesso per la gestione o editing di foto e video.

In un computer portatile, anche il peso è un fattore da non dimenticare e Matebook D, con 1,45 kg, si colloca in una fascia interessante.

Data la grandezza esigua del computer, non è presente un lettore CD/DVD, elemento a cui è necessario rinunciare per avere un dispositivo snello e leggero.

Matebook D di Huawei si inserisce sul mercato per fare concorrenza a notebook sottili e leggeri, offrendo una valida alternativa a un prezzo che si potrebbe considerare contenuto.

 

Pro

Peso: Se siete alla ricerca di un notebook da portare sempre con voi, dal peso esiguo, Matebook D potrebbe fare al caso vostro grazie ai suoi soli 1,45 kg.

RAM: Con 8 GB di RAM riesce a gestire in modo soddisfacente il multitasking sia a scopo ricreativo sia lavorativo.

Dolby Atmos: Che la macchina di Huawei sia un prodotto rivolto ai contenuti multimediali lo si può notare dalla cura nella scelta del display e l’utilizzo di un sistema audio Dolby Atmos, in grado di riprodurre un suono coinvolgente e ricco.

 

Contro

Lettore: Data la grandezza del computer è impossibile avere un lettore CD/DVD integrato, una grave mancanza per alcuni acquirenti.

 

 

 

 

Acer Nitro 5

 

Infine, prendiamo in considerazione un vero e proprio computer portatile da gaming: Acer Nitro 5. Ben lungi dall’essere il più economico della nostra lista, il prodotto di Acer si avvale di una componentistica hardware di tutto rispetto con un nuovo processore Intel Core i7 8750H, un quantitativo di RAM estremamente elevato, ben 32 GB DDR4 e un doppio spazio di archiviazione, un hard disk magnetico da 1 TB, dove salvare documenti comuni come foto e video, e un Solid State Drive, meglio conosciuto come SSD, da 256 GB dove installare i propri giochi e il sistema operativo.

Tale accorgimento serve per accedere ai dati istantaneamente e ridurre al minimi i tempi di attesa derivanti dai caricamenti.

Chi non ha un budget limitato e sta cercando un computer portatile da dedicare esclusivamente al gaming, dovrebbe prendere in considerazione Nitro 5 per le eccellenti prestazioni che è capace di offrire.

L’ultimo prodotto della classifica potrebbe rivelarsi la scelta migliore per i videogiocatori che vogliono un notebook che possa eseguire i giochi più nuovi con dettagli elevati.

 

Pro

RAM: Il quantitativo di memoria virtuale è decisamente elevato, parliamo infatti di 32 GB DDR4, ben oltre lo standard moderno.

SSD: Come spesso accade per i notebook da gaming, oltre al classico HDD da 1 TB è presente un SSD da 256 GB.

Scheda video: La scheda video dedicata presente in Nitro 5 è una Geforce GTX 1050 da 4 GB DDR5, tra le migliori sul mercato.

 

Contro

Peso: Non può definirsi propriamente un computer facile da portare con sé a causa del peso di quasi 4 kg.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...