Sony ICDPX240.CE7 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 13.05.20

 

Principale vantaggio

Buona la qualità dell’audio acquisito, anche da distanze notevoli, e per questo si presta a essere usato per registrare conferenze o lezioni all’università anche se non si è seduti vicino all’oratore.

 

Principale svantaggio

Il consumo eccessivo di batterie lo rende parecchio limitante nell’uso. Non è possibile ricaricare direttamente il dispositivo, quindi diventa indispensabile dotarsi di pile ricaricabili per garantire la necessaria autonomia al dispositivo.

 

Verdetto: 9.8/10

Sony propone un registratore vocale in grado di restituire un audio tutto sommato chiaro e intellegibile anche se registrato in ambiente rumoroso. Si fa apprezzare l’intuitività dei comandi e la possibilità di impostare le diverse funzioni con gesti semplici e diretti anche in mancanza di chiare istruzioni in italiano. Il prezzo molto competitivo lo rende ancora più allettante.

Acquista su Amazon.it (€44)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Registra in formato Mp3

Chi è alla ricerca del miglior registratore vocale deve anche considerare la qualità dell’audio acquisito. In questo caso il file .mp3 consente una buona qualità audio e anche una certa leggerezza del file che consente di acquisire anche molte ore di registrazione.

Una soluzione che mette d’accordo diverse esigenze, tra le più comuni per chi ha la necessità di registrare dei file audio. Per esempio, questo si attesta tra i registratori vocali preferiti dagli studenti universitari che poi procedono a sbobinare le lezioni seguite per preparare al meglio gli esami.

In particolare, il file registrato è a 8 kbps, quindi particolarmente leggero ma anche di buona qualità e che non distorce il segnale ricevuto.

Memoria da 4 GB

Questo dato è interessante perché si riferisce alla possibilità di gestire un buon numero di ore di registrazione senza dover cancellare o sovrascrivere per far spazio alle nuove tracce. In questo spazio di immagazzinamento riescono a entrare le oltre 30 ore di registrazione che il dispositivo è in grado di riprodurre.

Funziona con due pile tripla A, che assicurano una durata soddisfacente e il pieno funzionamento del dispositivo fino all’esaurimento della carica. Un dettaglio che conviene considerare bene. Infatti alla fine dell’autonomia delle batterie, è necessario sostituirle perché in dotazione non sono fornite quelle ricaricabili. Quindi conviene provvedere da sé acquistando pile di questo tipo.

 

Organizzare i contenuti

Il dispositivo consente di gestire i file archiviati e di gestirli come meglio si crede. Infatti è possibile creare delle cartelle all’interno delle quali organizzare il contenuto in base alle necessità personali. Quindi è più facile accedere ai documenti e riprodurli direttamente dall’altoparlante del registratore vocale.

Se necessario è facile spostare, trasferire o cancellare i file registrati per avere sempre a disposizione lo spazio necessario per le successive registrazioni. Una buona soluzione, intuitiva e comoda da usare, che permette di tenere sempre sotto controllo il lavoro di sbobinatura.

I pulsanti che servono per organizzare i contenuti sono anche posti sui lati del dispositivo, un modo perfetto per massimizzare la resa del dispositivo. Infatti, oltre alla presenza dei tasti frontali, è possibile contare su funzioni extra che sono distribuite altrove, pur non rinunciando a un design snello e agile.

 

Compatto e maneggevole

Il dispositivo è molto comodo da portare sempre con sé quando e come serve. Infatti le dimensioni sono davvero ridotte e per questo è semplice trovargli posto nello zaino oppure in tasca per poi essere tirato fuori all’occorrenza.

È estremamente leggero, il peso complessivo non raggiunge nemmeno un etto. È facile da impugnare oppure, se serve, si può appoggiare su una superficie piana perché stia fermo e stabile.

Si può così decidere di posizionarlo vicino alla fonte sonora da registrare per limitare il più possibile la presenza di fruscii e altri rumori di fondo che possano sporcare la registrazione. Del resto è così compatto che è facile da dissimulare vicino ad altri oggetti e non attirare troppo l’attenzione.

 

Versatile e dotato di tutto l’occorrente

Per poter essere usato basta premere un tasto, il classico tasto Rec con il cerchietto rosso. Mentre per poter riascoltare il file registrato basta selezionare il documento dalla lista di quelli salvati sul dispositivo. Si può scorrere tra le cartelle e trovare esattamente quello che serve.

Per ascoltare si può usare l’altoparlante integrato, che ha una buona potenza e si sente piuttosto forte anche in situazioni piuttosto rumorose. Ma, se si preferisce, è possibile inserire il jack delle cuffie e ascoltare il documento registrato con maggiore precisione e senza ascoltare altro che possa disturbare man mano che si deve rielaborare il documento in formato testo.

 

Acquista su Amazon.it (€44)

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di