Il miglior tappetino per il mouse

Ultimo aggiornamento: 15.10.19

 

Tappetini per il mouse – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Due modelli diversi ma validissimi sono per noi: Trust GXT 209 è un tappetino da gaming con un design molto aggressivo e si caratterizza per le notevoli dimensioni perché pensato per accogliere anche la tastiera. Un modello più classico è Fellowes 9112101: realizzato in morbido gel, si pulisce in un attimo. Ha il bordo rialzato che funge da poggiapolso, un accorgimento utilissimo per evitare l’insorgere di contratture e irrigidimenti che si verificano in chi sta seduto molto tempo davanti al PC.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior tappetino per il mouse

 

La nostra guida è pensata per aiutarti a scegliere il miglior tappetino per il mouse, qualunque sia la tua esigenza. Dopo averne descritto le caratteristiche generali, ti invitiamo a dare un’occhiata alla recensione di quelli che sono per noi i migliori modelli attualmente sul mercato per rapporto tra qualità e prezzo: trovi tutto nella classifica in basso.

 

 

Guida all’acquisto

 

Tipologia

Come deve essere un buon tappetino per il mouse? Dipende dalle esigenze di ognuno: oggi, per esempio, è possibile personalizzarlo e stampare un’immagine alla quale si è particolarmente affezionati come quella del proprio bambino o di un momento felice trascorso in vacanza.

In altri casi la scelta può ricadere su un modello con una forma particolare e inusuale come quella di un animale, un frutto, una chitarra, ideale per gli appassionati di musica.

I modelli più diffusi, tuttavia, rimangono quelli classici: il più tradizionale ed economico ha una superficie rettangolare, è realizzato con materiali discreti, sufficienti per far scivolare bene il mouse e non graffiare la scrivania. Sono tappetini pensati per chi fa un uso sporadico del PC e vuole, soprattutto, risparmiare.

Chi sta seduto molte ore al giorno davanti al computer potrebbe aver bisogno di un modello ergonomico con un’imbottitura nella parte inferiore che fa da poggiapolso. È questa la zona più problematica perché qui si concentrano tensioni e doloretti che, a lungo andare, possono diventare estremamente seccanti.

Le dimensioni dei vari tappetini variano e chi non ha spazio sufficiente sulla scrivania potrebbe prendere in considerazione l’idea di acquistare un mouse con trackball che non ha bisogno di tappetino. Approfondiamo adesso il discorso sui modelli da gaming che meritano una notazione a parte.

 

Da gaming

Per un giocatore la migliore marca di tappetini è quella che realizza modelli pensati per garantire prestazioni elevate. In questi casi viene posta la massima cura nello sviluppare superfici estremamente reattive ai sensori del mouse in modo che a ogni singolo movimento corrisponda immediatamente lo spostamento del cursore sullo schermo: da ciò può dipendere il risultato di una partita.

In realtà, ogni giocatore ha una sua caratteristica di gioco e alcuni tappetini sono costruiti in modo tale da privilegiare la massima velocità. Altre volte hanno una superficie testurizzata più rigida che si adatta meglio ai gamer che preferiscono avere maggiore controllo. Ci sono perfino modelli venduti con una base e due superfici diverse tra le quali il giocatore può scegliere di volta in volta.

I tappetini da gaming sono i migliori quanto a stabilità perché hanno una base incredibilmente stabile e antiscivolo; devono essere assolutamente immobili, in caso contrario il tappetino potrebbe muoversi in un momento delicato e pregiudicare il risultato finale.

Design

Un giocatore confronta prezzi, esamina attentamente performance e comfort dei vari tappetini ma, generalmente, sta molto attento anche al design e alla grafica. Tanti giocatori, infatti, amano uno stile aggressivo o sportivo sia del tappetino che del mouse stesso, della sedia e del computer.

La scelta del modello più adatto potrebbe dipendere anche da questo elemento. Spiccano, in particolare, i mouse pad dotati di illuminazione laterale e inferiore, ineguagliabili quanto a spettacolarità.

 

I migliori tappetini per il mouse del 2019

 

Normali, super economici, da gaming: come abbiamo visto, le tipologie di mouse pad disponibili sul mercato sono innumerevoli. Adesso concentreremo l’attenzione su cinque nostri consigli d’acquisto, uno per ogni modello, in modo da poter fare una comparazione e scegliere il miglior tappetino per il mouse, quello più adatto alle tue esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Trust GXT 209

 

In cima alla nostra classifica troviamo un tappetino mouse da gaming della Trust che ci ha colpiti per la versione particolare in cui viene offerto e per il prezzo assolutamente invitante, come si può vedere dal link in basso.

I giocatori hanno un debole per l’estetica e prestano molta attenzione al look di computer, sedia, mouse e altri accessori per giocare. Da questo punto di vista, il design aggressivo del tappetino Trust non delude le aspettative neanche degli utenti più esigenti.

La versione che consigliamo di valutare ha un formato insolitamente grande perché è pensato per accogliere non solo il mouse ma anche la tastiera.

Tra i pregi sottolineati con maggiore soddisfazione dai giocatori c’è la perfetta aderenza alla scrivania, dovuta al fondo antiscivolo di grande qualità che tiene il tappetino ben saldo sulla superficie. Anche la tastiera rimane tranquillamente al suo posto senza mai spostarsi, mentre il mouse scorre fluido sulla superficie morbida che è molto confortevole anche per polso e mani.

I bordi presentano cuciture di grande livello che impediscono sfilacciamenti e garantiscono durevolezza nel tempo. Prodotto assolutamente consigliato e tra i più venduti sul mercato.

Trust propone sempre accessori per il gaming dal giusto rapporto qualità-prezzo e, anche in questo caso, le aspettative non vengono deluse. Per questo abbiamo aggiunto il suo modello nella nostra guida per scegliere il miglior tappetino per il mouse, del quale vediamo quali sono i pro e contro qui di seguito.

 

Pro

Design: L’estetica accattivante del tappetino lo rende ideale per tutti i gamer che ci tengono ad avere la propria postazione di gioco sempre presentabile e aggressiva.

Aderente: Il tappetino aderisce perfettamente alla scrivania, così non scivolerà via anche durante le partite più accese dove a volte bisogna maneggiare il mouse con una certa velocità.

Tastiera: Le versioni più grandi del tappetino consentono di appoggiare anche la tastiera in modo da non farla spostare sulla scrivania.

Comodo: La superficie morbida del tappetino risulta molto confortevole per il polso e la mano, così si eviteranno dolori articolari e tendiniti.

 

Contro

Dimensioni: Il modello per tastiera e mouse occupa molto spazio e non si adatta a piccole scrivanie.

Acquista su Amazon.it (€29,36)

 

 

 

Fellowes 9112101

 

Fellowes è un noto marchio che opera a livello internazionale producendo prodotti per ufficio di qualità a un ottimo prezzo come questo tappetino mouse ergonomico che è tra i più venduti online.

Il motivo di questo successo sta nel design elegante e accattivante di questo prodotto che è disponibile in diverse versioni e colori per abbinarsi a qualunque scrivania.

Ma soprattutto si tratta di un tappetino con poggiapolso integrato: la parte inferiore è rialzata e ben imbottita e serve per alleggerire il punto di pressione dove più spesso possono originarsi tensioni e piccoli dolori, specialmente chi sta molte ore seduto davanti al PC tutti i giorni. È una soluzione interessante per migliorare il comfort alla scrivania con un investimento accessibile a tutte le tasche.

Il mouse pad è realizzato in gel morbido che si pulisce facilmente e velocemente con un panno umido, mentre la parte sottostante rimane saldamente ancorata alla scrivania.

Nel caso si cerchi un tappetino per mouse da lavoro che abbia dei prezzi bassi, allora si potrà optare per questo Fellowes. Dopo aver controllato i pro e contro si potrà cliccare sul link della pagina del negozio dove acquistare il prodotto nuovo.

 

Pro

Poggiapolso: Usare il mouse per lunghi periodi può portare a spiacevoli artriti o tendiniti. Grazie al poggiapolso del tappetino Fellowes si potrà alleviare la fatica anche durante una lunga e impegnativa giornata di lavoro.

Ingombri: Le dimensioni compatte del tappetino permettono di appoggiarlo su una piccola scrivania senza occupare troppo spazio.

Pulizia: Può essere pulito facilmente con un panno umido, così si potrà fare una manutenzione periodica del tappetino.

Saldo: Aderisce bene alle superfici, così non scivolerà sulla scrivania quando si muoverà il mouse.

 

Contro

Gaming: Può andare bene per qualche partita “casual”, ma gli hardcore gamer potrebbero voler cercare un tappetino più performante.

Acquista su Amazon.it (€16,99)

 

 

 

 

Razer Firefly

 

Firefly di Razer è tra i migliori tappetini per il mouse del 2019 e uno dei più apprezzati dai giocatori per le elevate prestazioni offerte, a cominciare dal rivestimento migliorato, testato e approvato dai gamers, in grado di garantire la massima reattività nelle fasi più concitate del gioco, qualunque sia il tipo di mouse utilizzato.

È un modello d’impatto che colpisce per la grafica accattivante e, soprattutto, per la stupenda illuminazione sui due lati e sul fondo e l’impressionante capacità di personalizzare i colori grazie alle 16,8 milioni di combinazioni possibili.

Se si possiedono altri accessori Razer, sarà possibile sincronizzarli e ottenere effetti capaci di stupire colleghi e avversari.

La superficie superiore ha una finitura in microtrama che assicura precisione, uniformità e velocità: ogni movimento del mouse viene istantaneamente tradotto in un movimento del cursore.

Magari non è il tappetino per mouse più economico in circolazione, ma essendo firmato Razer ce lo si doveva aspettare. I gamer però solitamente non badano molto a spese, soprattutto quando si tratta di performance elevate. Concludiamo la recensione con un riassunto dei pregi e dei difetti del prodotto.

 

Pro

Gaming: Gli amanti dei videogiochi potranno apprezzare il rivestimento del tappetino che consente di usare i DPS del mouse al massimo. Ideale quindi per giocare a FPS o RTS soprattutto in partite online.

Design: L’estetica aggressiva e accattivante del prodotto si unisce alla possibilità di poter personalizzare i colori grazie al programma Razer da installare sul PC.

Razer: Nel caso si possiedano altri accessori della stessa marca si potranno sincronizzare col tappetino del mouse per creare effetti luce e colore davvero impressionanti.

 

Contro

Cavo: Il cavetto USB potrebbe risultare parecchio ingombrante, specialmente nel caso non si abbia alcun interesse nel cambiare i colori del tappetino.

Acquista su Amazon.it (€44,99)

 

 

 

Roccat ROC-13-400 Alumic

 

I giocatori che non sanno quale tappetino per il mouse comprare dovrebbero dare un’occhiata a questo modello che presenta parecchi motivi di interesse.

Si tratta di un prodotto particolare perché ha la struttura centrale in alluminio anodizzato e due diverse superfici, intercambiabili.

Per quanto riguarda la parte centrale, l’alluminio è un metallo che assicura notevole leggerezza ma anche la massima rigidità; inoltre i quattro ampi piedini antiscivolo in gomma garantiscono enorme stabilità sulla scrivania.

Le due superfici intercambiabili sono diverse dal punto di vista grafico e offrono al giocatore due soluzioni estetiche differenti ma, soprattutto, differiscono per la grammatura perché una è più morbida dell’altra e per la struttura che può adattarsi a giocatori con diversa sensibilità.

Completa questo tappetino il poggiapolsi in dotazione che allevia e previene doloretti che spesso insorgono in chi sta troppo tempo davanti al PC.

Questo tappetino del mouse si presenta come un buon ibrido tra quelli da gaming e quelli adibiti ad un utilizzo “normale” del PC. I pareri quasi tutti positivi degli utenti ne confermano la qualità che se paragonata al prezzo si rivela essere davvero alta. Passiamo adesso al riassunto dei suoi vantaggi e svantaggi.

 

Pro

Alluminio: A differenza di altri modelli, è stato realizzato in alluminio anodizzato che a detta dei consumatori garantisce un utilizzo del mouse ottimale.

Superficie: Le due superfici intercambiabili permettono di personalizzare il tappetino a seconda delle esigenze e dei gusti personali.

Pratico: I piedini antiscivolo tengono il tappetino saldo sulla scrivania, inoltre il poggiapolsi in dotazione allevia i dolori alla mano e al polso che si possono creare dopo svariate ore al PC.

 

Contro

Materiali: A quanto pare il tappetino in questione non è molto resistente e tende a rovinarsi nel tempo.

Freddo: L’alluminio lo rende freddo. D’estate può dare sollievo, ma con l’inverno sentire il polso gelato non è proprio una bella sensazione.

Acquista su Amazon.it (€51)

 

 

 

IC INTRACOM VERTRIEBS GMBH Manhattan Wrist 434362

 

Come scegliere un buon tappetino per il mouse economico ed efficace? Se il tuo obiettivo è spendere il meno possibile ma senza rinunciare alla qualità, allora dovresti dare un’occhiata a questo prodotto.

È un modello offerto a un prezzo imbattibile e per questo ha riscosso notevole successo di vendite. Certo, si tratta di un tappetino essenziale e senza fronzoli ma non per questo di bassa qualità.

Ha una superficie bella ampia ed è dotato del sostegno rialzato per il polso che previene tensioni e piccole contratture che si verificano dopo ore e ore di attività al computer e può sostituire un poggiapolsi vero e proprio, occupando un ingombro molto più ridotto, ideale per chi non ha spazio sulla scrivania.

Come conferma la maggior parte degli utenti, il mouse scorre perfettamente sulla superficie, mentre la base ha una buona tenuta e il tappetino non scivola ma rimane ben saldo.

Prima dell’avvento degli e-sports i tappetini del mouse erano prodotti economici come questo, adatti a tutte le tasche e adibiti semplicemente a far scorrere il mouse senza rovinarlo. Chi vuole risparmiare potrà rimanere molto soddisfatto del prodotto, del quale vediamo quali sono le caratteristiche positive e negative.

 

Pro

Essenziale: Il prezzo conveniente del tappetino si unisce ad un estetica essenziale, ideale per l’ufficio e per la casa.

Poggiapolsi: Non manca il comodo poggiapolsi che previene dolori alla mano e al polso anche dopo diverse ore davanti al PC.

 

Contro

Dimensioni: Il tappetino è abbastanza piccolo, per questo non è consigliato a chi ama giocare a sparatutto in prima persona o giochi strategici che prevedono larghi movimenti del mouse.

Strane sensazioni: Il tessuto sintetico risulta fastidioso, specialmente durante i primi utilizzi.

Acquista su Amazon.it (€7,49)

 

 

 

Come utilizzare un tappetino per il mouse

 

Per far scorrere a dovere il puntatore a schermo è quasi sempre necessario l’ausilio di uno strumento che agevola il movimento. La scelta e l’uso di un buon tappetino per il mouse formano il tema principale di questa raccolta di note e suggerimenti.  

Capite bene le vostre esigenze

Il primo passo verso un uso funzionale e quanto più ottimizzato del mouse muove dalla consapevolezza delle reali necessità dell’utente. Il videogiocatore incallito punterà a un modello più reattivo e che si adatti alle funzionalità e al tipo di controllo richiesto. Altro discorso per chi lavora con programmi di montaggio video o fotoritocco.

 

Sfruttate la base antiscivolo

Per chi trascorre diverso tempo davanti lo schermo è utile che il supporto resti ben piantato alla base, senza rischio di scivolare o spostarsi verso i bordi, con la possibilità reale di una caduta.

 

Procedete a una regolare pulizia

Anche se pensato per favorire lo scorrimento del mouse, il tappetino necessita delle giuste cure. L’accumulo di polvere, specie per chi ha una postazione fissa può ridurre nel tempo gli effetti e le proprietà del supporto. Per questo motivo è bene rimuovere con un panno umido eventuali tracce e residui di sporco.

 

Puntate alla comodità

La funzionalità è una dote che deve andare a braccetto con il comfort. Posizionatevi in modo corretto, consapevoli della migliore distanza da adottare tra lo schermo e il mouse. In questo modo non si affaticano il polso e le dita.

 

Verificate la morbidezza

La presenza di uno o più poggiapolso migliora la comodità e riduce i danni che nel tempo possono crearsi per chi utilizza intensamente il mouse. Testare la morbidezza della gomma di cui è costituito si rivela una pratica efficace per gli utenti.

 

Non piegate il tappetino

A meno che non possegga una struttura composta, vi suggeriamo di tenere il supporto nel suo alloggiamento, evitando di curvarlo. Si rischia così di deformare la conformazione originaria.

 

Sistemate in una zona dedicata il  tappetino

Il suggerimento che ci sentiamo di dare è di non spostare eccessivamente il tappetino, se non per ragioni di necessità. A fine lavoro è bene riporlo in una zona dove sarà semplice averlo a portata di mano.

Non lasciate il tappetino accanto a fonti di calore

La gomma e gli altri materiali che compongono la struttura del tappetino non vanno d’accordo con il calore eccessivo e una lunga esposizione ai raggi solari. Posizionate a distanza bevande e tutto ciò che, cadendo, potrebbe rovinare o modificare la struttura della base.

 

Non ritagliate o modificate il disegno originario

Vi sconsigliamo di apportare modifiche alla forma e ai bordi del tappetino. Tutto è studiato per dare il miglior aiuto in condizioni di conformità al design del marchio di produzione. Eventuali cambiamenti o modifiche possono rovinare per sempre l’oggetto.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...