Come vedere i messaggi eliminati su Whatsapp con iPhone e Android

Ultimo aggiornamento: 26.05.22

 

Quando su WhatsApp leggete che sono stati eliminati dei messaggi, potrete provare a recuperarli. Come? Ve lo spieghiamo in questo articolo

 

Se ricevete tutto il giorno messaggi su whatapp e, a un certo punto, compare la scritta “questo messaggio è stato eliminato”, questo può diventare il vostro tormentone del giorno: come fare a non desiderare di sapere cosa ci fosse scritto?

Impossibile evitarlo! Se volete recuperare chat whatsapp, però, dovrete avere qualche capacità in merito, perché non è proprio un’impresa facilissima. 

 

Come vedere i messaggi eliminati su whatsapp

Recuperare messaggi whatsapp è difficile ma non impossibile, soprattutto oggi che sono stati messi in rete tanti metodi per riuscirci sia su Android, sia su iOS. Se siete appassionati di informatica e gli amici vi chiedono sempre informazioni su quali computer o tablet con tastiera comprare, potrebbero farvi anche questa richiesta.

Fortunatamente ci sono varie app per recuperare i messaggi whatsapp, tra le quali spicca, per esempio, WhatsRemoved. Questa applicazione, scaricabile su Android, quando viene installata, chiede l’autorizzazione per leggere e per salvare le notifiche di WhatsApp, registrando, in questo modo, tutti i messaggi che andrete a ricevere. 

Potrete scegliere se conservare tutto su whazapp, ovvero messaggi e file multimediali, o solo i messaggi cancellati. Attenzione però, perché non funziona quando le conversazioni sono silenziose, se è attivo il risparmio della batteria o se il messaggio viene cancellato immediatamente. 

Come recuperare le chat di whatsapp su Android

Sempre per Android è disponibile l’applicazione chiamata NotificationHistory, che funziona in tutti i casi, anche con il risparmio di batteria o senza Internet. Una volta installata, creerà un collegamento in cui sarà sufficiente cercare la voce WhatsApp per leggere il messaggio.

Oltre a questa, potrete anche usare Nova Launcher per ripristinare chat whatsapp: vi basterà andare su Attività, Impostazioni e selezionare il Log delle notifiche, per creare un collegamento con la schermata iniziale. 

Così facendo potrete inserire tutta la cronologia delle varie notifiche e cercare quindi tutti i messaggi che vengono eventualmente eliminati dall’altro utente. C’è però da specificare che potrete visualizzare solo quelli scartati per errore e solo i primi 100 caratteri, per cui, se il messaggio è molto lungo, non potrete visionarlo per intero.

Un altro aspetto da considerare è che le notifiche non vengono salvate per sempre ma solo per qualche ora, per cui, se intendete leggere un messaggio eliminato, meglio farlo subito. Infine, se avete installato Android 6 o una versione successiva, potrete accedere al recupero messaggi whatsapp cancellati direttamente dal centro notifica.

 

Come vedere i messaggi cancellati su WhatsApp se si ha l’iPhone

Se avete un iPhone, il problema è un po’ più importante: ci sono infatti tante applicazioni per recuperare i messaggi cancellati di WhatsApp, ma queste sono solo per Android. Tuttavia anche chi ha iOS può riuscire ad accedere a questa messaggistica cancellata, usando un altro metodo. 

Pensiamo a Dr.Fone, ovvero a un software di data recovery che deve essere installato sul PC. Una volta fatto, dovrete accedere a una finestra denominata Messaggi e allegati di WhatsApp, in modo da avviare la scansione che porterà al recupero dei file, e cliccare sulla parola Ripristina e infine su Ripristina dispositivo.

Il risultato sarà vedere riapparire i messaggi cancellati sullo smartphone e quindi poterli leggere.

Ma fare tutto questo è legale?

Tutte le applicazioni e i software dei quali abbiamo parlato sono legali, infatti possono essere tutti scaricati tramite Google Play e in tutti gli store che vendono le app. C’è però da considerare che, nonostante questo, si tratta di elementi molto discutibili in termini di privacy, in quanto violano la scelta del soggetto che ha cancellato il messaggio. 

Da un punto di vista etico, quindi, è preferibile pensarci bene prima di agire, in quanto andrete a interferire con la volontà di un’altra persona: come vi sentireste se ciò accadesse a voi?

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI