La migliore sedia da ufficio

 

Sedie da ufficio – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni del 2019

 

Chi trascorre molte ore in ufficio ha bisogno di una sedia che garantisca comodità e che sia facile da gestire. Per questa ragione, un modello utile può essere quello con le ruote alla base, che lo facciano spostare con una semplice spinta. Non trascurate di valutare l’imbottitura, soprattutto se avete intenzione di starci seduti a lungo. Le finiture dovranno essere curate per completare l’arredamento di una stanza ben tenuta. In fondo potrete leggere cosa ne pensiamo dei prodotti più in voga del web: leggete le nostre valutazioni e le comparazioni tra prezzi e offerte. Vi diamo qui un piccolo assaggio dei modelli più accattivanti: Songmics OBG22B vanta un buon rapporto tra costo e qualità, soprattutto per i materiali che la compongono e per la forma ergonomica che la rende tra le più comode del mercato. Ci ha colpito positivamente anche Songmics OBG28B, che ha conquistato gli amanti dello stile moderno per il suo design. Il prezzo di vendita è molto conveniente vista la cura estetica data alla sua forma.

 

Le migliori sedie da ufficio del mercato

 

Ecco le cinque recensioni dei prodotti che hanno conquistato la nostra attenzione, tra quelli venduti online. Date uno sguardo ai nostri pareri per capire quale sedia da ufficio comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Songmics OBG22B

 

Quella di Songmics è una delle migliori sedie da ufficio del 2019 per il valido rapporto tra qualità e prezzo. Anche per questo motivo è uno dei prodotti più venduti, soprattutto tra chi non vuole rinunciare alla comodità senza per questo sborsare troppo.

La forma ergonomica coinvolge non solo la zona della testa ma anche i braccioli, tutte parti imbottite per garantire un relax costante mentre si lavora. L’esterno è in ecopelle mentre l’interno è in spugna, elementi durevoli se trattati con la dovuta cura.

Lo schienale si inclina in base alla pressione che vorrete esercitarvi, mentre l’altezza è regolabile grazie alla leva posta in basso. Una volta trovata quella ideale, potrete bloccare il prodotto.

Le rotelle poste alla base sono rivestite in PU, materiale che le protegge e le rende durevoli, oltre a garantire di non graffiare il pavimento quando vorrete muovervi. Peccato per le istruzioni, non molto chiare in lingua italiana, nonostante il montaggio sia intuitivo.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Questa sedia da ufficio di Songmics vanta un lodevole rapporto qualità/prezzo che ne fa una delle preferite dagli acquirenti.

Ergonomica: Schienale e poggiatesta assicurano grande comodità, insieme ai braccioli ben imbottiti.

Materiali: L’ecopelle esterna e la spugna interna hanno il vantaggio di far scendere il costo senza farvi rinunciare a una certa durata nel tempo.

Regolabile: Tramite la leva posta in basso, potrete regolare l’altezza della seduta e poi bloccarla quando avrete trovato quella giusta.

Rotelle: Poste alla base, aiutando a spostare la sedia velocemente e senza graffiare i pavimenti più delicati, grazie al rivestimento in PU.

 

Contro

Istruzioni: Quelle di montaggio, tradotte in italiano, sono molto approssimative. Per fortuna pare che l’assemblaggio sia semplice e non le richieda.

 

 

 

 

Songmics OBG28B

 

La migliore sedia da ufficio per molti è questa di Songmics, caratterizzata da un design molto moderno che piace a chi ha scelto un arredamento del genere per il proprio studio. Lo schienale e la base sono nere con impunture argentate, in pendant con i braccioli dello stesso colore.

Comoda grazie all’imbottitura in spugna ad alta densità, ha un rivestimento in ecopelle che comporta una spesa contenuta. Lo schienale è abbastanza alto da permettere anche a chi ha una grande statura di sedersi senza problemi di sorta. Può essere inclinato e regolato in altezza, grazie alla leva posta al di sotto.

Le rotelle alla base permettono di spostare in maniera silenziosa la sedia e senza rovinare le superfici più delicate, come il parquet. Il costo piace a chi ama acquistare a prezzi bassi, ma il prodotto non è consigliato a tutti, soprattutto non a chi deve rimanere seduto molto a lungo, in quanto non si tratta di un modello così tanto comodo.

 

Pro

Design: Caratterizzata da un design moderno, questa sedia si instaura bene in un arredamento contemporaneo, scelto per la stanza nella quale la porrete.

Materiali: L’interno è in morbida spugna ad alta densità, mentre il rivestimento è in ecopelle, facile da lavare e poco costosa.

Schienale: Regolabile in altezza, può essere anche inclinato per rendere più comoda la vostra posizione.

Rotelle: Sono rivestite in un materiale che non rovina le superfici più delicate, come il parquet.

Costo: Risulta molto conveniente soprattutto perché si tratta di un prodotto ben fatto e di grande effetto.

 

Contro

Comodità: Chi deve stare seduto a lungo deve preferire un altro modello, in quanto, chi ha provato questo, afferma di ritenerlo scomodo dopo una giornata intera.

 

 

 

 

LANGRIA – in Pelle

 

Non è il prodotto più economico che abbiamo potuto esaminare, ma certamente quella di Langria è una sedia dal costo valido, che potete prendere dal link in basso, se non sapete dove acquistare.

Dal colore misto blu e nero, con braccioli argentati, è un modello molto moderno che va bene tanto in uno studio quanto nella camera dei ragazzi. C’è infatti chi lo sceglie per far stare comodi i bambini quando studiano o giocano.

Lo schienale, il poggiatesta e i braccioli sono imbottiti, mentre la seduta è reclinabile fino a un massimo di 105 gradi. Grazie alla leva posta sotto, potrete regolare l’altezza giusta, in modo da adattarla per grandi e piccini. Può reggere fino a 120 kg, rivelandosi utile per tutte le taglie.

Le ruote alla base ne consentono uno spostamento rapido e sicuro. Ciò che non convince è la struttura in plastica e non in metallo, come anche i fori posti in maniera approssimativa, che rendono abbastanza difficile il montaggio.

 

Pro

Estetica: Piace l’abbinamento di colori, che prevede il nero, il blu e un tocco di argentato confinato ai braccioli.

Imbottitura: Si trova nello schienale, nel poggiatesta e nei braccioli, per consentire il massimo comfort a chi vuole utilizzarla.

Reclinabile: Potrete bloccare la seduta a 90 gradi oppure inclinarla fino a 105 gradi. La leva posta al di sotto aiuta a regolarne l’altezza, per farvi stare a quella desiderata.

Robusta: Può reggere un massimo di 120 chilogrammi, rivelandosi adatta sia ai piccoli, sia agli adulti.

 

Contro

Materiali: La struttura è in plastica e non in metallo, per cui non appare così resistente come si vorrebbe.

Montaggio: Risulta abbastanza difficoltoso, visto che i fori sono posti in maniera approssimativa in corrispondenza delle giunture.

 

 

 

 

Duhome DH0341

 

Tra le offerte più competitive vogliamo includere anche quella di Duhome, che può aiutarvi a capire come scegliere una buona sedia a rotelle senza spendere troppo. Il suo costo è infatti conveniente in rapporto all’estetica di un articolo che appare proprio pensato per completare un ufficio con stile.

La fodera in rete, infatti, aggiunge un tocco di modernità a un modello total black, che lascia trasparire il colore argenteo solo nelle parti in metallo. Lo schienale, alto 65 cm, risulta comodo per persone di altezza nella media, mentre chi è più basso lo ha ritenuto poco performante per le proprie esigenze.

L’imbottitura è valida, sia nella seduta, sia nei braccioli, e la struttura è resistente in quanto può reggere fino a ben 130 kg. Si può regolare tramite la leva sotto il sedile mentre si può spostare grazie alle ruote poste alla base. Questa parte è il punto debole della sedia, che non risulta molto scorrevole, soprattutto se chi si siede ha una stazza robusta.

 

Pro

Costo: Molto conveniente, è tra i più bassi del web in rapporto a un prodotto di grande impatto estetico.

Stile: Si tratta di un modello moderno, caratterizzato dal colore nero, con inserti argentati dovuti alla struttura in metallo.

Solido: Può reggere fino a un massimo di 130 chilogrammi, per cui va bene per tutte le stazze.

 

Contro

Schienale: Alto 65 cm, non è abbastanza comodo per persone basse, mentre va bene per quelle di statura medio-alta.

Ruote: Anche se sono fatte in modo da non rovinare il pavimento, non assicurano una buona scorrevolezza, soprattutto quando chi è seduto ha una stazza importante.

 

 

 

 

Stil Sedie Venere Ecopelle Blu

 

La sedia di Stil Sedie esce vincitrice nella comparazione tra vari modelli pensati per essere utili nelle sale d’attesa. Qui, infatti, c’è la necessità di un prodotto comodo, che non faccia spazientire chi deve attendere per un certo lasso di tempo.

Disponibile nei colori blu e nero, ha una struttura in metallo caratterizzata da una seduta e uno schienale imbottiti. Quest’ultimo è alto 29 cm e si adatta bene a persone di tutte le corporature.

Arriva da montare, operazione che non risulta troppo complicata, visto che basterà fissare delle viti e incastrare lo schienale facendo pressione ( chi non è molto forzuto potrebbe avere bisogno di una mano).

Piacciono molto le rifiniture, almeno quanto il fatto che questa sedia può essere usata anche come elemento di cortesia all’interno di una stanza. Se state cercando un prodotto nuovo e ben costruito, questo fa per voi, anche se c’è chi ha ritenuto il suo costo un po’ esagerato.

 

Pro

Comodo: L’imbottitura posta nello schienale e nella seduta rendono questa sedia molto semplice un buon posto dove far stare i pazienti in attesa.

Rifinito: Disponibile nei colori blu e nero, ha una struttura in metallo ben rifinita che piace a chi non vuole accontentarsi di un prodotto dozzinale.

Versatile: La sua funzione può essere anche quella di ospitare i partecipanti a una conferenza o come elemento di cortesia all’interno di una stanza.

 

Contro

Montaggio: Anche se è intuitivo, potreste avere la necessità di una mano a incastrare lo schienale, che richiede una certa pressione.

Costo: Il prezzo non è dei più elevati ma appare esagerato in rapporto a un modello molto semplice.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...