Le 5 Migliori Calcolatrici Grafiche del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Calcolatrice Grafica – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Sebbene gli smartphone abbiano praticamente mandato in pensione le tradizionali calcolatrici, vi sono ancora modelli che non intendono alzare bandiera bianca e continuano a rivelarsi la scelta più adatta per effettuare certe tipologie di calcoli. Parliamo delle calcolatrici grafiche o scientifiche, destinate a soddisfare le esigenze di chi ha esigenze superiori a quelle di eseguire qualche moltiplicazione o il calcolo delle percentuali. Se siete studenti universitari di materie scientifiche o se per lavoro dovete eseguire calcoli particolarmente complessi, in questa pagina troverete alcuni suggerimenti su quali modelli tenere in considerazione per un acquisto. Se non avete il tempo o la pazienza di leggere tutta la nostra guida, vi anticipiamo quali sono i due apparecchi che maggiormente ci hanno colpito favorevolmente, a cominciare da Casio FX-9860GIII-W-ET Calcolatrice grafica, un modello dotato di un bel display, in grado di far visualizzare al meglio tutte le operazioni. Con memoria da 3 MB, ha una custodia in pelle che ne garantisce una buona conservazione. In alternativa c’è la HP Prime V2, il cui tratto distintivo è rappresentato dall’ampio display da 3,5 pollici sensibile al tocco che consente di passare facilmente da una funzione all’altra.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore calcolatrice grafica?

 

Una calcolatrice scientifica è uno strumento indispensabile per gli studenti universitari che si stanno specializzando in matematica, statistica o fisica. Se anche tu rientri in questa categoria, dunque, puoi valutare l’acquisto di un prodotto di questo tipo, magari nella sua versione grafica, ovvero quella dotata di un ampio display per visualizzare formule, diagrammi, ecc.

Qui di seguito troverai la nostra guida all’acquisto nella quale abbiamo evidenziato quali aspetti dovrai tenere in considerazione prima di scegliere il modello che soddisfi al meglio le tue esigenze. In basso trovi anche la classifica con quelli che sono per noi i migliori modelli sul mercato per rapporto tra qualità e prezzo.

 

 

Ricchezza di funzioni

Sebbene esteticamente le calcolatrici grafiche ricordino quelle tradizionali, visto che alcuni modelli prodotti dalle migliori marche riescono a contenere dimensioni e ingombri, vantano un numero di funzionalità molto elevato che le rende versatili ed estremamente utili per eseguire operazioni anche molto complesse.

Parliamo, tanto per fare qualche esempio, della capacità di risolvere equazioni di ogni tipo, derivate, funzioni complesse, calcoli statistici e, nel caso dei modelli grafici, la possibilità di gestire tabelle, sistemi di coordinate cartesiane e molto altro. Non manca, inoltre, l’opzione per passare da un sistema numerico all’altro: da quello decimale al binario, da quello ottale all’esadecimale. È bene leggere con attenzione recensioni e schede tecniche per essere sicuro di scegliere il modello che includa le operazioni che ti troverai a eseguire più di frequente.

Queste calcolatrici sono strumenti complessi che, in un certo senso, possono essere equiparati a un piccolo computer per l’integrazione di un chip che si occupa dell’esecuzione di tutti questi calcoli.

E proprio la capacità di dialogare con un PC, collegandosi tramite un cavo ad hoc all’ingresso USB, così da condividere file, applicazioni e calcoli, rappresenta un ulteriore valore aggiunto.

 

Ampio schermo

Se nei modelli di calcolatrici scientifiche tradizionali le dimensioni dello schermo contano ma fino a un certo punto, in quelle grafiche rappresentano uno dei punti di scelta fondamentali. Un display ampio, che supporti un elevato numero di colori, è infatti una garanzia di qualità e comfort di visione, soprattutto quando ti troverai a visualizzare istogrammi, grafici a torta o box plot.

Il confronto tra i prezzi dei vari apparecchi mette in evidenza proprio come lo schermo rappresenti uno degli aspetti che più incidono sul costo finale. Nel caso tu sia disposto a spendere qualcosa in più, il nostro consiglio è quello di optare per una calcolatrice a colori, con display con una buona risoluzione.

Nel caso, invece, tu voglia risparmiare, puoi indirizzarti verso un prodotto in bianco e nero. L’aspetto sul quale non puoi proprio lesinare, però, sono le dimensioni dello schermo, così da non sforzare troppo la vista nel tentativo di interpretare i risultati ottenuti.

 

 

Comodità d’utilizzo

La potenza di calcolo di cui queste calcolatrici necessitano arriva dal processore integrato che, ovviamente, deve essere alimentato da una fonte di energia. Contrariamente ai modelli più semplici e scolastici, che possono essere “riforniti” anche da un piccolo pannello solare, quelli grafici hanno bisogno dell’alimentazione delle pile, tipicamente quelle stilo.

Trattandosi di un dispositivo portatile, è piuttosto facile ipotizzare che lo avrai spesso con te, all’università o ovunque ti recherai a studiare. È importante, dunque, optare per un modello che abbini ricchezza di funzioni (che passa anche per una tastiera completa), ampiezza del display e compattezza della scocca. In questo modo potrai facilmente tenere la calcolatrice nella tasca della giacca o riporla senza eccessivo fastidio nello zaino o in borsa.

 

Le 5 Migliori Calcolatrici Grafiche – Classifica 2022

 

Se state studiando ingegneria, matematica o statistica è piuttosto probabile che abbiate bisogno di una calcolatrice grafica che vi sia d’aiuto nello svolgimento delle operazioni più complesse, perché in grado di eseguire calcoli estremamente complicati, visualizzando grafici di ogni tipo e capace di interfacciarsi con il Pc o installare applicazioni ad hoc.

Per fare chiarezza nel panorama di questo tipo di prodotti, venduti a prezzi sempre più convenienti ma comunque non certo a buon mercato, qui di seguito pubblichiamo le recensioni di quelle che secondo noi sono le cinque migliori calcolatrici grafiche del 2022.

 

Calcolatrice grafica Casio

 

1. Casio FX-9860GIII-W-ET Calcolatrice grafica

 

Quando parliamo di miglior calcolatrice grafica tra quelle vendute online, non possiamo non includere un marchio storico come Casio, da sempre leader del settore. Questo modello in particolare è caratterizzato da un display ampio, in grado di mostrare tutte le operazioni, come frazioni o radici quadrate, come in un libro.

Questo elemento misura 64 x 128 pixel ed è in grado di procedere a operazioni come seno, coseno e inverso, oltre a essere dotato delle funzioni rettangolari e parametriche. Integrata anche l’applicazione di programmazione Python e una memoria da 3 MB.

Non in ultimo, potrete contare anche su una custodia protettiva rigida per tenere al riparo il prodotto. Non è un prodotto a prezzi bassi, ma se non sapete dove acquistare per risparmiare, vi consigliamo di cliccare sul link in fondo.

 

Pro

Display: Molto ampio, misura 64 x 128 pixel e permette di visualizzare tutte le operazioni come in un libro.

Funzioni: Non ci sono solo quelle rettangolari e parametriche, ma potrete contare anche sull’applicazione di programmazione Python.

Custodia: Quella in dotazione è protettiva e rigida, per cui potrete proteggere la calcolatrice da polvere e cadute.

 

Contro

Costo: Non è un prodotto dei meno cari, ma acquistarlo nuovo vuol dire investire il proprio denaro. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Calcolatrice grafica HP

 

2. HP Prime Graphing Calculator

 

L’azienda americana ha una lunga tradizione nella produzione di dispositivi che hanno dalla loro una grande capacità di calcolo e questo modello non fa eccezione. Il suo tratto distintivo è sicuramente l’ampio display da 3,5 pollici con tecnologia touchscreen, scelta che rende l’interazione e la gestione della tonnellata di funzionalità molto più semplice (per quanto si possa utilizzare un termine di questo tipo per un prodotto come una calcolatrice grafica) e intuitiva. Consente dunque di passare tra le visualizzazioni di tabelle simboliche, grafiche e numeriche e di assegnare alle varie funzionalità una serie di pulsanti dedicati. Potrete anche risparmiare altro tempo grazie alle combinazioni di tasti con RPN e funzioni programmabili e visualizzare i risultati intermedi mentre lavorate.

Degna di menzione la presenza di una serie di suite di strumenti integrate, come HP Equation Writer, che supporta la risoluzione di equazioni lineari e non lineari multiple oppure di HP Solve, applicazione che consente di memorizzare equazioni e risolvere variabili. Non sono però tutte rose e fiori, visto che alcuni utenti rilevano come l’interfaccia a finestre della Prime V2 sia piuttosto macchinosa e tenda ad appesantire l’esperienza d’uso. Inoltre manca l’indicazione dei gradi centesimali, carenza da molti ritenuta inspiegabile visto che modelli molto meno avanzati sono in grado di fornirla.

 

Pro

Display: Di ampie dimensioni e facilmente gestibile grazie al touchscreen, rende l’interazione con la calcolatrice più semplice e intuitiva.

Funzionalità: Molto ricca, è pensata per soddisfare le esigenze di chi ha bisogno di un prodotto di questo tipo, anche grazie all’ampia disponibilità di applicazioni che possono essere installate. Inoltre i calcoli sono eseguiti con grande rapidità.

Estetica: Si tratta di una calcolatrice dal piacevole design che, tra l’altro, abbina a materiali di qualità e che contengono al massimo il peso dell’oggetto.

 

Contro

Macchinosa: L’interfaccia a finestre non ha incontrato i favori di tutti gli utilizzatori, visto che molti l’hanno trovata eccessivamente laboriosa e con la tendenza a rallentare le operazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Calcolatrice grafica Texas Instruments

 

3. Texas Instruments TI Nspire CX CAS Calcolatrice

 

Pensata per venire in aiuto di studenti e universitari specializzati in materie scientifiche, quella che secondo noi è la migliore calcolatrice grafica del 2022 vanta una serie di funzioni davvero complete.

Consente infatti di eseguire calcoli e inserire espressioni, equazioni e formule in notazione matematica ma soprattutto gestire e visualizzare i grafici e le loro variazioni. Come una sorta di computer tascabile, permette l’interazione con quanto appare sul display con la possibilità di inserire note, istruzioni e commenti accanto alle varie formule matematiche. Garantisce di poter riassumere e analizzare i dati utilizzando diversi metodi quali istogrammi, box plot, grafici a torta e molto altro.

La creazione e la modifica dei documenti è agevolata dalla capacità della calcolatrice di dialogare con il Pc. La straordinaria ricchezza di opzioni e funzionalità rende la Nspire un acquisto consigliato e ripaga ampiamente del costo che è necessario sostenere per comprarla.

Numerosi utenti soddisfatti concordano nel ritenere la calcolatrice grafica Texas Instruments uno strumento molto valido per svolgere i complessi calcoli richiesti agli studenti universitari. Di seguito ne riepiloghiamo le principali caratteristiche.

 

Pro

Completa: Secondo molti pareri, la Nspire è una delle calcolatrici scientifiche più complete presenti sul mercato. Il vantaggio è quello di poter eseguire ogni sorta di espressioni, equazioni e soprattutto gestire i grafici e le loro variazioni.

Piccolo computer: La Texas Instruments si comporta come un vero e proprio PC tascabile permettendo l’interazione con i contenuti sul display e la possibilità di inserire note e commenti accanto alle formule matematiche.

Facilità d’uso: Nonostante la calcolatrice grafica svolga numerose funzioni e tutte molto complesse, non è uno strumento difficile da usare anche per chi non ne ha mai posseduto uno.

Software: Il software incluso permette allo studente di far interagire il computer con la calcolatrice per caricare e modificare dati e documenti, rendendo lo strumento ancora più potente.

 

Contro

Prezzo: Alla grande qualità della Texas Instruments corrisponde un prezzo che non si può definire a buon mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Calcolatrice grafica no cas

 

4. Casio Fx-Cg50 Calcolatrice Grafica Senza Cas

 

Continuiamo con i nostri consigli su come scegliere una buona calcolatrice grafica con un altro modello firmato Casio, FX-CG50, che si presenta come ideale per gli studenti del Liceo Scientifico.

Può contare su un display ad alta definizione, con 65000 colori, un menù a icone e la possibilità di creare grafici che siano anche 3D, per cui questa calcolatrice grafica no cas si presenta adatta anche a essere usata per gli esami di maturità.

Tra le funzioni disponibili ci sono la risoluzione di equazioni, equazioni lineari, numeri complessi e funzioni integrali, differenziali e di probabilità. Notevole anche la Picture Plot, che permette di fare un’analisi matematica di foto e video.

Tuttavia non è il prodotto più economico in circolazione, soprattutto in relazione alla qualità delle sue funzioni. 

 

Pro

No cas: Questa calcolatrice può essere usata per gli esami di maturità, quindi aiuterete i vostri figli con i calcoli e potrete sfruttarla anche a questo scopo.

Funzioni: dispone non solo di un display ad alta definizione con 65000 colori ma anche di un menù a icone e può realizzare grafici in 3D.

Picture Plot: Questo elemento permette di fare un’analisi matematica di video e fotografie.

 

Contro

Costo: Non è il modello più conveniente in circolazione, in rapporto alla qualità delle sue funzioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Calcolatrice grafica NumWorks

 

5. Calcolatrice Grafica NumWorks

 

La calcolatrice grafica NumWorks è un prodotto tra i più venduti del web per il suo buon rapporto qualità/prezzo, che ne fa una delle preferite da studenti e adulti. Vanta uno schermo a colori facilmente gestibile, con una tastiera molto intuitiva, e ha anche la modalità esame, per aiutare i ragazzi a esercitarsi.

Sono varie le funzioni disponibili, come tutte le operazioni che si compiono a livello grafico come la ricerca di zeri, intersezioni, massimi, minimi, retta tangente e area sottesa da una curva. Possibili anche calcoli come la visualizzazione di frazioni, radicali, logaritmi e matrici.

Possiamo dire che a questo modello manca ben poco, ma dobbiamo anche analizzare mancanze come la programmabilità di Python, che mette a disposizione poca memoria, per cui non è molto valida sotto questo punto di vista. 

 

Pro

Funzioni: Questo modello non ha solo la modalità esame, ma è anche in grado di eseguire molte operazioni che si compiono a livello grafico.

Rapporto qualità/prezzo: Il costo è decisamente interessante viste le caratteristiche di questo modello.

 

Contro

Python: Lo spazio a disposizione per questa applicazione e le sue funzioni è molto poco, per cui dovrete optare per altro se siete interessati specificamente a questo elemento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

CASIO FX-9860GIISD

 

Qualora vi trovaste di fronte al dubbio su quale calcolatrice grafica comprare, optare per un marchio affidabile e riconosciuto come Casio rappresenta una valida soluzione per non incappare in sorprese. Tra tutte quelle offerte dall’azienda giapponese, la FX-9860GII vanta un prezzo di fascia media che ben rappresenta la ricchezza dell’offerta di funzioni.

Tra le altre cose, infatti, permette di risolvere equazioni lineari e metriche, calcolare gli zeri, i massimi, i minimi, i punti di intersezioni, i differenziali numerici e di integrazione. Il suo display è in bianco e nero (la risoluzione è di 64×128 pixel) e retroilluminato, l’alimentazione è affidata a quattro pile AAA ed è presente uno slot SD per incrementare la memoria.

Coloro che l’hanno acquistata hanno evidenziato come si sia rivelata un valido aiuto negli studi di ingegneria, statistica o matematica finanziaria. Se anche voi state seguendo questo percorso di studi, il modello di Casio è il nostro consiglio d’acquisto.

Nella nostra guida per scegliere la migliore calcolatrice grafica, anche la Casio riesce a piazzare due suoi modelli. Rivediamo in sintesi quali sono i maggiori punti di forza e di debolezza dello strumento analizzato in precedenza.

 

Pro

Qualità/prezzo: Potente, versatile e completa, la calcolatrice grafica Casio non ha un costo eccessivo.

Calcoli: I calcoli che si possono eseguire con questo strumento sono numerosi, tra questi la risoluzione di equazioni lineari e metriche, il calcolo di zeri, massimi, minimi, differenziali numerici e tanto altro ancora.

Slot SD: Grazie alla presenza dello slot per scheda SD, la memoria dello strumento può essere notevolmente ampliata.

 

Contro

Display: Il display non è a colori ma in bianco e nero.

Risoluzione: La risoluzione di 64 x 128 pixel non è la più elevata che si possa trovare sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare una calcolatrice grafica

 

La matematica, spesso, è un incubo per gli studenti. Eppure, se ci si ferma un attimo a pensare, il mondo dei numeri, della logica, è affascinante. Pensate che tale scienza fa parte della nostra vita quotidiana, dai calcoli più banali fino alle operazioni più complesse. Insomma, facciamo matematica anche quando non ce ne rendiamo conto. Ma la matematica non è solo numeri bensì anche rappresentazione grafica e ci sono calcolatrici che mostrano i grafici su un display.

 

 

A chi serve e cos’è il CAS

La calcolatrice grafica si presenta estremamente utile per gli studenti del liceo scientifico ma ancor di più per studenti universitari di scienze matematiche e ingegneria dove le cose si fanno davvero più complesse. A proposito di studenti liceali, la buona notizia è che a differenza di un tempo, ora le calcolatrici grafiche sono ammesse agli esami di maturità ma con un paletto: il dispositivo non deve essere dotato della funzione CAS.

La domanda sorge spontanea: che cos’è la funzione CAS? Il Computer Algebra System sviluppa e mostra tutti i passaggi che hanno portato all’ottenimento del risultato. Effettivamente servirsi di questa funzione equivale a copiare.

 

Le funzioni

Uno degli elementi più importanti per una calcolatrice scientifica o, per essere più precisi e attinenti all’oggetto del nostro articolo, grafica, sono le funzioni. Nel paragrafo precedente abbiamo precisato come la CAS non sia ammessa per sostenere la prova di matematica durante gli esami di maturità ma ci sembra ovvio che maggiore siano le funzioni a disposizione e più la calcolatrice si dimostra interessante. Ci sembra naturale che se siete ingegneri o comunque studenti presso facoltà a indirizzo scientifico, sia nel vostro interesse che la calcolatrice abbia tutte o quasi le funzioni esistenti.

 

Il grafico

Se la scelta ricade su una calcolatrice grafica è perché è in particolare questa funzione che interessa. Allora dobbiamo tenere in grande considerazione il display che deve essere grande ma non al prezzo di diventare ingombrante, ben leggibile e illuminato. Scegliete una calcolatrice il cui display si faccia apprezzare anche per gamma di colori.

 

 

Interazione con il computer

Altra caratteristica che riteniamo di grande importanza, soprattutto per i professionisti, è la possibilità di far interagire la calcolatrice con un computer. In questo modo calcoli e grafici possono, per esempio, essere trasferiti sul computer.

 

Comodità

Tanti tasti e tante funzioni possono avere come conseguenza un utilizzo scomodo della calcolatrice. Bisognerebbe controllare se pigiare i tasti è un’operazione immediata oppure se c’è il rischio di schiacciare un pulsante per un altro perché troppo piccolo e/o ravvicinato agli altri. È chiaro che una calcolatrice in tali condizioni risulta scomoda.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

HP 39 GII

 

La spesa da sostenere per acquistare una buona calcolatrice grafica è mediamente piuttosto elevata perché questi oggetti sono in tutto e per tutto dei veri e propri computer tascabili. Questo modello di HP prova ad abbinare funzionalità avanzate a un prezzo davvero aggressivo: difficilmente riuscirete a trovare un prodotto di questo tipo con offerte più economiche.

È animata da un processore a 80 Mhz e ha una memoria di 128 MB nella quale è possibile, dal sito del produttore, scaricare piccoli applicativi e aggiornamenti del software che gestisce tutte le operazioni. Il display è in scala di grigio ma ha dimensioni ampie che ne agevolano la consultazione.

Alcuni tra coloro che l’hanno comprata ne hanno valutato positivamente la ricchezza di funzionalità ma l’impossibilità di creare matrici complesse la rende un modello ideale per gli studenti ai primi anni di ingegneria o matematica. Per operazione più complesse è meglio indirizzarsi verso modelli più evoluti (e più cari).

Di seguito evidenziamo i principali pregi e difetti della calcolatrice grafica HP corredati da un suggerimento su dove acquistare questo modello.

 

Pro

Prezzo: Per chi è in cerca di una calcolatrice grafica affidabile, sufficientemente potente e, soprattutto, economica, può dare un’occhiata al modello realizzato dalla HP che ha un prezzo difficile da battere.

Display: Il display della HP, pur non essendo a colori ma in scala di grigio, è ampio, con buona definizione e di facile lettura.

 

Contro

Matrici complesse: L’impossibilità di creare matrici complesse non rende lo strumento adatto agli studenti degli ultimi anni di ingegneria.

Manuale dell’utente: Non è presente all’interno della confezione e non pare semplicissimo da reperire su Internet.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI