Intel BOXNUC5i3RYH NUC – Recensione

Ultimo aggiornamento: 10.08.20

 

Principale vantaggio

Questo barebone targato Intel consente di installare a piacimento un disco SSD con interfaccia M.2 o un HDD o SSD tradizionale SATA o, volendo, anche entrambi.

 

Principale svantaggio

Non c’è alcuna possibilità di installare un lettore DVD o meglio ancora Blu-Ray, un vero peccato per un sistema pensato per essere posto al fianco della TV di casa. Si può però collegare un modello esterno USB.

 

Verdetto 9.8/10

Il barebone Intel propone una buona CPU e soprattutto una grafica integrata abbastanza potente per la riproduzione di video anche in 4K. Piace la porta infrarossi che consente di utilizzare un telecomando per gestire le varie operazioni.

Acquista su Amazon.it (€394,84)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Da molti considerato il miglior barebone in commercio, il modello BOXNUC5i3RYH realizzato da Intel si pone come scelta da privilegiare per chi vuole assemblare un mini PC da posizionare accanto alla TV, viste le sue caratteristiche che lo declinano soprattutto per questa tipologia di utilizzo. Ma vediamo nello specifico cosa propone.

Elaborazione e grafica

Questo barebone è dotato di un processore dual core Intel Core i3-5010U di 5a generazione della famiglia Broadwell che mette sul piatto una velocità di 2,1 GHz. Avere due core consente inoltre al sistema di eseguire più programmi contemporaneamente senza rallentare il computer. 

In abbinamento alla CPU, è presente una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 5500 per fornire prestazioni e grafica decenti anche per i giocatori che si accontentano di prestazioni sufficienti, magari senza attivare tutti i sistemi di miglioramento delle immagini che influiscono sul frame rate generale. Al contrario la scheda video Intel è ideale per riproduzione video e navigazione web. Arriva a offrire in uscita una risoluzione in 4K a 60 Hz, se si collega il monitor o la TV con identica risoluzione tramite la porta mini HDMI 1.4. Lo stesso si ottiene utilizzando l’uscita video mini DisplayPort, ma in questo il segnale 4K arriva al massimo a 30 Hz. 

È da notare come siano necessari cavi che siano “mini” in uscita e “normali” in entrata (mini HDMI-HDMI / mini DisplayPort-DisplayPort). Come ogni barebone non sono presenti RAM e disco fisso (e di conseguenza sistema operativo) che sono da aggiungere a carico dell’utente. Per quanto riguarda la prima, si possono installare fino a 16 GB di memoria DDR3L con clock di 1.600 o 1.333 MHz. 

Per lo spazio di archiviazione sono proposte due interfacce: la classica SATA per dischi fissi a piatti o SSD, o la veloce M.2 per dischi SSD con tale connessione. Inoltre, è possibile personalizzare questo sistema con diversi stili e caratteristiche sostituendo il coperchio e scegliendone uno del colore che più si addice allo spazio in cui si intende installare il barebone.

 

Porte di connessione

Il barebone prodotto in proprio da Intel si connette a Internet per il download di video online utilizzando il il protocollo Wi-Fi 802.11ac integrato o la porta Gigabit Ethernet. Per il collegamento con periferiche esterne, offre quattro porte USB 3.0 disposte equamente nella parte frontale e sul retro del dispositivo. Inoltre, una di queste porte USB può diventare utile per caricare rapidamente un tablet o uno smartphone.

Poiché il barebone è stato progettato appositamente per i video a casa, questo sistema dispone di un sensore a infrarossi sul pannello frontale, che consente la comunicazione wireless con dispositivi compatibili con gli infrarossi, come telecomandi, tastiere e altri dispositivi. Se si vuole utilizzare il barebone come un normale PC è necessario collegare una tastiera e un mouse tramite USB o sfruttano la connessione Bluetooth che come scelta ci sembra la migliore.

 

Intel Visual BIOS e sistema operativo

Il BIOS, grazie alla sua interfaccia intuitiva, è facile da usare e gestire e consente di personalizzare le impostazioni riducendo al minimo il rischio di danneggiare il sistema. Sia che si desideri dare la priorità all’ordine di avvio, oppure modificare la password del BIOS, o abilitare l’overclocking o anche impostare la velocità della ventola, Intel Visual BIOS offre il controllo totale alla portata anche dei non super esperti di informatica.

Visto che manca il sistema operativo è bene sapere che Linux può essere installato, come principale o come partizione separata insieme a Windows. Alcune versioni di Linux sono specificamente adattate per essere utilizzate per creare PC Home Theater (HTPC) e sono anche gratuite.

 

Raffreddamento silenzioso

Il sistema è dotato di raffreddamento attivo con rumore minimo che giunge attraverso l’uso di una ventola. Infine dispone di uno slot per un lucchetto Kensington da utilizzare per scoraggiare eventuali furti, tenendolo ben saldo alla scrivania o qualche altro arredo ben piantato a terra.

 

Acquista su Amazon.it (€394,84)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments