Il fax, un dispositivo che non si arrende mai!

Ultimo aggiornamento: 13.11.19

 

Nonostante l’evoluzione tecnologica e l’avvento delle email, il fax è ancora un mezzo molto usato per inviare comunicazioni, vista la sua affidabilità.

 

La tecnologia, negli ultimi quarant’anni, ha avuto un’evoluzione straordinaria che ha cambiato radicalmente il corso del nostro vivere quotidiano, sia in ambito privato sia in quello professionale. Il processo di trasformazione più veloce è avvenuto negli ultimi vent’anni, periodo in cui abbiamo assistito e continuiamo a essere testimoni di innovazioni digitali che si sovrappongono a ritmi vertiginosi. Una volta, i nostri genitori e i nostri nonni erano abituati a dire “ai miei tempi”, per introdurre ricordi di uno stile di vita passato rievocato con amore e nostalgia.

Ognuno è figlio del proprio tempo e oggi, le generazioni più giovani, faticherebbero a esordire con quella frase, in quanto gli eventi sorprendenti, le scoperte scientifiche e le invenzioni, si susseguono molto più velocemente e la quantità di informazioni da ricordare si sono moltiplicate in modo pazzesco.

In tutto questo moto vorticoso di progresso tecnologico, vogliamo stringere l’obiettivo e focalizzarlo su un dispositivo che ha attraversato anni di trasformazione nel campo della comunicazione ed è sopravvissuto all’avvento del digitale: “sua maestà” il fax.

 

Come viaggiavano le informazioni

Nei primi anni novanta, Internet aveva fatto capolino nella vita di molte persone, più in ambito professionale che in quello privato. Fu un evento straordinario, anche se i suoi servizi si diffusero in maniera più capillare dopo il 1995. Questa invenzione, come altre quali il GPS e i telefoni cellulari, rappresentò un vero e proprio fenomeno rivoluzionario, sia a livello tecnologico e sia nel contesto socio-culturale. Tutto ciò ha cambiato radicalmente il nostro modo di vivere, dando il via a una nuova concezione di sviluppo economico mondiale nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

All’inizio, la rete era accessibile solo da pochi computer, anche perché non tutti ne possedevano uno. Si trattava di un contenitore virtuale che da lì a poco sarebbe stato riempito di input in maniera esponenziale senza più fermarsi. I mezzi per far viaggiare le informazioni, fino ad allora, erano limitati al telefono, alla corrispondenza cartacea e al fax. Purtroppo non sempre questi sistemi erano affidabili in termini di tempistica, in quanto ci si poteva imbattere in diversi problemi come: ritardi nel recapito della posta al destinatario, la mancata risposta dell’utente chiamato telefonicamente, il documento inviato tramite fax non pervenuto a causa di intoppi tecnici.

In tutto questo caos però, il fax è riuscito ad attraversare indenne tutti i problemi, rivelandosi un buon dispositivo di comunicazione, indispensabile ancora oggi per molte aziende e privati. Ma come si spiega questo fenomeno? E perché il fax è così coriaceo e duro a morire? Beh, non ci resta che scoprire insieme quali sono i suoi punti di forza.  

 

 

Il fax a passo coi tempi

Diversi strumenti di comunicazione non hanno resistito al confronto delle nuove tecnologie che si sono sviluppate nel tempo e pertanto sono stati sostituiti da congegni elettronici più avanzati e veloci.

Il fax, al contrario, ha saputo difendersi bene ed è riuscito a integrarsi totalmente con la nuova tecnologia, trasformandosi da semplice strumento analogico in dispositivo digitale, in grado di interagire perfettamente con il mondo virtuale e online. La maggior parte delle nuove stampanti multifunzione infatti, sono dotate di fax integrato. In questo modo, aziende e privati, possono interagire con altre utenze offrendo più possibilità di comunicazione.

 

Un dispositivo sicuro e affidabile

È utile sapere che un documento trasmesso a mezzo fax, ha un valore legale e pertanto può essere utilizzato come strumento di lavoro per inviare e ricevere dati sensibili utili a un determinato scopo legale. A differenza dell’email, che non è ritenuta una prova documentaria ufficiale a meno che questa non sia collegata a un indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata), un documento trasmesso via fax è un documento ufficiale a tutti gli effetti.

Per questo motivo, molti ambienti professionali, quali medici, studi legali, aziende e utenze domestiche utilizzano ancora il fax per trasmettere e ricevere documentazioni di valenza giuridica e professionale. Fino a qualche anno fa, per esempio, se si voleva attivare un dominio web, era necessario inviare una documentazione attestante l’assunzione di responsabilità da parte dell’utente del dominio esclusivamente trasmessa a mezzo fax.

A questo punto la domanda sorge spontanea: “Perché ancora oggi si fa tanto affidamento su un dispositivo del genere”? Semplice, per una questione di sicurezza e di salvaguardia dei dati trasmessi. In pratica, i documenti che vengono inviati via fax, nella maggior parte dei casi, sono sottoposti a un processo di crittografia che codifica e protegge i file, offrendo così un ulteriore livello di sicurezza agli utenti che ne fanno uso.

Questi codici vengono generati in maniera casuale in fase di trasmissione online e pertanto impediscono la lettura dei documenti ai “pirati del web”, ovvero agli hacker. Ovviamente il codice crittografico è applicato esclusivamente al server gestito dall’azienda proprietaria del servizio; ciò significa che il documento trasmesso non verrà più protetto una volta giunto a destinazione, a maggior ragione se questo a sua volta viene spedito a un altro server.

 

Ottima velocità di trasmissione

Un ottimo fax è in grado di offrire grandi prestazioni e una di queste consiste nell’alta velocità di trasmissione dei dati. È possibile inviare documenti di qualsiasi tipo, senza limiti o restrizioni.

Ovviamente molto dipende dalla qualità del dispositivo, per questo dovete optare per un modello all’avanguardia, dotato di buone caratteristiche tecniche. Pur trattandosi di un apparecchio ancora in parte analogico, diverse persone si sentono più tutelate e protette nel trasmettere i propri dati via fax anziché utilizzare l’email. In effetti quest’ultima è molto più soggetta a subire tentativi di intrusione e di furto dati da parte di attacchi informatici.

 

 

Questione di convenienza

In conclusione possiamo affermare che il servizio di fax (controllare qui la lista delle migliori offerte) online è molto vantaggioso e conveniente rispetto a qualsiasi altro servizio di comunicazione sul web. Oggi infatti è possibile sottoscrivere un abbonamento a uno dei tanti servizi presenti in rete per un costo medio di circa €15 al mese. In poche parole, si tratta di uno strumento che è diventato sicuramente indispensabile per qualunque tipo di azienda o di utente privato che opera sul web.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...