I ‘geek’ sono diventati di moda

Ultimo aggiornamento: 17.08.19

 

Se prima i nerd vivevano ai margini della società, adesso sono diventate vere e proprie superstar. Vediamo cosa è successo.

 

Qualche anno fa sarebbe stato impossibile prevedere l’esplosione della cultura ‘geek’ che ormai ha preso piede nella nostra società interessando le nuove e a volte anche le vecchie generazioni. Pensiamo ai cinecomic, pellicole di grande successo che vedono come protagonisti i supereroi dei fumetti, fino a poco tempo fa sconosciuti alla massa. I ‘geek’ o i ‘nerd’ nel passato non erano presi in grande considerazione, visti più che altro come persone asociali amanti di fumetti e videogame, media che fino a dieci anni fa erano considerati decisamente di nicchia.

Le caratteristiche principali del ‘geek’ erano la sua totale inabilità negli sport derivata dal suo poco atletismo, le serate organizzate in casa con altri ‘geek’ per giocare a giochi di ruolo o videogiochi e ovviamente l’impossibilità di trovare una dolce compagnia.

 

Nuovi passatempi da nerd

Parliamo al passato perché ormai siamo tutti un po’ ‘geek’. Basta fare binge watching di una serie TV,  andare a vedere un film della Marvel o magari giocare a un videogame che non sia un titolo sportivo per rientrare nella categoria. Le convention fumettistiche italiane prima attraevano solo veri appassionati, mentre ora sono praticamente un vero e proprio carnevale a cielo aperto dove anche chi ha solamente visto un film di Capitan America si traveste dal suo supereroe preferito e partecipa alla festa.

 

 

Tutti ora sanno chi sono Thanos, Visione, Ant Man, Pantera Nera e il Dottor Strange, per citare alcuni dei personaggi meno famosi. Il termine ‘geek’ non vale quasi più, come anche ‘nerd’. Persone appassionate di un hobby che coltivano a livello maniacale, magari sono anche brave negli sport e che non hanno alcun problema nelle relazioni sociali.

La distinzione più marcata del fenomeno ha in effetti preso piede negli Stati Uniti, ma è stata vissuta qui da noi come uno stereotipo nei film di Hollywood: il bel ragazzo quarterback della squadra di football della scuola e fidanzato con la cheerleader si scontra, e spesso prende in giro, il ‘secchione’ che viene ripetutamente bullizzato.

Ultimamente però, nelle pellicole di Hollywood il ‘geek’ ha una sua rivalsa, diventando assoluto protagonista delle avventure più entusiasmanti. Basta pensare anche alla serie Big Bang Theory che segue le simpatiche vicende di quattro ‘nerd’ e della classica bionda della porta accanto che uno di loro riuscirà a conquistare.

 

La rivoluzione dei nerd

La grande rivoluzione dei ‘nerd’ comunque non è nuova, già Stan Lee e Steve Ditko nei lontani anni ‘70 avevano inventato il secchione Peter Parker e gli avevano conferito i poteri di un ragno mutante, creando così uno dei personaggi più famosi della cultura pop e dei fumetti. Il personaggio ha riscosso enorme successo proprio per la sua origine legata in qualche modo ai lettori che potevano vivere una fantasia di rivalsa sulla società.

In alcuni paesi come ad esempio il Giappone il fenomeno ‘geek’ ha preso una piega leggermente più complessa. Gli ‘Otaku’ infatti vivono un problema ben più grave delle loro ‘controparti’ occidentali, dato che la categorica e ferrea società giapponese tende a lasciare isolare queste persone nel loro mondo. I giovani Otaku spesso rischiano di diventare ‘hikikomori’, ovvero ragazzi che non escono praticamente mai dalla propria stanza e vivono vite virtuali senza sosta giocando ai videogiochi e vedendo serie animate.

Qui in Italia, se prima a volte i giovani con passioni particolari venivano un po’ presi in giro, alla fine non c’è mai stato un vero e proprio fenomeno sociale. Adesso la cultura ‘geek’ o ‘nerd’ è all’ordine del giorno soprattutto nel web dove tutti ormai navighiamo. Ormai si definisce ‘nerd’ qualsiasi persona che coltiva un particolare interesse che può essere la musica, il cibo e addirittura lo sport.

 

I gadget che piacciono ai nerd

Per sfamare il nostro lato ‘geek’ basta andare sul web dove si possono trovare le idee più incredibili, come ad esempio mouse a forma di vero topo o quello un po’ osé. Questi oggetti sono tra le varie curiosità che si possono trovare online e probabilmente fino a qualche anno fa sarebbero state considerate le idee di un povero pazzo.

Adesso invece non è affatto inusuale trovare un mouse fatto con lo stesso materiale di un pallone da basket o magari quello a forma di corpo nudo di una donna. D’altronde perché dovremmo limitarci ad utilizzare un semplice mouse, quando possiamo trovarne uno a forma di navicella spaziale? E perché utilizzare le mani, se con lo Smash Mouse possiamo dare dei pestoni sui tasti e spostare il cursore con i piedi?

 

 

Tra le invenzioni più folli c’è il sopraccitato mouse con la vera e propria forma da topolino da biblioteca che molti potrebbero considerare di cattivissimo gusto, visto che è dotato di pelo e tutto il resto. Gli utenti di Skype possono trovare un bel mouse-cellulare grazie al quale effettuare e ricevere chiamate.

Resta il fatto che questi mouse (controllare qui la lista delle migliori offerte) sono più oggetti di design o dei puri e semplici scherzi per far sorridere gli utenti sul web. Infatti spesso questi modelli non sono in vendita e si mostrano come semplici assurdità per far fantasticare il nostro lato ‘geek’.

Parlando di mouse particolari, gli unici in commercio che possono essere definiti da ‘nerd’ sono quelli per l’hardcore gaming. I ‘gamers’ appassionati di titoli strategici in tempo reale e sparatutto in prima persona possono optare per dei mouse dal design accattivante con una miriade di tasti grazie ai quali poter avere il totale controllo sul gioco, utilizzando la tastiera il meno possibile. Questi dispositivi solitamente sono dotati anche di luci fosforescenti che contribuiscono a renderli ancora più spettacolari da vedere.

E voi? Magari avete qualche oggetto in casa che potrebbe essere considerato un po’ ‘geek’ e neanche ve ne siete accorti.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...