Come configurare al meglio uno scanner

Ultimo aggiornamento: 14.09.19

 

Ottenere scansioni di qualità dipende spesso dalle impostazioni del dispositivo. Vediamo come configurarlo al meglio.

 

Lo scanner è un dispositivo indispensabile per il lavoro in ufficio, dove ci sono tantissimi documenti cartacei da archiviare sull’hard disk di un PC o su un server cloud. Moltissime aziende italiane si sono trovate ad affrontare il passaggio dal cartaceo al digitale che ha comportato non poche difficoltà. D’altronde non è certo semplice scansionare interi archivi di documenti, faldoni di pratiche e posta ricevuta dai clienti per poter in seguito mandare la carta alla macerazione. Ci sono ditte che da anni stanno cercando di trasferire tutto in digitale, ma il processo è lungo e faticoso, inoltre richiede una certa forza lavoro.

Attualmente ogni azienda e ogni ufficio dispongono di uno o più scanner, solitamente integrati nelle stampanti e in grado di scansionare documenti ad altissima velocità sia a colori sia in bianco e nero. Gli uffici di professionisti spesso si avvalgono anche di scanner di dimensioni ridotte, per poter archiviare documenti più velocemente senza doversi alzare dalla postazione e ottimizzare i tempi di lavoro.

 

Le proposte del mercato

Diversi scanner sono disponibili sul mercato a prezzi abbastanza ridotti e sono ideali per chi vuole tenerne uno in casa per comodità o per hobby. D’altronde è sempre molto conveniente poter scansionare un documento cartaceo anche a livello domestico, dato che ormai tutta la corrispondenza viene effettuata tramite e-mail. Allo stesso modo, designer e illustratori possono avvalersi di scanner particolari per poter trasferire le loro opere sul PC in modo da poterle caricare su determinati siti internet e mostrarle al pubblico.

 

 

Impostare il dispositivo

Ma come configurare uno scanner su PC? In realtà si tratta di un processo molto semplice, specialmente per chi utilizza Windows nelle sue ultime versioni. La maggior parte degli scanner in commercio si trovano solitamente come parte di una stampante, in modo da garantire all’utente multiple funzionalità con un solo prodotto.

Scanner e stampanti possono essere facilmente installate tramite la funzione plug-and-play ormai perfezionata al punto da garantire un setup facile e veloce. Basterà collegare il dispositivo al PC o laptop tramite un cavo USB e lasciare che Windows scarichi direttamente i driver. Nel caso di Windows 10 questo verrà fatto tramite l’Update, una funzione comoda che garantisce all’utente l’installazione di tutto il necessario per il funzionamento corretto di un dispositivo. Nel caso non faccia bene il suo dovere, si può sempre decidere di installare il driver manualmente, prendendolo dal CD del dispositivo in dotazione o scaricandolo dal sito internet del produttore.

Un altro sistema è andare nel pannello di controllo e selezionare la voce ‘gestione dispositivi’, cercare l’icona dello scanner ed entrare nella sua scheda delle proprietà. Da qui basterà cliccare su ‘aggiorna driver’ per poter avviare la ricerca automatica e l’installazione.

Una volta installato il driver, sarà possibile aggiungere lo scanner ai vari dispositivi di acquisizione di Windows 10. Per farlo, apriamo il menu Impostazioni dal tasto Start e selezioniamo ‘stampanti e scanner’ nella voce dispositivi. In seguito clicchiamo su aggiungi una stampante o uno scanner. Windows 10 troverà il driver installato e ci mostrerà l’icona del nuovo dispositivo da aggiungere. Il sistema operativo si occuperà della configurazione base dello scanner o della stampante rendendoli utilizzabili da tutti i diversi programmi.

Questo procedimento è molto simile tra le varie versioni di Windows, dove l’unica differenza sta nella grafica e nella disposizione dei menù, specialmente del pannello di controllo. Con Windows 10 conviene cercarlo direttamente grazie a Cortana, per via testuale o per via vocale, dato che il menù start di questa versione è abbastanza dispersivo. Uno dei vantaggi di Windows 10, come di Windows 8 sta nella possibilità di cercare diverse app per lo scanner e scaricarle gratuitamente o a pagamento dallo store.

Le app non sono altro che programmi per la configurazione avanzata del dispositivo, cosa che può tornare molto utile per decidere se la scansione deve avvenire in bianco e nero o a colori, oppure per scansionare più pagine insieme in modo da creare un documento intero.

 

Questione di software

Ogni scanner e stampante avrà un’app o un programma diverso a seconda della ditta produttrice, ma solitamente sono abbastanza semplici da utilizzare. È consigliabile scaricarli in modo da ottenere risultati migliori, inoltre ci sono anche dei modelli di scanner che non possono funzionare senza il programma annesso.

 

 

Tra i programmi migliori per lo scanner e la stampante troviamo iCopy, un comodo open source gratuito che permette di utilizzare entrambi i dispositivi in combinazione, anche se questi non sono inclusi in un unico prodotto multifunzione. iCopy funziona con qualsiasi tipo di scanner ed è davvero semplice da utilizzare. Consente di scegliere il contrasto, i colori, la luminosità e scegliere il tipo di file per il salvataggio dell’immagine.

Per funzioni più avanzate è consigliabile provare NAPS2, anche questo completamente gratuito. Con questo programma sarà possibile salvare scansioni in formati particolari come PNG e TIFF, ruotare l’immagine e addirittura effettuare dei ritagli. Uno dei vantaggi più apprezzati di NAPS2 è la sua funzione ‘portable’ che consente di metterlo su una chiavetta USB e usarlo sul PC senza installarlo.

I prezzi degli scanner singoli o dei dispositivi multifunzione varia in base alla marca e alla qualità. Solitamente quelli ‘entry level’ per utilizzo domestico hanno un costo molto conveniente, inoltre le loro dimensioni compatte consentono di sistemarli anche su una scrivania senza ingombrare troppo spazio. Discorso diverso va fatto per quelli professionali che richiedono un’intera parte di una stanza per poter essere installati e hanno un prezzo abbastanza proibitivo per un singolo utente.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...